Il nervo facciale è un nervo motorio, invia impulsi ai muscoli del viso, causando le loro contrazioni, compreso il riflesso (starnuti, battiti di ciglia, ecc.). Il nervo ha origine nel cervello, nella regione temporale esce dalla cavità cranica, passa attraverso la ghiandola parotide e forma nella parte anteriore del canale uditivo esterno cinque rami con molti rami, vale a dire: cervicale, buccale, zigomatico, mandibolare e temporale.

nervo facciale Nervo facciale: cause di infiammazione

Quando l'edema e l'infiammazione del nervo facciale sviluppano la neurite. L'infiammazione avviene da un lato, con metà della faccia come se si incurvasse, un sorriso si piegasse, è impossibile chiudere completamente l'occhio. La neurite può colpire qualsiasi persona, ma nei bambini di età inferiore ai quindici anni e le persone anziane oltre i sessant'anni non si verificano quasi mai. I fattori che hanno portato a questa condizione sono i processi infiammatori nei tessuti molli del viso, le lesioni al nervo stesso e gli effetti sul nervo facciale di varie infezioni. Ma il più delle volte, la nevrite si verifica a causa dell'ipotermia, nel qual caso si parla di raffreddore. Quando l'ipotermia si verifica nei disturbi vascolari del tronco nervoso, vi è uno spasmo dei vasi sanguigni che forniscono il nervo facciale. Ciò porta ad una mancanza di ossigeno e di sostanze nutritive nei tessuti e, di conseguenza, alla paralisi, cioè alla completa disfunzione dei nervi.

infiammazione dei sintomi del nervo facciale Infiammazione del nervo facciale: sintomi

Il processo patologico si sviluppa rapidamente (in un paio d'ore o entro un giorno). La paralisi dei muscoli facciali sul lato in cui è stato colpito il nervo facciale e causerà i sintomi principali. In una persona, anche in uno stato rilassato, metà della faccia apparirà come una maschera, che si manifesta in una fronte liscia senza rughe, un occhio aperto, quasi lampeggiante, una piega nasolabiale levigata, un angolo inferiore della bocca e un sopracciglio. Una persona non può cambiare un simile imitatore, cioè, non può chiudere gli occhi, aggrottare le sopracciglia o sorridere. In questa condizione, ci sono difficoltà nel mangiare - il cibo in bocca è trattenuto male ed è bloccato, costantemente sbavando. Rompe anche il discorso. Come nel nervo facciale, il nervo adiacente ha fibre sensoriali e motorie, i sintomi elencati sono spesso integrati da menomazioni sensoriali: dolore alle orecchie forte acutezza dell'udito, insuccesso delle sensazioni gustative. Spesso, la pelle secca sul lato interessato della faccia si unisce a questo.

trattamento di infiammazione del nervo facciale diagnostica

A causa della presenza di segni tipici di neurite facciale è difficile confondere con qualsiasi altra patologia. Tuttavia, per un corretto trattamento, è necessario identificare correttamente la causa dell'infiammazione. A tal fine vengono effettuati vari test di laboratorio, per escludere lesioni e tumori, vengono effettuate radiografie per identificare focolai infettivi da esaminare orecchie, naso, gola, tessuto dentale. Inoltre, l'eccitabilità nervosa viene testata per determinare l'entità del danno.

Infiammazione del nervo facciale: trattamento

In caso di una neurite di natura catarrale, il trattamento è diretto prima alla rimozione dell'infiammazione. Per fare questo, nomina la ricezione dei FANS, diuretici, farmaci per l'espansione dei vasi sanguigni e rafforzare le loro pareti. Quando l'infiammazione acuta viene rimossa, il nervo facciale stesso inizia a essere ripristinato, che si ottiene combinando terapia farmacologica e fisioterapia, compresa l'elettroforesi, UHF, esercizi terapeutici massaggio.