Le delizie di "riposo selvaggio"

Estate, mare, paesi inesplorati ... Nuovi, sconosciuti, territori apparentemente incontaminati ... Noi, residenti di megalopoli e grandi città, tormentati da ingorghi e trasporti pubblici, folla costante e rumore della strada, vogliamo rilassarci da soli con i nostri cari e la natura! Certo, una vacanza organizzata in un hotel costoso, dove nella piscina con acqua cristallina è possibile dimostrare a tutti il ​​costume più alla moda, dove i camerieri passeggiano, trattano cocktail, ha anche il suo fascino. Tutti stanno riposando a modo loro. Ma la spiaggia selvaggia con i suoi spazi aperti e la libertà, con la natura sfrenata è un'impressione indimenticabile. Di norma, se il luogo è scelto dalle persone, è difficile passare attraverso i bagnanti. Su ogni brandello qualcuno si siede, mente, legge. Giovani sport, giocando a giochi all'aperto. I bambini fanno kulichik e costruiscono castelli di sabbia. Ma lasci questo posto completamente esausto, stanco del rumore e della frenesia. Che si tratti di una spiaggia selvaggia: qui puoi finalmente sentirti libero. Passeggia per i massi bagnati dalle onde per secoli. Ammira le difficoltà, che fantasiosamente, come sculture moderniste, sporgono dalla sabbia. Le spiagge selvagge sono quasi ovunque. Ma insieme a tutti i piaceri di unità con la natura e riposo da tutti i benefici della civiltà, bisogna anche ricordare le regole di sicurezza.

spiaggia selvaggia

Principi di base di cura

Quindi, prima di tutto, se vuoi davvero trovare una spiaggia selvaggia, è meglio non andarci da solo. Di regola, si trovano in luoghi piuttosto deserti, quindi se succede qualcosa, sarà difficile per te aiutare. In secondo luogo, la natura selvaggia della natura selvaggia è diversa. Non stiamo parlando del grado di unità con la natura, che implica il nuoto in un serbatoio con alligatori e ippopotami. Anche se a qualcuno piace un'avventura simile, allora perché no. Ma spesso una spiaggia selvaggia può portare altri pericoli. spiagge selvagge Per esempio, sotto l'acqua ci possono essere pietre molto affilate, verghe di ferro, possono esserci anche resti di alcune navi. Romantic? Sì. Ma se un bagnante o un sub si fa male, l'aiuto arriverà presto, perché i soccorritori pattugliano prima di tutto le spiagge civilizzate. Inoltre, il fondo potrebbe essere irregolare e, se non si è sicuri della propria capacità di nuotare, è meglio non rischiare. Un argomento a parte è la qualità dell'acqua. La spiaggia selvaggia non è solo un pezzo di mare o costa dell'oceano. Spesso e sui laghi è possibile trovare tali posti. Ed è qui che la qualità dell'acqua può essere fatale. E disturbi gastrointestinali - solo uno dei possibili problemi. L'acqua potrebbe essere contaminata da rifiuti chimici. Può contenere agenti patogeni di malattie pericolose - non solo batteri, ma anche parassiti. Quindi pensa attentamente se sei pronto a rischiare la salute immergendoti in acque sconosciute.

foto di spiagge selvagge

Come prepararsi

Per far fronte a eventuali sorprese, devono essere il più preparati possibile. Questo è particolarmente vero per la sopravvivenza in aree sconosciute e deserte. Si prega di notare che spesso in tali luoghi non c'è copertura di rete, quindi l'aiuto non arriverà presto. Pertanto, è meglio avere una connessione radio con i parenti. Devi anche portare con te torce e accendini. Acqua e cibo per uno spuntino dovrebbero essere sufficienti per tutti, quindi è necessario prendersi cura di bere in anticipo, solo programmando il viaggio. Non interferire e vari modi di punture di zanzara e altri insetti. Assicurati che almeno uno del tuo gruppo debba avere con sé un kit di primo soccorso. Andando verso spiagge selvagge, le cui foto possono essere davvero deliziose e pittoresche, che rappresentano tutta la potenza e la dura bellezza della natura, non bisogna dimenticare la propria sicurezza.