Il mondo musicale è costruito sull'armonia e su un suono piacevole. Ciò significa che tutti gli strumenti e le voci devono avere la stessa build. Non è stato facile ottenerlo, avevo bisogno di un certo standard su cui potessero contare sintonizzatori e musicisti. Attraverso prove ed errori, il mondo ha ancora imparato cos'è un diapason.

L'installazione non tollera il ritardo!

John Schur, il maestro di pipe alla corte della grande regina d'Inghilterra, Elizabeth, aderì a questa posizione. Ha ascoltato molto e memorizzato, possedendo udito assoluto. Nel 1711, il trombettista inventò uno strano oggetto: un tappo metallico, dal quale si udì un suono sottile da un colpo.

Stranamente, questo suono era chiaro e abbastanza piacevole. Fu deciso di accordare gli strumenti in esso, fino agli organi e agli ensemble corali nei templi. Il tono è stato assegnato alla nota per la prima ottava.

Come si presenta un vero diapason?

Il dispositivo musicale assomiglia molto a una forchetta per i frutti nell'alta società. Per analogia con le posate, ha due denti assolutamente uguali, collegati esattamente al centro da una maniglia divergente.

Cos'è un diapason

Ascoltando la domanda su cosa sia un diapason, spesso i sintonizzatori parlano inglese - tuner-fork, che letteralmente significa "diapason".

Un fatto interessante è che il suono del diapason stesso è molto silenzioso, quindi ha bisogno di un risuonatore. Più spesso nel suo ruolo è una scatola di legno situata sotto il dispositivo. Affinché le vibrazioni risuonino e il suono cresca, questa scatola di lunghezza è resa uguale all'onda sonora.

Un po 'di teoria delle frequenze

Se, cos'è un diapason, è già noto, allora è interessante sapere che tipo di standard simboleggia e come viene determinato. Inizialmente, l'altezza era di 420 Hz, ma con il miglioramento della produzione aumentata. A Vienna e in altri teatri delle capitali europee, i cantanti erano indignati - l'impostazione era imprecisa. Così, nel 1885 in Austria fu definito lo standard di sintonizzazione musicale, in cui la frequenza di oscillazione del diapason per la nota della prima ottava era 435 Hz. nota la

All'inizio del 20 ° secolo, il suono ideale cambiò di nuovo, fermandosi a 440 hertz. La ragione principale di ciò è la forma d'insieme. Gli strumenti dell'orchestra, dagli strumenti a fiato alle corde, sono sintonizzati sulla frequenza più conveniente, da 440 a 442 Hz. Ho trovato che la differenza in 2 hertz non è rilevabile dall'orecchio umano, ma diversi strumenti potrebbero necessitarlo per un suono completo. Lo standard aumentato ha conferito luminosità al suono e maggiore espressività.

Condizioni di temperatura

Frequenza di oscillazione come sai, dipende dalla temperatura. Pertanto, la sintonizzazione del diapason dovrebbe avvenire esattamente alla temperatura specificata e un'ulteriore verifica del suono con lo strumento - al massimo approssimativo. Qual è la ragione di questo?

Il maestro francese di apparecchiature acustiche Koenig ha scoperto che con un aumento di temperatura di 1 grado Celsius, il numero di vibrazioni diminuisce da 1 a 10000. Pertanto, i produttori cercano di regolare le forche di sintonia di 20 gradi, che è la temperatura ambiente standard.

Raggiungere il suono desiderato

Quando colpisci il diapason, puoi prima sentire i toni più alti, che svaniscono quasi istantaneamente e lasciano solo quello principale. Per ottenere la massima accuratezza e volume, come già accennato, è collegato un risuonatore: una scatola di legno e talvolta altre strutture cilindriche o sferiche in vetro o metallo. suono del diapason

Nei risuonatori si generano onde stazionarie causate dalle vibrazioni dell'aria dall'impatto. Pertanto, il suono viene amplificato, ma si ferma più velocemente. Il più ottimale è un diapason in acciaio, poiché ha bisogno di meno risonanza e il suono è chiaro e senza ampiezza. Con leggere fluttuazioni di temperatura, è il "tappo" d'acciaio considerato lo standard del passo.

Applicazione in fisica e altre scienze

Le forche sintetiche sono diventate molto diffuse tra i ricercatori di acustica in generale. Raggiungono il suono più lungo con un diapason elettromagnetico, mantenendo le oscillazioni allo stesso livello per un tempo illimitato (più precisamente, limitato unicamente dal flusso di corrente).

Una corrente elettrica passa attraverso la bobina del magnete, basata su una cella galvanica (sorgente di corrente). Poiché ogni oggetto carico è un magnete, le "corna" delle forche si attraggono. La corrente che si sovrappone li fa tornare alle loro posizioni originali. La maniglia in questo caso funge da interruttore automatico. L'invenzione del dispositivo è assegnata a Mercadier. oscillazione del diapason

In pratica, il dispositivo viene utilizzato nel metodo di Sheybler e Lissajous per determinare il numero esatto di oscillazioni per un periodo di tempo. Inoltre, il microscopio Helmholtz ha adottato il principio. Con il suo aiuto, le vibrazioni delle corde sono molto più efficaci da studiare. Le forche sintonizzazione con risonatori aiutano a formare onde stazionarie in vari dispositivi, oltre a essere utilizzate nei cronografi.

Segreti delle impostazioni di qualità

Immediatamente prima di eseguire su uno strumento a tastiera, in nessun caso il pianoforte può essere ricostruito fino a 2 Hz per "luminosità", da 440 a 442. Il sistema si muoverà all'istante, che diventerà visibile non solo per l'assoluto, ma anche per l'ascoltatore ordinario.

I pianoforti della fine del XIX secolo e dell'inizio del XX non possono essere adattati a quelli adottati dopo 440 Hz, quindi sono sintonizzati sullo standard di Vienna - 435 Hz alla temperatura desiderata di 15 gradi Celsius. I tentativi di aggiustamento di quanto sopra possono portare all'allungamento e alla rottura delle corde e non è più possibile sostituirli con uno strumento del genere.

I moderni strumenti modificati nell'orchestra, di regola, possono seguire un singolo standard. Pertanto, non vale la pena sperimentare con l'altezza. Tutto è controllato da semplici tastiere elettroniche - sempre a 440 Hz, senza la minima deviazione. Conveniente per la riconciliazione di edifici in grandi ensemble. nota del diapason

Nonostante l'abbondanza di gadget moderni per la messa a punto, come i sintonizzatori, il dispositivo d'acciaio più semplice rimane il più affidabile e amato. Ogni accordatore sa cos'è un diapason - un suono di riferimento accettato in tutto il mondo e consolidato da una ricerca vecchia di secoli.