Ogni anno ci sono sempre più automobili sulle strade della Russia, ma il numero di parcheggi sta crescendo lentamente. Ci sono così tante macchine oggi che parcheggiare sui marciapiedi è un evento abbastanza comune. Certo, puoi capire l'indignazione dei passanti, che l'autista blocca la strada con la sua auto, ma puoi anche inserire la posizione di quest'ultimo, che a volte semplicemente non ha altra via d'uscita.

Naturalmente, vengono creati nuovi parcheggi, ma non sono ancora sufficienti. Quindi, lasciando la tua auto da qualche parte nel posto sbagliato, l'autista, uscendo dal centro commerciale con un sacco di pacchi, non può rilevare la tua auto. Tale prospettiva è del tutto reale, perché quando parcheggia nel posto sbagliato, gli agenti della polizia stradale hanno il diritto di chiamare un carro attrezzi, che porterà l'auto nell'area di rigore. Come puoi evitare questo? Devi solo conoscere le regole e cercare di non romperle. Vediamo quali sono le multe per il parcheggio sui marciapiedi. È possibile parcheggiare nei cortili degli edifici residenziali, come quasi tutti fanno ora?

Cos'è un marciapiede?

Nelle regolamentazioni sul traffico, il marciapiede è un tratto di strada destinato al traffico pedonale. Di solito ha le caratteristiche:

  1. Alzati sopra la strada.
  2. Può essere separato da un prato dalla strada principale per le auto, ma può anche essere adiacente ad esso.
  3. Il bordo del marciapiede è incorniciato da un paracarro.

Il marciapiede è destinato esclusivamente ai pedoni e il movimento delle auto su questo tratto di strada è severamente vietato. Tuttavia, nella SDA esiste una descrizione delle situazioni quando è consentita.

È permesso parcheggiare sui marciapiedi?

Molti conducenti parcheggiano sui marciapiedi, nonostante sia vietato. È possibile parcheggiare l'auto solo sul bordo della carreggiata o sul lato della strada e solo se non vi sono cartelli di divieto sul posto. Non è inoltre vietato parcheggiare sul lato sinistro della carreggiata, ma solo per auto e piccoli camion. Allo stesso tempo, la carreggiata dovrebbe avere due corsie della direzione opposta del movimento o una corsia della direzione a senso unico.

Per quanto riguarda il parcheggio sui marciapiedi, quindi non può esserci una macchina. Tuttavia, il paragrafo 12.2 elenca i casi in cui un conducente ha il diritto di lasciare la propria automobile sul marciapiede. Parcheggio consentito sul bordo del marciapiede, che è delimitato dalla carreggiata, solo auto, moto. Allo stesso tempo, deve essere presente il cartello "Parcheggio" e sotto di esso deve essere presente un cartello con un'indicazione visiva del metodo di parcheggio dell'auto.

parcheggio sui marciapiedi

Di conseguenza, ai sensi dell'SDA, il parcheggio sul marciapiede è consentito se vi è un segnale appropriato. Ne parleremo più tardi.

multe

Tutti i conducenti disattenti devono comprendere le conseguenze di un parcheggio improprio nella zona pedonale. Secondo l'articolo 12.19, il parcheggio sul marciapiede comporta una multa amministrativa per l'autista per un importo di 1.500 rubli. Si noti che per i residenti di San Pietroburgo e Mosca, la multa è più alta e ammonta a 3.000 rubli.

Tuttavia, una multa non è la peggiore. Spesso, i trasgressori delle auto vengono evacuati e portati a una sterlina. Questo è possibile se l'auto interferisce con i pedoni. Ma anche se l'auto è parcheggiata sul marciapiede in modo tale da non disturbare nessuno, l'ispettore della polizia stradale può comunque chiamare un carro attrezzi, che guiderà l'auto fino a una sterlina. In questo caso sarà impossibile dimostrare che non ha interferito con i pedoni.

parcheggio di rigore sul marciapiede

Va inoltre ricordato che sotto l'articolo il parcheggio sul marciapiede comporta una multa di 1.500 rubli, ma in realtà l'autista dovrà comunque pagare per i servizi di rimorchio, mettendo a disagio i documenti per diverse ore. Pertanto vale la pena di essere molto attento, con l'intenzione di lasciare l'auto al prossimo negozio o centro commerciale.

Prevenzione dell'evacuazione

Se vedi che il carro attrezzi sta per caricare la tua auto, allora corri velocemente verso la macchina. Puoi liberare il marciapiede e rimuovere gli ostacoli per i pedoni. In questo caso, l'auto non guiderà sul carro attrezzi, ma il biglietto del parcheggio sul marciapiede dovrà essere pagato.

Parcheggio sul marciapiede nel cortile

Se un'auto parcheggiata sul marciapiede in città non è rara, allora nei cortili degli edifici residenziali è generalmente un fenomeno normale. Sfortunatamente ci sono pochi parcheggi nei cortili, le strade sono strette, quindi i conducenti devono occupare più della metà del marciapiede, e talvolta l'intero marciapiede, motivo per cui le persone non possono camminare.

Si noti che non vi è alcuna differenza tra il marciapiede in città e il marciapiede nel cortile - in entrambi i casi si tratta di un'area pedonale, quindi i conducenti non possono lasciare le loro auto in queste aree.

Il parcheggio sul marciapiede nel cortile è consentito solo se c'è un cartello speciale "Parcheggio" (cartello 6.4) con l'indicazione del metodo di parcheggio con cartelli. Cioè, nei cortili degli edifici residenziali si applicano le stesse regole della città.

parcheggio sul marciapiede nel cortile

Cordolo e marciapiede

Molti conducenti fraintendono il concetto di "marciapiede" e "marciapiede". Ci sono delle differenze tra di loro, e se il parcheggio sul marciapiede è possibile solo se c'è un segno di permesso, quindi il parcheggio sul lato della strada è consentito nella maggior parte dei casi in assenza di cartelli di divieto. Il cordolo è a filo con la carreggiata, adiacente ad esso, ma potrebbe avere una superficie diversa. Inoltre, una linea continua continua può indicare un bordo della strada, anche se il più delle volte è solo una strada sterrata, che si trova a destra della strada asfaltata.

A volte i guidatori non capiscono cosa c'è sulla destra: il marciapiede o il marciapiede. È davvero difficile distinguere questi siti a causa della mancanza di paracarro. Se ti trovi di fronte a questa situazione, è meglio presumere che ci sia un marciapiede sulla destra e non un marciapiede.

parcheggio sull'articolo del marciapiede

Marciapiede e marciapiede

Nelle grandi città, i marciapiedi sono ampi e divisi in due zone. Uno è per i pedoni, l'altro è per i ciclisti. Tali tracce sono contrassegnate con caratteri speciali.

Nota che la legge non proibisce il parcheggio di un'auto su un sentiero, ma c'è un divieto di traffico su questi siti. Parcheggiare la macchina in pista senza muoverla non funzionerà. Tuttavia, l'autista quando parcheggia una macchina sul marciapiede affronta ancora una multa di 2.000 rubli, ma il carroattrezzi non sarà in grado di ritirare la sua auto.

Certo, questa situazione è ambigua, ma nel prossimo futuro è stato promesso di essere corretto e vietato non solo il traffico sui percorsi pedonali, ma anche il parcheggio su di essi.

Dove lamentarsi del parcheggio sul marciapiede?

Se sei un pedone e sei molto infastidito dalle macchine parcheggiate sul marciapiede vicino a casa tua e specialmente all'ingresso, puoi tranquillamente lamentarti con la polizia stradale. Il sito di questa struttura ha uno speciale servizio online - uno strumento utile per i cittadini che sono stanchi di parcheggio improprio sui marciapiedi.

Per cominciare, per fare domanda alla polizia stradale, devi avere una prova di violazione. Tutti hanno telecamere con telecamere, quindi è sufficiente per un pedone fotografare un'auto parcheggiata in modo errato, così come una casa che indica la strada e il numero in cui si trova l'auto. È auspicabile che la foto sia stata stampata ora e data dell'immagine. Anche chiaramente dovrebbe essere visibile il numero dello stato del trasgressore, il fatto dell'assenza del conducente, il parcheggio.

parcheggio sdd sul marciapiede

Fai una foto? Ora vai sul sito web ufficiale della polizia stradale e fai clic sul pulsante "Servizi" - "Ricevi richieste". Qui è necessario specificare la regione in cui si verifica la violazione e compilare un questionario. Si noti che non è possibile inviare un messaggio anonimo, è necessario fornire informazioni su di te. Inoltre, sotto forma di "Testo dell'appello", è necessario scrivere l'essenza del reclamo riguardante l'auto parcheggiata in modo errato e allegare le prove sotto forma di foto. Dopo aver inviato il reclamo, è necessario attendere una risposta all'e-mail. Per legge, l'appello è considerato entro 30 giorni di calendario.

A giudicare dalle recensioni, questo servizio funziona, ma non con la stessa efficienza che vorremmo. Qualche ammenda viene emessa sulla base delle prove, qualcuno - no. Non tutti i cittadini che inviano reclami ricevono un riscontro sulle misure adottate in relazione all'autore del reato. Tuttavia, mentre non esiste un altro servizio in cui è possibile lamentarsi del parcheggio sul marciapiede, è necessario utilizzare ciò che è. In ogni caso, è meglio che non fare nulla.

parcheggio sul marciapiede dove lamentarsi

conclusione

Le regole definiscono chiaramente la punizione per i conducenti che lasciano le loro macchine sui marciapiedi. E la multa non è la punizione più grande. Pagare un carro attrezzi può costare più di una multa, e il tempo speso per elaborare vari "documenti" è una vera punizione per il guidatore.

parcheggio sull'articolo del marciapiede 12 19

Ora sai se è permesso parcheggiare sul marciapiede e quale punizione può seguire una tale violazione. Vale anche la pena notare che con lo sviluppo della tecnologia, ogni passante può scattare una foto della tua auto parcheggiata nel posto sbagliato, e quindi inviare un reclamo con un allegato fotografico alla polizia stradale, e in un mese o due è possibile ottenere una multa. E sebbene questo sistema sia ancora "grezzo", funziona ancora, e anche se l'auto non è stata portata via sul carro attrezzi, allora c'è un'alta probabilità che in un attimo la penalità per il pagamento sia dovuta al fatto che il passante ha mostrato la sua cittadinanza attiva. Quindi non dovresti lasciare l'auto in posti dove il parcheggio è vietato - può colpire molto il portafoglio del guidatore o del proprietario.