crisi ipertensiva Che cos'è una crisi?

Crisi ipertensiva - un complesso di sintomi, in via di sviluppo a causa di un significativo aumento acuto della pressione sanguigna. Molto spesso, questa condizione è una esacerbazione di ipertensione arteriosa già esistente, ma ci sono anche malattie con ipertensione arteriosa cosiddetta. Tra questi ultimi, il primo posto è preso da un gruppo di patologie renali, quindi andare malattie del sistema nervoso. Una complicazione di tutte queste condizioni può essere una crisi ipertensiva.

Tipi di crisi ipertensive

Ci sono molte classificazioni di GK. Nel 1958, il chirurgo vascolare G. Ratner propose la divisione in due tipi, il criterio principale - i segni di una crisi ipertensiva in questo paziente. Quindi, le crisi del primo tipo non hanno precursori, iniziano sempre bruscamente, il flusso è benigno e breve (alcune ore). I pazienti si lamentano mal di testa, vertigini, visione offuscata, nausea e vomito raramente. Inoltre, i disturbi possono includere battito cardiaco, tremori su tutto il corpo, dolore doloroso o lancinante al petto, ansia, paura della morte. aiutare con crisi ipertensive Esternamente, i pazienti sembrano agitati, la pelle è bagnata dal sudore e possono comparire macchie rosse sul viso, sul collo e sul petto. Con questo la pressione aumenta significativamente, di regola, più di 70 mm Hg. Art. Gli scienziati spiegano questa condizione aumentando il tono dei vasi, sia le vene che le arterie. La crisi ipertensiva del secondo tipo è caratterizzata da un inizio graduale (spesso con i precursori) e da un decorso maligno a lungo termine. Se nel primo caso parlavamo dell'orologio, non ci si sente bene per diversi giorni. I pazienti si lamentano pesantezza alla testa, forte mal di testa, confusione fino a stordimento, sonnolenza. Vi sono segni di compromissione del sistema nervoso centrale, ad esempio disturbi della sensibilità, vertigini, nausea con vomito, che non apportano sollievo. La pressione del sangue nelle crisi del secondo tipo è notevolmente aumentata in misura maggiore a causa della diastolica, in misura minore - sistolica, ma pressione del polso praticamente non cambia.

segni di crisi ipertensiva

Pronto soccorso nella crisi ipertensiva

La crisi ipertensiva è una condizione che minaccia la vita del paziente. Il fatto è che l'ipertensione arteriosa a lungo esistente può causare cambiamenti irreversibili in molti organi importanti. Pertanto, l'aiuto con la crisi ipertensiva è urgente. Valutando la versione clinica della patologia, le caratteristiche emodinamiche del paziente, il medico deve eseguire i seguenti compiti terapeutici:

  • sotto stretto controllo, è necessario ridurre gradualmente la pressione ai valori normali (per un dato paziente);
  • ridurre la permeabilità della parete vascolare;
  • prescrivere antispastici che possono migliorare la circolazione del sangue nel cuore, nei reni e nel cervello;
  • normalizzare la coagulazione del sangue;
  • fare la dieta giusta;
  • in alcuni casi, è indicata l'ossigenoterapia.

Solo le azioni competenti del terapeuta aiuteranno ad evitare complicazioni formidabili e irreversibili. Non dovresti provare a far fronte a una crisi ipertensiva a casa, dovresti chiamare immediatamente il team dell'ambulanza.