Le persone cercano la felicità per tutta la vita, come se si trovasse da qualche parte in un luogo particolare. In effetti, qualsiasi psicologo o solo una persona longeva può dirti che non importa dove tu vada, non ti allontanerai da qualcuno dentro di te. "Non puoi scappare da te stesso", dice il proverbio, e la conclusione suggerisce se stessa che portiamo dolore e gioia in noi stessi e ne sono la causa. Essere felici non è un processo, è una tua scelta. Puoi prendere la decisione oggi di cambiare la tua vita aprendo la fonte della felicità in te stesso. Sii felice

Sii felice, non importa cosa

Cos'è la felicità? Probabilmente nessuno può rispondere in modo inequivocabile. Dicono che se vuoi sapere cosa manca una persona, chiedigli di lui cos'è la felicità. Per tutti, "essere felici" significa soddisfare il proprio desiderio e sarà completamente diverso dai pensieri degli altri. Certo, ci sono parametri generali di una vita buona a cui quasi tutti aspirano: nascere, innamorarsi, sposarsi, arricchirsi. Ma perché, avendo ricevuto l'auspicato, non ci rallegriamo molto, e la sensazione di euforia ci lascia in una settimana o due?

Voglio essere felice

Voglio essere felice

La gioia delle donne è un episodio separato in una conversazione sulla felicità, ma è dalla bella metà dell'umanità che dovremmo fare un esempio. Il fatto è che le donne sono più degli uomini in grado di creare umori in se stessi. Ricorda come possiamo inventare uno scandalo, una borscht e un cappello dal nulla! Le donne sono semplicemente create in modo tale che, accettata qualche idea, possono farla crescere in proporzioni universali. Pertanto, è più facile per loro capire che la radice del bene e cattivo umore siede dentro di noi e può essere controllato. Ricorda: la felicità è una scelta! E se decidi di essere felice, allora devi lavorare su te stesso e sulla tua visione del mondo. Cosa ci impedisce di provare gioia ogni minuto della tua vita? Questi sono i nostri pensieri, i sensi di colpa, l'ansia per il futuro, i desideri insoddisfatti, il bisogno di qualcosa.

Voglio essere felice

Voglio essere felice

Un uomo non può vivere a lungo nel dolore. Assicurati di avere una volta in mente il desiderio di abbandonare tutto e nasconderti dal mondo crudele. È qui che un cambiamento nel modo di pensare e, forse, persino in uno stile di vita aiuta! Se c'è un crudele cimurro, cosa si può fare? Buttalo fuori da te stesso, lasciati andare, piangi o fai jogging, nuota in piscina, passeggia nel parco, incontra i genitori o gli amici, gioca con i bambini. Questo è chiamato "distrazione da pensieri tristi". E dopo tutto, inizia a costruire un nuovo paradigma della tua vita felice. Rispondi alle seguenti domande:

  • Cosa mi impedisce di essere felice?
  • Chi mi rende infelice?
  • Non odio, mi sento in colpa, ferito, ho paura?
  • Perché provo queste emozioni, hanno un fondamento?
  • Cosa posso dire dei problemi che ho avuto 5 anni fa?
  • Cosa direi dei miei problemi ora, in un anno?
  • Come vedo la mia vita felice?
  • Com'è la mia giornata perfetta?

Inizia la creatività!

Immagina il tuo giorno migliore, cosa dovrebbe accadere lì, dove andresti, chi saresti allora. Dopo che avrai inventato tutto questo, sembrerà che tu debba cambiare nella vita oggi per sentirti meglio. E, naturalmente, non dimenticare le impostazioni positive:

  • Ogni giorno la vita sta migliorando!
  • Ringrazio la vita per tutto quello che ho!
  • Ringrazio per quello che non ho! Ciò significa che tutto sarà, ma meglio!
  • Sono felice!

È molto semplice

Quindi qui, cari amici. E hai pensato che tutto sarebbe stato difficile? No, essere felici è facile, devi solo volere.