Le auto sono utilizzate per il trasporto sufficientemente veloce di passeggeri e merci verso determinate destinazioni. Senza una macchina è molto difficile immaginare il lavoro di qualsiasi impresa o fabbrica. L'elemento principale è il motore, lui, a sua volta, per il normale funzionamento ha bisogno di un sistema di accensione, che deve essere in buone condizioni e le sue caratteristiche si adattano alla centrale elettrica.

Sistema di accensione

Il sistema di accensione del veicolo è un insieme piuttosto complesso di dispositivi responsabili della comparsa di una scintilla in quel momento, che corrisponde al modo di funzionamento della centrale elettrica. Questo sistema è parte delle apparecchiature elettriche. I primissimi motori, come l'unità Daimler, utilizzavano una testa di accensione come sistema di accensione: questo è il primo dispositivo del sistema di accensione, che non era privo di difetti. La loro essenza era che l'accensione veniva effettuata alla fine del ciclo, poiché la camera veniva riscaldata a sufficienza alta temperatura Prima di iniziare, era sempre necessario riscaldare la testa di riscaldamento stessa e solo allora avviare il motore. In futuro, la testa è stata riscaldata mantenendo la temperatura del combustibile combustibile. In condizioni moderne, questo principio del sistema di accensione può essere utilizzato solo nei micromotori utilizzati nei modelli di auto e altre apparecchiature utilizzate nei motori a combustione interna. Questo design consente di ridurre le dimensioni complessive, ma l'intera struttura potrebbe essere più costosa. Nei modelli piccoli, questo è difficilmente percettibile, ma in un'auto a grandezza naturale può influire notevolmente sul prezzo. In tutti gli schemi automatici del sistema di accensione è quasi la stessa. Alcune differenze sono dettate solo dal tipo di performance.

Lo schema generale del sistema di accensione è il seguente.

sistema di accensione per auto

Sistema funzionante utilizzando il principio del magnete

Dopo la testa di combustione di uno dei primi sistemi di accensione, sono stati creati dispositivi che funzionavano sulla base di un magnete. L'idea principale di tale installazione è la generazione dell'impulso necessario per l'accensione dovuto al passaggio di un piccolo campo magnetico da una bobina fissa da un magnete permanente installato, che a sua volta era collegato a una delle parti rotanti del motore. Il vantaggio principale di tale sistema era la massima semplicità del design e l'assenza della necessità di installare batterie e batterie. Lei è sempre pronta ad andare.

Nel mondo moderno è usato principalmente per motori installati su motoseghe, piccoli generatori di benzina e altre apparecchiature simili. Il sistema non è privo di difetti, il principale dei quali è l'altissimo costo di produzione. Avevamo bisogno di una bobina con un gran numero di spire di filo molto fine. I magneti devono anche essere di alta qualità. Sulla base di tutte le carenze, tale sistema è stato abbandonato, sostituendolo con altri più semplici e affidabili.

Tipi di sistemi

Per il normale funzionamento del motore a benzina è necessario necessariamente un sistema di accensione. Grazie ad esso, la miscela si accende al momento giusto. Esistono tre tipi di sistemi:

  • sistema di accensione a contatto;
  • contactless;
  • e.

Tutte e tre le specie differiscono nel design. Nonostante questo, il principio del loro lavoro è quasi lo stesso.

Struttura generale e dispositivo di accensione

Tutti i sistemi di accensione, indipendentemente dal tipo, sono costituiti da cinque elementi strutturali principali:

  • Fonte di energia Quando si avvia il motore dell'auto, la fonte di energia è la batteria. Dopo che il motore ha iniziato a funzionare, questa funzione viene eseguita dal generatore.
  • Il blocco dell'accensione è un dispositivo speciale utilizzato per trasmettere la tensione. La serratura, che è anche un interruttore, può essere sia meccanica che moderna - elettrica.
  • L'azionamento richiedeva energia. Questo elemento è progettato per l'accumulo e la trasformazione di energia in quantità sufficiente. Nelle auto moderne, è possibile utilizzare due tipi di unità: induzione o capacitiva. Induzione - più comune e ha l'aspetto di una sorta di bobina di accensione. La conversione viene effettuata facendo passare la corrente attraverso i due avvolgimenti di questa bobina.
  • Candela Elemento di lavoro diretto che crea la scintilla necessaria per l'accensione. È un piccolo isolatore di porcellana, che è avvitato sulla filettatura, e ha due elettrodi, che si trovano a breve distanza l'uno dall'altro. Quando la corrente passa tra i contatti, viene creata una scintilla a causa della piccola distanza.
  • Il sistema utilizzato per la distribuzione di accensione. Lo scopo principale è quello di fornire energia alle candele al momento giusto. È costituito da una sorta di distributore (o switch) e un'unità separata per la sua gestione. Il tipo di distributore dipende dal sistema scelto, può essere elettronico o meccanico, che utilizza un cursore rotante per il suo funzionamento.

Contatto di tipo accensione

sistema di accensione a contatto

Lo schema più comune - il sistema di accensione "Gas", utilizzato per accendere la miscela di carburante, meglio noto come sistema di distribuzione intermittente. Questo dispositivo crea una scintilla di altissima tensione, fino a 30 mila V, sui contatti delle candele. Per fare questo, le candele sono collegate alla bobina, a causa della quale viene generata la tensione necessaria. Il segnale alla bobina viene fornito utilizzando cavi speciali con le caratteristiche necessarie. Quando il gruppo di contatti si apre con una speciale camma, viene creata una scintilla.

Va notato che il momento del suo verificarsi deve chiaramente corrispondere alla posizione speciale dei pistoni. Questo risultato è ottenuto grazie all'installazione di un distributore ben progettato, che trasmette movimento rotatorio sul distributore speciale. Lo svantaggio principale di un tale sistema è la presenza di usura meccanica e, di conseguenza, il momento in cui la scintilla viene creata cambia, così come la sua qualità. Se la scintilla non viene depositata tempestivamente, ciò influirà sul corretto funzionamento del motore, il che significa che richiederà un intervento abbastanza frequente nel suo funzionamento e regolazione.

Nonostante questo, il sistema di accensione a transistor a contatto viene utilizzato fino ad oggi. Tale sistema di accensione di una miscela combustibile è popolare grazie alle sue eccellenti prestazioni e alle elevate prestazioni di affidabilità.

Accensione senza contatto

Il sistema di accensione senza contatto è un sistema più complesso, che dipende direttamente solo dall'apertura di contatti speciali. Il ruolo più importante nel suo lavoro è svolto dallo switch, che si basa sul tipo di lavoro a transistor. Un sensore separato viene anche utilizzato per la normale iniezione di scintille. Questo sistema è buono in quanto non vi è una certa dipendenza dal livello di qualità della superficie di contatto e può essere garantita una scintilla di qualità superiore. Ma questo tipo di sistema di accensione utilizza anche un distributore, che è necessario per trasferire una certa quantità di corrente alla candela desiderata. Esternamente, il sistema è in qualche modo simile al circuito di accensione del contatto.

sistema di accensione a gas

Il trasferimento di corrente del valore richiesto viene effettuato tramite l'uso di speciali cavi ad alta tensione.

Vantaggi di un dispositivo di accensione senza contatto

Rispetto al contatto, questo schema presenta diversi vantaggi:

  • I contatti sull'interruttore non bruciano e non sono inoltre soggetti a contaminazione. Non è necessario molto tempo per scegliere e impostare il momento in cui verrà eseguita l'alimentazione corrente. Non è necessario controllare o regolare la posizione dei contatti, nonché il loro angolo di chiusura e apertura, poiché il sistema di accensione senza contatto elimina la presenza di contatti meccanici nel sistema. Di conseguenza, il motore non perde la sua potenza.
  • A causa del fatto che non vi è alcuna apertura di contatti attraverso una speciale camma, non vi è alcuna vibrazione e nessuna vibrazione del rotore all'interno del distributore - l'uniformità dell'alimentazione di scintilla a ciascuna candela non viene disturbata.
  • Garantisce un avvio sicuro anche a motore freddo, nonostante la temperatura ambiente.

Accensione elettronica

Questo sistema elimina l'uso di parti meccaniche in movimento. Questo è ottenuto attraverso l'uso di sensori speciali e unità di controllo. La creazione di una scintilla, così come il momento del suo deposito su una candela particolare, viene effettuata in modo più accurato rispetto ai sistemi che utilizzano distributori meccanici. In sintesi, ciò offre una buona opportunità per migliorare il funzionamento della centrale elettrica della vettura, nonché aumentare significativamente la potenza senza aumentare il consumo di carburante. Il sistema ha un'elevata affidabilità e qualità di esecuzione delle attività. Un tale sistema di accensione elettronica viene utilizzato su molte auto moderne, grazie all'elevata affidabilità e ai parametri operativi eccellenti.

Tipo di accensione a microprocessore

Il sistema di accensione a microprocessore è una delle varietà di accensione elettronica. Viene utilizzato per creare una dipendenza dall'avanzamento dell'accensione in installazioni con un sistema di alimentazione del carburatore sulla pressione dell'aria nel collettore, nonché sulla velocità di rotazione nel motore dell'albero motore.

sistema di accensione a microprocessore

Il sistema di accensione elettronica basato su microprocessore ha un numero molto elevato di vantaggi rispetto al set standard di auto con sistema di alimentazione a carburatore.

- Il consumo è significativamente ridotto. Ciò è dovuto all'ottimizzazione della combustione della miscela di alimentazione.

- Tutte le caratteristiche dinamiche dell'auto sono migliorate.

- Migliora le prestazioni del motore, le transizioni tra gli ingranaggi diventano più fluide. Nessuna perdita di potenza ai bassi regimi.

- Il sistema di accensione a microprocessore prevede l'installazione di HBO, in conseguenza di ciò, il carburante viene risparmiato e il costo per chilometro diminuisce.

- È possibile installare un interruttore aggiuntivo per cambiare modalità. Ad esempio, tra i carburanti.

Oggi, il sistema di accensione VAZ consente di installare questo schema per migliorare tutti gli indicatori dinamici. Questa opportunità restituisce nuovamente il VAZ alle auto reali, a causa del prezzo basso, ma con buone caratteristiche di velocità.

Le fasi principali del lavoro di accensione

Esistono diverse fasi fondamentali del funzionamento del sistema di accensione, che non dipendono dal tipo e dalle prestazioni strutturali:

- Accumulo e presentazione del livello richiesto di addebito.

- Conversione speciale ad alta tensione.

- La fase di distribuzione.

- La formazione di una scintilla con le candele.

- Accensione della miscela di carburante.

In ogni fase è necessario il lavoro più accurato e coordinato di tutti gli elementi. In questo caso, è meglio scegliere il sistema più affidabile e collaudato. Secondo le statistiche, il migliore è il sistema di accensione del motore elettronico, a causa dell'assenza di componenti meccanici.

Candele

Nessun sistema di accensione è in grado di funzionare senza l'elemento principale - candele. Questa parte è in grado di convertire gli impulsi ricevuti da un'alta tensione in una speciale carica di scintilla per accendere il vapore di combustibile nella camera di combustione. Perché una candela funzioni correttamente, il livello di temperatura del suo isolatore inferiore dovrebbe essere intorno ai 500-600 gradi. Va notato che ad una temperatura di 500 gradi può essere deposizione di carbonio sulla superficie dell'isolante. Di conseguenza - interruzioni nel lavoro, scarsa trasmissione della scintilla. A una temperatura di 600 gradi, è possibile la cosiddetta accensione a incandescenza - questa è l'accensione prematura della miscela dovuta all'elevata temperatura dell'isolatore.

principio del sistema di accensione

Quando si scelgono le candele, sono guidate dal cosiddetto numero di calore, il cui valore è inizialmente impostato dal produttore. Più grande è il numero luminoso, meno la candela viene esposta al calore, viene anche chiamata la candela più fredda.

Controlla lo stato e la salute dell'accensione

Di tanto in tanto, il sistema di accensione dell'automobile per il normale funzionamento richiede il controllo dell'integrità e della coerenza degli elementi del sistema di accensione. Solo l'approccio giusto garantirà la durata e l'affidabilità del motore. In particolare, vengono controllati i seguenti parametri:

- Avanzamento dell'accensione e sua angolazione. Se necessario, regolare e impostare il valore standard per il veicolo.

- Controllare i circuiti di tensione. Per questo, i fili dell'alta tensione vengono rimossi e con l'aiuto di un tester speciale viene controllata la loro velocità e la presenza di un guasto.

malfunzionamenti del sistema di accensione

Per ottenere le informazioni più precise sullo stato dei circuiti di accensione, nonché su tutti i processi che avvengono all'interno, utilizzano stand specializzati dotati di oscilloscopi. Grazie a ciò, è possibile ottenere il valore più accurato e determinare molto rapidamente il livello delle prestazioni del sistema. Tutte queste azioni sono necessarie per determinare il guasto del sistema di accensione. Nella fase iniziale, puoi ottenere perdite minime, ad esempio sostituendo i cavi. Ciò mantiene l'efficienza del motore, che è molto importante, poiché la sua riparazione costa molto più della sostituzione di uno degli elementi del sistema di accensione.

L'accensione malfunzionante più caratteristica

I malfunzionamenti del sistema di accensione possono comportare il malfunzionamento degli altri dispositivi utilizzati per il normale funzionamento della macchina. Esiste un elenco separato di errori riscontrati frequentemente che impediscono il funzionamento del sistema di accensione della miscela di lavoro:

- Possibile circuito dell'avvolgimento primario della bobina di accensione a terra, e il circuito del secondario al primario. Di conseguenza, un ulteriore resistore si brucia e le crepe caratteristiche appaiono nell'isolatore, così come nel coperchio della bobina. In questo caso, è necessaria la sostituzione di elementi danneggiati, ma se la bobina viene quasi distrutta, la sostituzione dell'intero assieme.

- Tipici malfunzionamenti dell'interruttore: il burnout o la contaminazione dell'olio dei contatti all'interno dell'interruttore è possibile; violazione del divario standard tra i contatti, che porta a interruzioni nella commutazione tra le candele.

La bruciatura o l'oliatura dei contatti può causare un forte aumento del livello di resistenza tra di loro, per questo la corrente generata nell'avvolgimento primario diminuisce e, di conseguenza, la potenza della scintilla generata dalle candele diminuisce.

dispositivo del sistema di accensione

La violazione del gap porta anche a un deterioramento nella formazione di una scintilla che si crea tra gli elettrodi della candela. Di conseguenza, interruzioni nel normale funzionamento del motore.

- Candele: possibile comparsa di fuliggine sulla superficie interna, nonché inquinamento pesante dall'esterno. Violazione della distanza tra gli elettrodi, varie fessure nell'isolatore, malfunzionamento dell'elettrodo laterale - tutto ciò porta a un cattivo flusso di una scintilla o alla sua assenza. Ciò causa un funzionamento instabile, irregolare e instabile del motore, ne riduce la potenza. Possibile e fermo con carico crescente.

malfunzionamenti del sistema di accensione

Lavoro normale candele possibile solo se:

- la superficie del filo è asciutta (in nessun caso è bagnata);

- c'è uno strato sottilissimo di fuliggine o fuliggine;

- il colore degli elettrodi, come pure l'isolante, dovrebbe essere dal marrone chiaro al grigio chiaro, quasi bianco.

La superficie bagnata del filo può indicare tutti i difetti: può essere benzina o olio. In una candela difettosa, gli elettrodi e parte dell'isolante sono coperti da uno spesso strato di fuliggine e bagnato.

Candele lubrificate e altri segni di malfunzionamento

Se il motore ha un chilometraggio molto elevato e allo stesso tempo tutte le candele sono state sostituite contemporaneamente, allora il guasto principale di questa condizione è l'usura aumentata di cilindri, anelli o pistoni. Ci può essere olio sulla superficie della candela durante il periodo in cui l'auto passa il run-in. Passa con il tempo. Se l'olio è stato trovato solo su una candela, la causa di questo è molto probabilmente un malfunzionamento della valvola di scarico, può bruciare. Per determinare questo, è necessario ascoltare bene il motore, al minimo funziona in modo non uniforme. In questo caso, è impossibile posticipare le riparazioni, dal momento che anche la sella brucerà e la riparazione sarà ancora più costosa.

Gli elettrodi bruciati o molto corrosi parlano solo di surriscaldamento della candela. Ciò è possibile se si utilizza benzina a basso numero di ottano o se è presente un'impostazione errata del momento di accensione. Miscela troppo impoverita - anche il risultato della fusione degli elettrodi.

Ci sono vari danni meccanici sulla superficie della candela. Potrebbe avere un aspetto curvo o l'elettrodo situato sul lato della candela sarà deformato. Le conseguenze di questo lavoro - interruzioni nell'accensione. La causa di tali problemi può essere la lunghezza sbagliata della candela, o la lunghezza del filo non corrisponde al sedile nella testa del motore. In questo caso, dovresti scegliere una candela standard, consigliata dal produttore. Se la sua lunghezza è stata scelta correttamente, è necessario prestare attenzione alla presenza di elementi meccanici estranei nella parte interna del cilindro.

Dopo che le candele sono state scambiate, puoi scoprirne una molto grande quantità di informazioni sulla loro condizione Se la candela continua a essere coperta di fuliggine già in un altro cilindro, ciò indica il suo malfunzionamento. Ma se una candela normale e funzionante di uno dei cilindri vicini comincia a diventare coperta di fuliggine, come il suo predecessore, allora si tratta di un malfunzionamento direttamente nel dispositivo a biella di questo cilindro.

risultati

Tutti i sistemi utilizzati per accendere la miscela di carburante sono buoni in alcune aree dell'ingegneria. Tutti non sono senza i loro difetti. Non è sempre necessario creare un sistema complesso e altamente affidabile, a volte è molto più economico usare quelli semplici e più economici. Non è necessario installare un costoso sistema di accensione su un'automobile, che è molto più economico rispetto al resto della sua categoria. Tali azioni possono solo aumentare i costi, ma la qualità, purtroppo, rimarrà la stessa. Perché cambiare qualcosa se il lavoro del sistema di accensione mostra solo i migliori risultati in molti test?