L'ipertensione è una delle malattie comuni del sistema cardiovascolare. Questa patologia può svilupparsi sullo sfondo di vari disturbi dei reni, degli organi sistema endocrino difetti congeniti e acquisiti. Inoltre, l'ipertensione può avere cause sconosciute, in questo caso la malattia è chiamata essenziale. Indipendentemente dal fattore eziologico, questa patologia porta alle stesse conseguenze. L'ipertensione predispone a malattie così terribili come l'infarto, l'angina, l'ictus, l'insufficienza cardiaca e renale cronica. Esistono molti gruppi di farmaci che riducono la pressione, uno di questi è il calcio antagonista.

Il valore del calcio nel corpo

antagonisti del calcio Il calcio è un elemento necessario per le funzioni vitali del corpo. Una grande quantità di esso è nell'osso e tessuto muscolare. Senza calcio, il movimento del nostro corpo sarebbe impossibile. Ciò è spiegato dal fatto che è uno scheletro nelle ossa e partecipa anche alla regolazione delle contrazioni muscolari. Nei tessuti del corpo ci sono canali speciali che controllano l'ingresso e il rilascio di calcio nelle cellule. Esistono in tutti i vasi, cuore, muscoli lisci e striati. Nell'ipertensione, le navi sono molto tese, cioè sono in buona forma. Per indebolire questo effetto, è necessario ridurre l'ingresso di calcio nelle cellule muscolari, a questo scopo vengono usati farmaci con l'effetto opposto. Gli antagonisti del calcio possono temporaneamente interrompere il flusso attraverso i canali.

Varietà di calcio antagonisti

droga verapamil Questo gruppo di farmaci ha 2 tipi principali: diidropiridine e non diidropiridine. I primi hanno la capacità di rilassare i vasi periferici. Questi ultimi sono più adatti per le malattie cardiache, poiché riducono la conduttività degli impulsi che emanano dagli atri ai ventricoli, inoltre, hanno un effetto inotropico sul miocardio. Oltre alla struttura chimica, gli antagonisti del calcio hanno diverse generazioni. Differiscono nella durata dell'azione e nella capacità di causare effetti collaterali. I farmaci di prima generazione includono farmaci che devono essere utilizzati 3-4 volte al giorno, tra cui emettono compresse "Verapamil", "Nifedipina", "Diltiazem". I loro nomi commerciali sono droghe "Verapin", "Dilgart", "Amace-BR". Questi medicinali sono utilizzati in medicina per lungo tempo, hanno un'alta efficienza, hanno un effetto rilassante su tutti i vasi del corpo. I farmaci di seconda generazione includono le sostanze medicinali Gallopamil, Anipamil, la cui differenza è la capacità di vazoselektivnosti, cioè l'azione selettiva. Questo gruppo comprende anche derivati ​​nifedipini che hanno una durata d'azione più lunga. I preparativi della terza generazione sono usati recentemente, differiscono in struttura molecolare, appartengono alle specie di dihydropyridines, i rappresentanti - le medicine «Amlodipine», «Naftopidil», «Lercanidipine».

Indicazioni per l'uso

droga diltiazem Dato il meccanismo d'azione dei bloccanti dei canali del calcio, è possibile presentare una serie di malattie che sono indicazioni per il loro uso. I preparati sono utilizzati in cardiologia come uno dei principali gruppi nel trattamento dell'ipertensione arteriosa. Inoltre, a causa della sua azione su muscolo cardiaco questi farmaci sono indicati per la malattia ischemica, in particolare per il trattamento dell'angina pectoris. Nedigidropiridiny è in grado di bloccare il blocco degli impulsi cardiaci, quindi appartiene anche al gruppo dei farmaci antiaritmici. L'ipertensione arteriosa porta ad una insufficienza cardiaca cronica lentamente progressiva, ma inevitabile, in cui si verifica l'ipertrofia del miocardio. In questo caso, i bloccanti dei canali del calcio vengono utilizzati per rallentare o arrestare lo sviluppo della patologia.

Effetti collaterali dei farmaci

Nonostante i loro vantaggi, gli antagonisti del calcio possono avere un effetto negativo sul corpo. Questo succede quando overdose. Molto spesso, la prima generazione di farmaci viene trattenuta nel corpo, poiché sono permanentemente associati alle proteine ​​del sangue e sono tossici per il fegato. Segni di avvelenamento da droghe includono eccessiva riduzione della pressione arteriosa, bradicardia, inibizione della circolazione sanguigna cerebrale e periferica e sonnolenza. Con una significativa overdose, conseguenze così terribili come un coma, edema polmonare infarto miocardico. A questo proposito, si raccomanda di assumere droghe di seconda generazione, oltre a non abusare di antagonisti del calcio.

Antagonisti della vitamina K

antagonisti della vitamina a Con l'aumento della viscosità del sangue, vengono utilizzati farmaci che lo diluiscono. Questo gruppo si chiama anticoagulanti. Poiché la vitamina K è coinvolta nel processo di coagulazione, vengono utilizzati i suoi antagonisti. Le indicazioni per il loro uso sono: la tendenza alla trombosi, lo stato dopo le protesi valvole cardiache prevenzione di attacchi cardiaci ricorrenti. I rappresentanti di questo gruppo includono il farmaco "warfarin".

Antagonisti di aldosterone

antagonisti di aldosterone L'aldosterone è un ormone sintetizzato nella corteccia surrenale. È responsabile dell'equilibrio elettrolitico dell'acqua del corpo regolando i livelli di ioni di potassio e sodio. Se la concentrazione di ormoni aumenta, si verifica un aumento del volume dei liquidi che porta alla comparsa di ipertensione arteriosa. Gli antagonisti dei recettori di aldosterone sono usati per trattare questa sindrome. Tali farmaci appartengono al gruppo dei diuretici, cioè i diuretici. Un esempio è il farmaco "Spironolattone", così come i suoi analoghi "Veroshpiron" e "Aldacton".