"Levomekol" - unguento, le cui istruzioni per l'uso saranno discusse nell'articolo di oggi. Ha effetti antimicrobici e antinfiammatori contro lo stafilococco, l'intestino e Pseudomonas aeruginosa così come altri microrganismi. Questo farmaco migliora la capacità riparatoria dei tessuti e, probabilmente, è molto popolare tra medici e pazienti. Levomekol istruzioni per unguento

In quali casi viene usato l'unguento Levomekol.

Come eccellente composizione di guarigione, viene utilizzato l'agente descritto trattamento delle ferite purulente (conserva proprietà antibatteriche anche in presenza di masse necrotiche). Il farmaco aiuta anche con emorroidi, bolle, ulcere trofiche e ustioni di 2-3 ° grado. Questo unguento è sia un antibiotico che un riparatore, che pulisce la ferita e promuove la rigenerazione rapida dei tessuti. Di norma, i medici prescrivono un farmaco per il trattamento delle ferite, la cui infezione si è verificata a seguito dell'infezione con microflora mista.

Unguento a rilascio di forma "Levomekol"

Molto spesso, nelle farmacie, puoi vedere piccoli pacchetti di Levomekol. L'unguento, le cui istruzioni per l'uso sono prese in considerazione, è confezionato in tubi di alluminio da 40 o 60 grammi. Ma nella rete della farmacia c'è questo strumento in vasetti di vetro scuro, per 100 e 1000 G. Ricorda che un unguento di alta qualità dovrebbe avere una struttura uniforme, bianca, senza impurità, il colore non è una consistenza molto spessa.

uso di pomata per piccole ferite

Come si applica l'unguento Levomekol esternamente?

Come agente terapeutico, Levomekol viene usato sia esternamente che per le ferite nella cavità corporea. Su una ferita superficiale è messo con uno strato sottile poi copre questo sito con un tovagliolo di garza sterile arrotolato in parecchi strati. Trattare il sito della lesione una o due volte al giorno, fino a quando non viene pulito dal pus. Di norma, ciò avviene non più tardi di dieci giorni.

Come si applica l'unguento per le ferite addominali

Se la ferita da trattare è grande e profonda o si trova nella cavità del corpo, vengono introdotti i tovaglioli con la preparazione "Levomekol" applicata su di essi. L'unguento, le cui istruzioni per l'uso vengono ora prese in considerazione, viene riscaldato a temperatura corporea (35 ° C) prima dell'uso. Inoltre, va ricordato che i tovaglioli non devono essere posizionati saldamente nella ferita, ma è bene riempirlo. Dopo tale procedura, viene applicata una benda di fissaggio sull'area interessata. Le salviette cambiano non appena si saturano di pus o si accumulano masse necrotiche (a volte questo deve essere fatto più volte al giorno).

Come viene introdotto l'unguento in ferite profonde e profonde.

Per ferite profonde e strette che non consentono l'introduzione di tovaglioli di garza in esse, c'è un modo per trattare l'unguento con un catetere in cui il farmaco viene iniettato con una siringa. Per questo, un tubo di drenaggio in gomma viene inserito nell'area interessata, in cui l'unguento inserito in esso viene espulso dalla siringa. Va giù per il drenaggio e cade così sul fondo della ferita.

In quali altri casi viene usato Levomekol?

Levomecol ad otite

Il farmaco descritto ha dimostrato di essere utilizzato nel trattamento di pazienti costretti a letto con piaghe da decubito, nonché per il trattamento dell'acne purulenta, tagli, ferite trafitte e lacerate, eczema piangente o mais strappato. I processi purulenti infiammatori nella parte esterna del sistema uditivo umano sono trattati con l'introduzione di fili sottili imbevuti di pomata, dove rimangono per 12 ore. A proposito, anche su flagelli, viene iniettato unguento trattamento della sinusite. Dopo che i turchi sono stati inseriti nei passaggi nasali (prima della procedura, il naso viene lavato con acqua salata), è necessario sdraiarsi, rovesciare la testa e rimanere in quella posizione per mezz'ora. Il corso del trattamento dura almeno cinque giorni.

Raccomandazioni speciali quando si utilizza Levomekol unguento

  • Quando si applica il farmaco descritto non si usano altri farmaci, compresi quelli che vengono utilizzati esternamente.
  • È necessario evitare il contatto con la composizione delle mucose e degli occhi. In questi casi, sciacquare la zona interessata con abbondante acqua.
  • Se accidentalmente ingerito l'unguento, allora lo stomaco dovrebbe essere pulito con l'assunzione di acqua con carbone attivo disciolto in esso.

Come agisce esattamente il composto sulla cicatrizzazione delle ferite?

Dopo l'applicazione dell'unguento sulla ferita, i suoi componenti penetrano rapidamente nelle mucose o nel tessuto cutaneo. Le reazioni di recupero iniziano a livello cellulare. Quindi, con l'aiuto di questo strumento, il fluido in eccesso formato come risultato dell'infiammazione tra le cellule viene rimosso, il gonfiore e il dolore si riducono e le cellule iniziano ad aumentare il consumo di molecole di ossigeno, contribuendo attivamente alla loro ulteriore rigenerazione. In aggiunta a quanto sopra, il farmaco migliora la difesa immunitaria, che non consente di unire un'infezione secondaria.

Unguento "Levomekol" durante la gravidanza

unguento levomekol durante la gravidanza

A proposito, va detto che anche durante l'elaborazione di grandi superfici della pelle, non è stato osservato un sovradosaggio con questo rimedio. Inoltre, è consentito l'uso in donne in gravidanza e in allattamento in piccole aree della ferita, poiché questa composizione non ha il tempo di essere assorbita nel flusso sanguigno. Viene prescritto alle donne per il seno e l'otite, utilizzato anche per il trattamento di abrasioni, tagli e ustioni minori. Ma in ogni caso in cui è necessario l'uso dei mezzi descritti, il paziente deve consultare il medico.

Unguento "Levomekol" in ginecologia

L'unguento eccellente si è dimostrato efficace nel trattamento dei problemi ginecologici. Questi includono:

Levomekol in ginecologia

In tutti questi casi, vengono utilizzati tamponi per unguenti, inseriti nella vagina (preferibilmente durante la notte). Aiutano a portare la sostanza attiva, aspirata nella mucosa, e alle ovaie e alle tube di Falloppio. Ma la durata del trattamento e le sue caratteristiche devono essere chiarite in ogni caso da un ginecologo.

Come applicare unguento a suture ginecologiche

Quando si trattano i punti imposti sulle lacrime post-partum, così come nei casi della loro divergenza, viene utilizzato un singolo schema di utilizzo del farmaco "Levomekol". Unguento, le cui istruzioni per l'uso sono fornite alla vostra attenzione, non si applica immediatamente. In primo luogo, il perineo viene lavato via, trattato con una soluzione debole di furatsilina o permanganato di potassio, e quindi, bagnando con un asciugamano morbido, lasciare asciugare. La composizione è applicata abbondantemente su un tovagliolo di garza e applicata alla superficie della ferita. Indossare una fusione pulita con una guarnizione, un tovagliolo con unguento è lasciato per 2-6 ore, dopo di che viene rimossa la benda.

L'unguento può causare effetti collaterali?

L'unguento ha effetti collaterali?

L'uso del farmaco può causare eruzioni cutanee, gonfiore, prurito e bruciore come sintomi di una reazione allergica ai componenti di questo strumento. Il trattamento con unguento in caso di intolleranza individuale a levomicetina, miluracile e glicole etilenico è inaccettabile. Non è inoltre possibile utilizzare la composizione di "Levomekol" per il trattamento di infezioni fungine, eczema e psoriasi.

Istruzioni speciali

Unguento "Levomekol", nonostante la sua lunga storia nella pratica medica, ha meritato un successo abbastanza giustificato. È utilizzato da chirurghi, ginecologi, proctologi, traumatologi e terapisti. Ma ancora una volta ripetiamo che è impossibile usarlo senza previa consultazione con uno specialista. Dopo tutto, puoi valutare erroneamente la condizione della tua ferita e quindi ritardare il processo di guarigione. Non rischiare la tua salute! Non automedicare!