La dislessia è un disturbo mentale caratterizzato, tra le altre cose, dal costante verificarsi di errori. Il bambino lo fa inconsciamente, questo processo non è controllato da lui in alcun modo, tutto accade da solo. Ma questo non è l'unico segno di questa malattia. Un bambino con dislessia richiede un gran numero di ore di esercizio quotidiano e una terapia speciale, nonché sessioni regolari con i genitori. Quali sono i sintomi della dislessia e come riconoscerla? Quali sintomi possono far presagire dislessia futura in un bambino o in età prescolare? Qual è la dislessia nei bambini? Risposte a queste domande in questo momento.

Cause della dislessia

Diagnosi iniziale della dislessia

La dislessia in un bambino dovrebbe essere diagnosticata il più presto possibile. Questo aiuterà a correggere il trattamento e trovare l'approccio più corretto per allevare un bambino. Riconoscere la dislessia è molto difficile. Sembrerebbe che un bambino con questo disturbo sia dato, apparentemente, a cose ordinarie che i suoi pari hanno a lungo padroneggiato. Ad esempio, un bambino malato non può leggere liberamente, in una frase ne fa costantemente diversi errori di ortografia. Mescola parole simili, inventa nuovi concetti, scrive "come una zampa di pollo". A scuola, di solito gli viene detto che è pigro, danno brutti voti, lo criticano costantemente.

Cosa succede se c'è il sospetto di dislessia?

La cosa più importante - in nessun caso non può andare nel panico. Se il tuo bambino ha la dislessia, non significa che sia peggio di altri. I bambini con questo disturbo mentale hanno sicuramente bisogno di un aiuto professionale. Se un dislessico non lo ottiene a scuola e non ha il sostegno dei suoi genitori, le difficoltà di un ragazzo o una ragazza non potranno che peggiorare. Un tale scolaro smetterà di imparare, sarà scoraggiato, dicono, perché preoccuparsi se l'insegnante non consegnerà mai più "due". Alla fine, il bambino crederà che non è buono, che è inutile e incapace e non ci riuscirà mai.

Prevenzione della dislessia

Pertanto, nascono complessi che causano depressione, nevrosi e altri problemi psicologici che lasciano poche possibilità di sviluppo adeguato a tale bambino.

Cos'è la dislessia?

I bambini con dislessia confondono forme e suoni, non fanno distinzioni tra lettere e suoni simili, non li riconoscono dalla loro voce, non vedono differenze nella lettera e quindi non possono correggere gli errori propri o altrui. Non perché non sanno come o non possono padroneggiare le semplici regole di ortografia. E perché semplicemente non vedono questi errori. I bambini dislessici scrivono la stessa parola in modo diverso. Sembra agli insegnanti della scuola che sia sufficiente per lo studente dare un compito semplice (ad esempio, 10 volte per scrivere una parola) con cui tutti faranno i conti. Nel frattempo, una persona con dislessia su 10 tentativi può fare tre errori, cinque, sei e non può fare nessuno, ma deve essere scambiato per 11 volte. Le cause di dislessia, di regola, si trovano nella genetica. La cosa principale da capire: il bambino non è da biasimare, non lo fa apposta, la ragione del suo fallimento risiede nella sua malattia. Ahimè, molti insegnanti e genitori non vogliono capirlo e continuano a umiliare il bambino, a dargli brutti voti e ad uccidere la sua fede interiore in se stesso e nelle sue capacità.

Dislessia: sintomi di disturbo

I seguenti sintomi sono i più ovvi per i genitori: errori nei taccuini, confusione nella scrittura, terribile scrittura a mano che va oltre le linee rosse, ecc. Ma ci sono molti segnali precedenti che indicano un rischio di dislessia. Possono apparire fin da piccoli.

Segni di dislessia

La dislessia può essere riconosciuta anche senza essere uno specialista. I sintomi più comuni e comuni di dislessia in un bambino includono:

  • problemi con l'orientamento spaziale (i bambini possono confondere dove è il lato destro e dove è il lato sinistro);
  • dominanza instabile di un lato del corpo (un bambino può mostrare proprietà ambidattiche o essere, per esempio, destrimano, ma guardare nei buchi con l'occhio sinistro o eseguire alcune azioni con la mano sinistra anziché con la destra);
  • mancanza di capacità di memorizzare i giorni della settimana, le stagioni, memorizzando anche piccole poesie;
  • incapacità a muoversi, compresi i movimenti con le mani, in particolare i ragazzi possono avere problemi con gli abiti di fissaggio, scarpe allacciate, lavarsi le mani, usare le posate, mantenere l'equilibrio, ecc.
  • a questi bambini non è consentito di andare in bicicletta, giocare a calcio o hopscotch, saltare con una corda o su una gamba;
  • difficoltà nel prendere il designer, risolvere enigmi;
  • costante distorsione delle parole;
  • a scuola, questi bambini possono scrivere lettere da destra a sinistra o in un'immagine speculare, cambiare prefissi e preposizioni, cambiare intere parole e frasi senza notare i loro errori.

Prime manifestazioni di dislessia

Ci sono anche altri segni di dislessia che possono essere diagnosticati in periodi diversi dello sviluppo di un bambino. Soffermiamoci separatamente su ogni gruppo di età:

  • Un bambino piccolo: non gattona, inizia a camminare e parla in ritardo, difficilmente costruisce e pronuncia frasi o frasi complesse.
  • Bambino in età prescolare: ha problemi con la memorizzazione di poesie, anche con semplici rime, i suoi disegni hanno pochi dettagli, confonde le sue mani destra e sinistra, non può premere pulsanti.

I sintomi nei bambini in età scolare

  • Un bambino di 5-7 anni: ha problemi con la lettura, la differenziazione e la distinzione di suoni simili nel suono (ad esempio in-f, pb), la divisione delle parole in sillabe è anche data con grande difficoltà, non c'è praticamente nessuna capacità di memorizzare poesia e orientamento nello spazio e / o nel tempo.
  • Studente della scuola primaria: ha problemi a fare discorsi più lunghi, confonde lettere di forme simili (ad esempio, ah, im, rth, rt, ecc.), Salta le lettere quando scrive sotto dettatura o riscrive il testo con libro di testo, salta punti, virgole e altri segni di punteggiatura, rende punteggiatura, errori grammaticali e di ortografia, scrive brutti, illeggibili, non può imparare la tabella di moltiplicazione.

Varie forme di disturbi

Gli esperti distinguono diversi tipi di disturbi nella lettura e nella scrittura. Possono essere trovati separatamente o combinati insieme. C'è la seguente classificazione di dislessia:

  • dislessia stessa - difficoltà nella lettura libera, spesso in combinazione con problemi di scrittura;
  • iperdisplasia - incapacità di leggere e capire ciò che è stato letto, nonostante la buona padronanza della tecnica di lettura;
  • disportografia - difficoltà nel padroneggiare la corretta ortografia (mancanza di alfabetizzazione nella scrittura);
  • disgrafia - problemi con la calligrafia, la cosiddetta "brutta calligrafia", difficile da leggere;
  • discalculia: difficoltà nel padroneggiare la matematica e il conteggio verbale;
Sintomi di dislessia

Dislessia: il più importante è la diagnosi precoce

La correzione della dislessia negli studenti più giovani dovrebbe tenere conto di molti fattori. Ma prima di tutto, è necessario diagnosticare questa malattia nel tempo, meglio nelle sue fasi iniziali. Non credere quando le persone intorno a te dicono di tuo figlio che è "troppo piccolo per diagnosticarlo" o che "crescerà normale e in buona salute, proprio in questa età". No, non invecchiare, no, non crescere. La dislessia è una malattia, una deviazione che richiede l'intervento di uno specialista e un approccio speciale. La dislessia non può essere completamente curata, ma può essere corretta e migliorata significativamente. Quanto prima noterai che tuo figlio ha problemi con la scrittura e la lettura, tanto più facile sarà aiutarlo. Molto dipende dalla suscettibilità di genitori e insegnanti. Se vedono che l'apprendimento causa problemi insoliti nei loro figli, non dovrebbero sottovalutare questo problema. Qui, appena possibile, dovresti contattare gli specialisti nel centro di consulenza psicologica e pedagogica più vicino o in una clinica psichiatrica per bambini e adolescenti per il trattamento o la prevenzione della dislessia.

Diagnosi completa

Solo osservare i sintomi caratteristici della dislessia in un bambino non è sufficiente per fare una diagnosi. Solo quando i test che valutano l'efficacia intellettuale complessiva e la ricerca del bambino, compresa la terapia pediatrica, oculistica, laringologica e logopedica, non forniranno un'altra base per i problemi del bambino, si può presumere che la famiglia abbia probabilmente dislessia. In questo caso, lo specialista raccomanderà esercizi appropriati che sono condotti sotto la supervisione di un terapista oa casa (i genitori devono ricevere le istruzioni necessarie) e tengono conto del tipo di dislessia. Di solito hanno una forma giocosa, quindi sicuramente non saranno noiosi per un bambino. Succede che uno specialista ammette che un bambino con dislessia andrà a scuola più tardi. Ciò merita una seria considerazione, perché i mesi extra di terapia intensiva possono aiutarlo ad abbinare le competenze tra pari e ricevere un'educazione regolare su base di uguaglianza con gli altri bambini.

Esercizi e ginnastica

La dislessia è un disturbo molto serio. Puoi vivere e condurre una vita normale e normale con lui e non distinguerti dalla massa generale di persone sane. Ma per questo è necessario uno sforzo. È necessario lavorare su te stesso, sulle tue capacità per tutta la vita. Sì, anche se adulto, il proprietario della dislessia è obbligato a lavorare sulla scrittura a mano, a sviluppare costantemente il pensiero, la logica, a risolvere enigmi, se vuole condurre uno stile di vita confortevole e tipico per una persona senza questa malattia.

Trattamento di dislessia

I seguenti esercizi possono aiutare a sviluppare l'analizzatore e altre abilità nei bambini con dislessia, ma vale la pena ricordare che l'automedicazione in questo caso fa solo male, quindi le raccomandazioni e gli esempi seguenti sono solo a scopo informativo:

  • tagliare l'immagine in quattro parti e lasciare che il bambino si sdrai come un puzzle, a poco a poco rendere sempre più dettagli, complicare il compito;
  • praticare la coordinazione occhio-mano - prima chiedere al bambino di segnare il contorno del disegno con un dito e poi con un pennarello;
  • giocare a pallone con il tuo bambino (calcio, pallavolo, pallacanestro, lancio semplice);
  • sviluppare l'uso del linguaggio: imparare le rime, dividere le parole in suoni, confrontarle;

Classi sotto la supervisione di specialisti

Non fermarti alle tue idee o idee trovate su Internet - affinché la riabilitazione sia il più efficace possibile, assicurati di consultare un terapeuta. In particolare, certi tipi di movimento stimolano la produzione di nuove connessioni tra gli emisferi del cervello, migliorano la coordinazione, la leggibilità, la concentrazione di attenzione e memoria e attivano il pensiero. Allevia lo stress, regola la respirazione, ha un buon effetto sulla stabilità emotiva, rafforza l'autostima. Pertanto, i logopedisti non solo addestrano l'apparato vocale, ma anche fanno muovere l'intero corpo del bambino. Esegue movimenti alternati: tocca il gomito destro con il ginocchio sinistro sollevato e viceversa, o disegna con il pollice otto otto in aria.

Sintomi di dislessia

Inoltre, si consiglia di utilizzare una dieta sana (senza grassi animali, conservanti, aceto, caramelle in eccesso).

Come trattare?

Il trattamento di dislessia non è difficile. Se a un bambino viene diagnosticata la dislessia dopo aver visitato un centro di consulenza psicologica o pedagogica, il bambino deve eseguire esercizi speciali a scuola ea casa per sviluppare abilità nel conteggio, nella lettura e nella scrittura. A scuola, un bambino con dislessia spesso ha un corso individuale di studio in modo che l'insegnante possa passare più tempo con lui. Inoltre, un corso individuale può essere costruito in modo tale che, grazie a attività extra-curricolari separate, il bambino non si senta timido, sarà più facile per lui imparare e concentrarsi, perché non ci saranno coetanei intorno a lui, che a volte potrebbero non essere molto discreti e permettere a se stessi qualche pungiglione e commenti sgradevoli nella direzione di un bambino con dislessia.

Contributo dei genitori al trattamento

Il trattamento della dislessia è possibile a casa. Allo stesso tempo, questi bambini dovrebbero avere la loro speciale modalità di studio. I genitori devono costantemente impegnarsi con il bambino, risolvere enigmi, assemblare un costruttore, sviluppare la capacità di analizzare e sintetizzare visivamente varie cose. Assicurati di memorizzare le poesie, partendo da piccole quartine e aumentando gradualmente la complessità delle rime per la memorizzazione; dividere le parole in sillabe e suoni, essere in grado di distinguere sordi e sonori, consonanti e vocali.

Correzione della dislessia negli studenti più giovani

Il bambino deve anche praticare la coordinazione manuale, ad esempio, tra le altre cose, può disegnare su carta i contorni di varie forme e forme. Oltre a lavorare a casa, il bambino deve anche frequentare regolarmente le lezioni condotte da uno psicologo. Va ricordato che la dislessia non può essere curata, ma può essere corretta molto efficace in modo che non causi inconvenienti in futuro, perché la dislessia non è una frase.