La displasia dell'anca in un bambino è un problema comune nella moderna pratica pediatrica. Le statistiche mostrano che circa 2-3 bambini su 100 soffrono di un disturbo simile. Ogni genitore dovrebbe essere consapevole dei principali sintomi della patologia, poiché in assenza di assistenza tempestiva, il rischio di disabilità è elevato.

Cos'è un displasia dell'anca avere un bambino

displasia dell'anca in un bambino

La displasia è chiamata sottosviluppo di alcuni elementi dell'articolazione dell'anca e va inteso che questa patologia è congenita. I bambini possono nascere con diversi disturbi, in particolare, sono una forma irregolare dell'acetabolo, una maggiore estensibilità dell'apparato legamentoso, un cambiamento nei muscoli attorno al sacco articolare, un processo di ossificazione troppo lento o cambiamenti patologici nel tessuto cartilagineo. In ogni caso, questi bambini sono spesso nati con una dislocazione dell'anca, che è un grado estremo di displasia.

Displasia dell'anca e le sue cause

In realtà, le cause di tale violazione non sono sempre note. Tuttavia, gli esperti sono riusciti a scoprire diversi fattori di rischio:

  • La displasia può essere associata ad un improprio inserimento di tessuto durante lo sviluppo embrionale.
  • È anche dimostrato che esiste una predisposizione genetica.
  • In alcuni casi, il problema è causato dallo sviluppo normale compromesso della colonna vertebrale e del midollo spinale.
  • Per ragioni è anche consuetudine attribuire interruzioni ormonali sfondo nel corpo della madre. Ad esempio, una maggiore quantità di progesterone nel sangue provoca un indebolimento dei legamenti dell'articolazione.
  • Naturalmente, nutrienti e minerali sono necessari per il normale sviluppo del sistema locomotore. È stato dimostrato che la displasia delle articolazioni dell'anca in un bambino spesso si sviluppa sullo sfondo di carenza di calcio, iodio, ferro, fosforo e di vitamine E e B.
  • In alcuni casi, la posizione del bambino nell'utero è importante. Ad esempio, la presentazione pelvica aumenta il rischio di una tale violazione.

Displasia dell'anca nei bambini: diagnosi e sintomi principali

displasia dell'anca nella diagnosi infantile

I sintomi della displasia dipendono direttamente dalla gravità del danno. E in alcuni casi solo un medico può notare segni di patologia. Tuttavia, dopo un attento esame del neonato, si può notare l'asimmetria delle pieghe della pelle sulle natiche e sulle cosce. E se metti il ​​bambino sulla schiena, pieghi le gambe alle articolazioni del ginocchio e inizi delicatamente a separarle ai lati, puoi notare il movimento limitato di uno o due giunti contemporaneamente. Nei casi più gravi, ad esempio, in caso di dislocazione congenita, è possibile vedere che una gamba del bambino è più lunga. Se l'assistenza non è stata fornita al bambino, allora si può notare l'aspetto di un'andatura anatra, così come lo sviluppo delle curvature spinali. I bambini si lamentano del dolore alla coscia. Inoltre, per confermare la diagnosi, sono necessari anche i risultati degli esami a ultrasuoni e fluoroscopici, che forniranno al medico informazioni sul grado di deformità articolare e, di conseguenza, aiuteranno a selezionare metodi di trattamento efficaci.

Displasia dell'anca in un bambino: trattamento

displasia dell'anca nel massaggio dei bambini

Se la violazione è stata trovata immediatamente dopo la nascita o il grado di danno all'articolazione non è troppo forte, vengono utilizzati metodi di trattamento conservativi. Fisioterapia, bagni di paraffina, fangoterapia, corretta alimentazione: ecco come viene trattata la displasia delle articolazioni nei bambini. Il massaggio è anche estremamente utile, in quanto aiuta non solo a raddrizzare la coscia in modo naturale, ma anche a evitare atrofia muscolare. L'intervento chirurgico è indicato solo nei casi più gravi.