Tutti sanno che in ogni auto viene utilizzato un motore a combustione interna, che consiste in una massa di varie parti. Ogni produttore per i suoi motori utilizza la propria tecnologia e le sue parti. Ma ancora ci sono tali nodi nel motore che non sono praticamente diversi l'uno dall'altro da diversi produttori. Una di queste parti: la pompa del carburante. Se lo descrivi in ​​poche parole, farà la frase "engine breadwinner". Grazie alla pompa del carburante, il carburante dal serbatoio del carburante entra nei cilindri. Il suo compito è quello di superare la resistenza del filtro e dei tubi del carburante, nonché di dividere il combustibile in porzioni. Esistono due tipi di pompe del carburante: alta e bassa pressione. Diamo un'occhiata a ogni vista in modo più dettagliato.

Pompa del carburante a bassa pressione

Pompa del carburante a bassa pressione

Tali pompe sono utilizzate nei motori di tipo carburatore. Il loro compito è molto semplice: è necessario fornire carburante dal serbatoio al carburatore. Poiché i motori a iniezione (con iniezione diretta) hanno sostituito i motori a carburatore, le pompe a bassa pressione ora hanno una funzione leggermente diversa. Nelle auto moderne, sono chiamate pompe di adescamento del carburante. Consegnano il carburante alla valvola di ingresso di un'altra pompa - alta pressione.

Pompa del carburante ad alta pressione

Pompa del carburante ad alta pressione

Questa pompa ha iniziato a essere ampiamente utilizzata nella progettazione del sistema di alimentazione del carburante. motore diesel. Successivamente, tali dispositivi iniziarono ad essere utilizzati nei motori con iniezione diretta di carburante. Quindi, il compito della pompa di iniezione è di fornire carburante direttamente ai cilindri. Per fare questo, forma parti di combustibile e le inietta nel cilindro sotto alta pressione ad un certo punto nel tempo. Parti di carburante e tempo di iniezione dipendono dal carico del veicolo (forza che preme il pedale del gas, cambio del cambio, ecc.). La pressione richiesta viene stabilita e creata utilizzando uno stantuffo. Le pompe possono avere diversi design. Ad esempio, le file sono disposte in serie, ognuna delle quali è responsabile di un cilindro separato. Ci sono anche pompe a V e distribuzione. Le pompe di distribuzione hanno diverse sezioni. Ciascuna fornisce carburante in diversi cilindri. Tali pompe, a loro volta, possono avere uno o due stantuffi. Pertanto, si può comprendere che la pompa del carburante ha una struttura complessa ed è uno dei nodi principali del motore. Ma ogni tecnica con il tempo non funziona. Pertanto, ogni conducente deve conoscere le cause e i segni di guasto della pompa del carburante. Diamo un'occhiata a quelli principali.

Guasto del cablaggio

Pompa del carburante

Questo problema è molto comune. I fili possono arrugginirsi, fondersi o essere danneggiati meccanicamente. Tutto ciò limita la corrente e viola la funzione di erogazione del carburante.

Collegamento del carburante

Ruggine o detriti dal serbatoio del carburante possono entrare nella pompa. In questo caso, i filtri ne risentiranno.

Basso livello di carburante

Guidare con un carro armato quasi vuoto porta al suo lavoro al minimo. Di conseguenza: surriscaldamento e guasto.

Perdita di potenza

Se il motore è diventato chiaramente meno potente, è necessario contattare il centro di assistenza e diagnosticare la pompa del carburante.