Ai tempi dell'antica Roma, si presumeva che i debitori pagassero interessi nei primi giorni di mesi. Questo giorno portava un nome speciale - il giorno calende, e il calendario latino è tradotto letteralmente come "libro del debito". Ma i greci non avevano un tale appuntamento, così i romani ironizzarono che avrebbero restituito il prestito prima delle calende greche, cioè mai. Questa espressione successivamente è diventata alata in tutto il mondo. Ai nostri giorni, il calendario gregoriano è quasi universalmente usato per calcolare lunghi periodi di tempo. Quali sono le sue caratteristiche e qual è il suo principio di costruzione? Questo è esattamente ciò che verrà discusso nel nostro articolo. Calendario gregoriano

Come è apparso il calendario gregoriano?

Come è noto, la base per il calendario moderno è l'anno tropicale. Quindi gli astronomi chiamano l'intervallo di tempo tra gli equinozi di primavera. È pari a 365.2422196 giorni solari terrestri medi. Prima della comparsa del moderno calendario gregoriano, il calendario giuliano, inventato già nel 45 ° secolo, era in uso in tutto il mondo. Nel vecchio sistema proposto da Giulio Cesare, un anno nel range di 4 anni ha avuto una media di 365,25 giorni. Questo valore è di 11 minuti e 14 secondi più lungo dell'anno tropicale. Pertanto, nel tempo, l'errore del calendario giuliano si è costantemente accumulato. Particolare dispiacere è stato causato dal costante spostamento del giorno della celebrazione della Pasqua, che era legato all'equinozio di primavera. Più tardi in corso Cattedrale di Nicea (325 anni) fu adottato anche un decreto speciale che definiva una singola data di Pasqua per tutti i cristiani. Per migliorare il calendario ho fatto un sacco di suggerimenti. Ma solo le raccomandazioni dell'astronomo Aloysius Lilia (astronomo napoletano) e Christopher Clavius ​​(gesuita bavarese) hanno ricevuto la "luce verde". È accaduto il 24 febbraio 1582: il Papa, Gregorio XIII, ha emesso un messaggio speciale, che ha introdotto due aggiunte significative al calendario giuliano. Affinché il 21 marzo rimanga sul calendario come la data dell'equinozio di primavera, dal 1582, a partire dal 4 ottobre, 10 giorni saranno immediatamente ritirati e dopo dovrebbe essere il 15. La seconda aggiunta riguardava l'introduzione di un anno bisestile: veniva ogni tre anni e differiva dal solito in quanto era divisa per 400. Così, il nuovo sistema migliorato di cronologia iniziò il suo conto alla rovescia nel 1582, ricevette il suo nome in onore del Papa, e il popolo Cominciò a chiamare il suo nuovo stile. transizione al calendario gregoriano

Passa al calendario gregoriano

Va notato che non tutti i paesi hanno immediatamente adottato tali innovazioni. Spagna, Polonia, Italia, Portogallo, Olanda, Francia e Lussemburgo (1582) furono i primi a passare al nuovo sistema di conteggio del tempo. Poco dopo furono raggiunti da Svizzera, Austria e Ungheria. In Danimarca, Norvegia e Germania, il calendario gregoriano fu introdotto nel XVII secolo, in Finlandia, Svezia, Gran Bretagna e Paesi Bassi settentrionali - nel XVIII secolo, in Giappone - nell'Ottocento. All'inizio del XX secolo, furono raggiunti da Bulgaria, Cina, Romania, Serbia, Egitto, Grecia e Turchia. Il calendario gregoriano in Russia entrò in vigore un anno dopo, dopo la rivoluzione del 1917. Tuttavia, la Chiesa ortodossa russa ha deciso di preservare le tradizioni e le nature morte nel vecchio stile. Calendario gregoriano in Russia

prospettive

Nonostante il fatto che il calendario gregoriano sia molto accurato, non è ancora perfetto e accumula un errore di 3 giorni su diecimila anni. Inoltre, non tiene conto del rallentamento della rotazione del nostro pianeta, che porta ad un allungamento della giornata di 0,6 secondi ogni secolo. Un altro svantaggio è la variabilità del numero di settimane e giorni in semestri, trimestri e mesi. Oggi ci sono nuovi progetti in fase di sviluppo. Le prime discussioni sul nuovo calendario si sono svolte nel 1954 a livello di Nazioni Unite. Tuttavia, non è stato possibile prendere una decisione e il problema è stato posticipato.