Molte madri, avendo un bambino piccolo, non vedono l'ora che il loro bambino inizi a parlare. Leggono un sacco di libri e articoli su ciò che li interessa così tanto, cercando la risposta a una domanda così difficile: "A che età i bambini iniziano a parlare?"

Un gran numero di bambini produce suoni che sembrano parole e materia, da qualche parte intorno all'età di un anno. Ma ci sono bambini che non hanno fretta di parlare. Tuttavia, questo non indica che il bambino soffre di demenza o altre deviazioni dalla norma. Parla solo del temperamento e dell'individualità del bambino. a che età i bambini iniziano a parlare

Bambini diversi

Un bambino che è allegro e amichevole per natura tende a iniziare a parlare il prima possibile. I bambini tranquilli tendono a osservare ciò che sta accadendo intorno a loro. Quindi loro conoscono il mondo. Ci vorrà molto tempo prima che un bambino voglia parlare di qualcosa.

L'atmosfera in cui si trova il bambino

A che età i bambini cominciano a pronunciare le prime parole? Un ruolo importante in questo problema è giocato dall'atmosfera in casa e dall'atteggiamento dei genitori nei confronti del bambino stesso. Quando una madre tace tutto il tempo e non comunica con il suo bambino, il bambino, senza sentire il desiderio di una persona adulta di parlare, inizia a ritirarsi in se stessa.

Se i genitori continuano a "chiacchierare", anche questo non porterà un risultato positivo. Gli adulti guidano il bambino e privano il bambino dell'iniziativa. Questi ragazzi si sentono "fuori luogo" con le persone e tornano di nuovo in se stessi. Al bambino deve essere data l'opportunità di voler imparare a parlare.

Perché i bambini iniziano a esprimere troppo tardi? Se il bambino è servito da tutti i membri della famiglia, non permettendo al bambino di mostrare indipendenza e fare qualcosa per se stesso, e tutti i suoi desideri sono soddisfatti con la velocità della luce, allora tali bambini inizieranno a parlare molto tardi. Raramente, ma accade ancora quando i genitori con la loro prole parlano frasi lunghe. Il bambino in questo caso non è possibile memorizzare le parole. a che età i bambini iniziano a dire le parole

Eccitazione dei genitori

Quando il bambino rimane in silenzio per un lungo periodo e non vuole iniziare a parlare, la madre pensa già che il loro bambino sia in ritardo nello sviluppo. Sì, anche questo può essere, ma molto raramente. Un gran numero di bambini che hanno parlato poco prima dei tre anni si sono rivelati dei bambini completamente normali e persino molto intelligenti.

Quindi, ponendosi la domanda a quale età i bambini iniziano a pronunciare le prime parole, ricorda che tutti i bambini sono creature individuali. Cominceranno a spiegarsi quando lo vogliono loro stessi. Ma, come accennato in precedenza, molto dipende dall'atmosfera in cui si sviluppa il bambino.

Passi da prendere dai genitori

Mamme e papà non possono essere arrabbiati con i bambini perché non vogliono parlare. È necessario mostrare tenerezza in relazione al bambino. E in nessun caso non può interferire con il bambino nella manifestazione dell'iniziativa. Raccomanda più spesso a camminare con altri bambini. È necessario parlare con il bambino con parole semplici, quelle che è in grado di capire.

I genitori spesso chiedono ad amici i cui figli si esprimono abbastanza chiaramente: "Quando i bambini iniziano a parlare Va bene? "Ma i conoscenti non saranno in grado di rispondere a questa domanda.La maggior parte dei bambini, che inizialmente parlano male, iniziano gradualmente a pronunciare correttamente le parole: basta dare il tempo al bambino.Se i genitori si accorgono che alcune parole sono pronunciate in modo errato dal bambino, allora devono correggerlo. Il tono che deve essere fatto dovrebbe essere amichevole. A che età i bambini iniziano a pronunciare frasi?

Cosa consigliano gli esperti ai genitori?

I bambini piccoli, prima di iniziare a parlare, dovrebbero capire la lingua in cui comunicano. Quando il bambino inizia a capirlo, gradualmente inizierà a memorizzare le parole. Questo riempirà il dizionario del piccolo uomo.

A che età i bambini iniziano a dire "mamma"? È molto individuale. Ma soprattutto i bambini pronunciano questa parola in modo significativo a circa 11 mesi. Allora capiscono già cosa significa. Se i bambini pronunciano questa parola a sei o sette mesi, semplicemente imitano i suoni, non capendo il loro significato. Ora i genitori sono ben consapevoli dell'età in cui i bambini iniziano a dire "madre" e quando questa parola diventa chiara per loro. a che età i bambini iniziano a parlare con mamma

Età produttiva

Cos'è? Prima che il bambino inizi a parlare, ha bisogno di passare attraverso diverse fasi del discorso di padronanza. L'età più produttiva è da sei mesi a un anno. Durante questo periodo, il bambino ricorda le parole che gli parlano. E nel periodo da tre a quattro anni, il bambino inizia a provare a riprodurre tutto ciò che sa.

A questo punto, conosce già circa 950 parole. E quindi, rispondendo alla domanda su a che età i bambini iniziano a parlare in frasi, si può dire con certezza che questo succede all'età di quattro anni. Sì, i bambini si esprimono e all'età di due anni non male. Ma qui si intende che il bambino imparerà a costruire frasi correttamente in media 4 anni.

Studia di più questa domanda

Studiando una tale domanda (a quale età i bambini iniziano a parlare), è necessario prendere in considerazione molti momenti. Ad esempio, il sesso del bambino, in particolare il bambino e così via. Ma ci sono momenti in cui i genitori sono avvisati di essere vigili. Questo è quando il bambino non manifesta le forme di discorso indicate, che verranno ora riportate di seguito.

1. Quando un bambino compie due mesi, l'intonazione dovrebbe essere ascoltata nel suo pianto. I genitori dovrebbero tranquillamente distinguere ciò che il bambino vuole esprimere con il suo grido: gioia o qualche tipo di malcontento.

2. A tre mesi, il bambino inizia a "gugukat". Sta cercando di ripetere i suoni dietro a sua madre.

3. A cinque mesi, il bambino inizia a farfugliare, ripetere suoni che sembrano parole.

4. All'età di un anno, il bambino può già pronunciare parole con sillabe aperte: "Tata", "Kaka" e così via.

5. In due anni il bambino può collegare due parole tra loro. È già più facile da capire.

6. A due anni e mezzo, il bambino inizia a fare domande su ciò che gli interessa.

7. All'età di tre anni, l'ometto può già mettere le parole nel caso giusto.

8. In tre anni e mezzo, i bambini, giocando, sono in grado di commentare le loro azioni. a che età i bambini iniziano a parlare le prime parole

Un fatto importante per i genitori.

Quindi, riflettendo sulla questione di a quale età i bambini iniziano a parlare, i genitori dovrebbero tener conto del fatto che i ragazzi iniziano la loro comunicazione a volte più tardi delle ragazze. È successo così. Le ragazze tendono a imitare tutti gli adulti. Pertanto, stanno cercando di iniziare a parlare. I ragazzi non hanno questo desiderio.

A che età i bambini iniziano a parlare?

Tutti e cinque i punti indicano che il bambino si sta sviluppando bene e non ci saranno problemi con la parola. Per dire che questi bambini iniziano presto. Di regola, arriva a 1-3 anni.

1. Il bambino si sviluppa normalmente fisicamente, non ha problemi di neurologia.

2. Il bambino comunica bene con coloro che conosce, ma esita a parlare con estranei.

3. Se i genitori chiedono al bambino di ripetere qualcosa dietro di loro, lo fa prontamente.

4. Parlando, il bambino è in grado di risolvere i loro problemi.

5. Il bambino corregge ammesso errori di pronuncia da soli

Quando ha senso che i genitori inizino a suonare l'allarme?

1. Un bambino ha gravi malattie, in particolare malattie neurologiche, e il suo sviluppo è inibito.

2. Le parole e le frasi che il bambino non vuole ripetere dopo i suoi genitori. O lo rende pigro.

3. La mamma chiede al bambino di ripetere una parola dopo di lei, e il bambino finge di non sentirlo o scappa affatto.

4. Con il problema che ha un bambino, non va dai suoi genitori, ma cerca di risolverlo da solo.

5. Il bambino parla la sua lingua e non gli importa se i suoi genitori capiscono o no.

6. I suoi coetanei parlano molto meglio del bambino.

Tutte queste sei posizioni suggeriscono che il bambino dovrebbe essere mostrato al medico. Questi bambini parleranno in ritardo. Pertanto, hanno bisogno di una formazione costante con esperti. quando i bambini iniziano a parlare ok

Il bambino non può pronunciare la lettera "p"

Molti genitori iniziano a preoccuparsi se il loro bambino ha iniziato a parlare, e non può dare voce a qualche lettera. Devo suonare l'allarme? A che età i bambini iniziano a parlare la lettera "p"?

I genitori sono pregati di preoccuparsi se il loro bambino non pronuncia la lettera "p" all'età di cinque anni. Quindi è il momento di chiedere aiuto a un logopedista. Ma ci sono bambini che possono tranquillamente pronunciare questa lettera a 3 anni. Durante il gioco, il bambino imita il modo in cui, ad esempio, il motore di un aereo ruggisce o la macchina va. Quindi, il bambino è fidanzato e allenatore con se stesso, senza saperlo, la sua pronuncia.

Ci sono attività speciali che aiuteranno il bambino a pronunciare le lettere corrette. Questi esercizi possono essere eseguiti da soli a casa o nell'ufficio di un logopedista. a che età i bambini iniziano a parlare la lettera p

conclusione

Dopo aver letto questo articolo, i genitori riceveranno una risposta a una domanda che li riguarda così tanto: "A che età i bambini iniziano a parlare?" La cosa principale è che gli adulti capiscano che il loro bambino è speciale e dovrebbero essere trattati con amore e comprensione. Non è necessario chiedere all'ometto ciò che non può compiere in questo momento. Tutto ha il suo tempo.

Di 'che il bambino inizierà. Ma molto dipende dai genitori stessi. È necessario dare al bambino più libertà. Lascia che impari ad essere indipendente, e poi il bambino parlerà. E i genitori otterranno ciò che hanno sempre sognato.