Gli ormoni sessuali umani sono composti speciali che sono prodotti nelle corrispondenti ghiandole e corteccia surrenale. Secondo la loro struttura chimica, le sostanze appartengono alla categoria degli steroidi. Ormoni femminili e il maschile sono progestogeni, estrogeni e androgeni. Tutti loro sono presenti nel corpo in una particolare concentrazione.

ormone maschile

Informazioni generali

Gli estrogeni sono rappresentati dall'estradiolo e dai suoi derivati: estriolo ed estrone. Gli androgeni sono un ormone testosterone e androsterone. Sono prodotti nelle cellule interstiziali dei testicoli. Nelle ghiandole surrenali si producono steroidi che hanno attività androgena. Successivamente, analizziamo ciò che costituisce un ormone maschile.

Androgeni: informazioni di base

L'ormone maschile non viene rilevato nelle urine. Contiene il prodotto dello scambio di steroidi. Si chiama Androsterone. La produzione di androgeni si verifica nella corteccia surrenale. Metaboliti come deidroepiandrosterone e deidroisoandrosterone sono presenti nelle urine. Oltre a questi composti, si trova anche in sostanze biologicamente inerti androgeniche. Ad esempio, 3 (α) -hydroxyethiholan-17-one.

Produzione di androgeni

Uno o l'altro ormone maschile nel corpo femminile, che viene escreto nelle urine, ha principalmente origine surrenale. Alcuni degli androgeni sono prodotti nell'ovaia. In alcuni uomini, una certa quantità di androgeni viene escreta nelle urine. Hanno anche origine surrenale. Ciò è evidenziato dai risultati dei test delle urine di eunuchi e castrati. Come menzionato sopra, gli androgeni maschi sono formati prevalentemente nei testicoli. I produttori sono cellule di Leydig. Sono presenti nel tessuto interstiziale. Si è riscontrato che durante il trattamento con fenilidrazina (una sostanza che reagisce con composti chetonici) di fette testicolari, è stata osservata una reazione positiva esclusivamente nelle cellule di Leyding. Indica la presenza di ketosteroidi nel tessuto. Sullo sfondo del criptorchidismo, si nota un disturbo della funzione spermatogenica. Tuttavia, durante un periodo relativamente lungo, la produzione di androgeni rimane normale. Le cellule di Leyding sono intatte (intatte). aumento degli ormoni maschili nelle donne

Effetto androgeno

L'ormone maschile e i suoi derivati ​​hanno un effetto selettivo sullo sviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie dipendenti. In particolare, sotto l'influenza di androgeni:

  • Crescita e formazione dell'epididimo, del pene, della prostata, delle vescicole seminali.
  • Crescita dei capelli di tipo maschile. In particolare, barba, baffi, peli sul corpo, arti, pube (nella forma di un diamante).
  • Laringe aumentata.
  • Ispessimento delle corde vocali. Questo abbassa il timbro.
  • La comparsa di un adeguato desiderio sessuale.
  • Stimolazione della crescita muscolare e corporea.

Meccanismi di regolazione

Nel cervello è l'ipotalamo. Controlla le funzioni degli organi genitali maschili. Nei nuclei dell'ipotalamo si verifica la produzione costante di GnRH. Nelle donne, a differenza degli uomini, è prodotto ciclicamente. Il GnRH stimola la ghiandola pituitaria, situata nel cervello. Si sviluppa prima ormone luteinizzante (lutropina), e successivamente follitropina (FSH - follicolo-stimolante). Il processo di rilascio ipotalamico di GnRH è governato da un meccanismo di feedback. L'escrezione di questo composto è ridotta a causa della sua alta concentrazione, così come un aumento del contenuto di lutropina e follitropina, estrogeni e testosterone.

Attività steroide

La stimolazione della produzione di testosterone nei testicoli è fornita dall'ormone luteinizzante. Follitropina è considerata il principale attivatore della crescita e della formazione degli spermatozoi, così come la formazione di spermatozoi. Nei testicoli, gli estrogeni vengono sintetizzati in piccole quantità. Dai testicoli, l'ormone maschile è distribuito in tutto il corpo. Il trasporto è effettuato da vettori di proteine. Nei tessuti del corpo, l'ormone maschile si scompone in 2 tipi di steroidi. Sono più attivi. Questi steroidi sono diidrotestosterone e un piccolo numero di estrogeni. La concentrazione di quest'ultimo aumenta con l'età e con un aumento del peso corporeo. Ciò è dovuto al fatto che negli uomini la produzione di estrogeni si verifica principalmente nel tessuto adiposo. ormone testosterone

Concentrazione di androgeni

Nei ragazzi, al momento della nascita, il livello al quale si trova l'ormone maschile non è molto più alto di quello delle ragazze. Dopo la nascita della luce dal primo, la concentrazione inizia ad aumentare in modo significativo, ma, tuttavia, diminuisce fino al primo anno di vita. Fino all'adolescenza, l'ormone maschile è contenuto in un piccolo volume. E dopo che il livello aumenta di nuovo. Nel periodo tra i 17 ei 60 anni, la sua concentrazione è quasi costante. Dopo i sessanta, il livello dell'ormone maschile negli uomini inizia a diminuire.

Carenza di androgeni

Con una carenza di ormoni sessuali negli uomini nello sviluppo fetale, è probabile lo sviluppo di anomalie del tratto genitale. In particolare:

  • Mikrofallos.
  • Criptorchidismo.
  • Ipospadia.

Fino all'adolescenza, eunuchoidismo:

  • La pubertà non è osservata.
  • Vi è debole sviluppo muscolare, parziale o completa assenza di peli sul corpo, alterata formazione ossea.
  • Disturbo dell'ostruzione ossea dell'osso: l'ampiezza delle braccia è sproporzionata a un aumento nella direzione di alcuni centimetri.

Dopo la fase adolescenziale:

  • Violazione della libido.
  • Conservazione della maggior parte delle caratteristiche sessuali formate del tipo secondario.
  • Violazione della disfunzione erettile - la scomparsa spontanea e provocata da un'adeguata formazione di stimoli.
  • Diminuzione delle dimensioni del testicolo, riduzione della qualità dello sperma e della forza muscolare.
  • Lo sviluppo di concomitanti disturbi psico-emotivi fino alla depressione.
  • La comparsa dell'insufficienza delle funzioni delle gonadi con alterazione dello sperma e della formazione di androgeni.

Una significativa diminuzione della concentrazione di testosterone può innescare l'infertilità maschile. ormone maschile nel corpo femminile

Proprietà fisiologiche degli androgeni

L'ormone maschile ha la capacità di influenzare il metabolismo delle proteine. L'androgeno ha un effetto stimolante sulla formazione di questi composti, principalmente nella muscolatura. L'effetto anabolico più pronunciato è osservato nel testosterone metilico e propionato di testosterone. Allo stesso tempo, altri androgeni non hanno la capacità di stimolare l'accumulo di proteine. Questi includono, in particolare, il deidroandrosterone.

Ormone maschile nel corpo femminile

Gli androgeni sono presenti nelle donne dell'altro sesso. Tuttavia, si trovano normalmente in concentrazioni insignificanti. Se una donna ha più ormoni maschili, allora c'è una malattia endocrina. Tali violazioni sono rilevate nella pratica relativamente di rado. Di regola, l'aumento degli ormoni maschili nelle donne si riscontra nell'età riproduttiva. ormoni per donne e uomini

I principali sintomi di eccesso di androgeni

Se gli ormoni maschili nelle donne si trovano in grandi quantità, è consuetudine parlare di uno squilibrio grave. Tale fenomeno è osservato in determinate condizioni. Nel corpo maschile, come detto sopra, più androgeni, e nella femmina - estrogeni. Nelle donne, di regola, non vi è tale pelosità: la copertura è marcata sulla testa, pubica, ma non è osservata sul corpo, sulle labbra, sul mento, sul collo, sull'addome, sulla schiena. Tuttavia, nello sviluppo di androgeni in grandi quantità, si sviluppa una condizione come l'irsutismo. Si manifesta con la comparsa di segni "maschili". In particolare, le aree sopra sono coperte di peli. È necessario qui, tuttavia, notare che l'irsutismo è più spesso una patologia ereditaria, e in alcuni casi innescato da una cisti in ovaie (policistico Sindrome). Inoltre, il fatto che ci siano ormoni maschili nelle donne, può parlare di infiammazione nelle ghiandole sebacee - l'acne. Di regola, i focolai sono annotati sulla fronte, sul collo. In alcuni casi, l'acne appare nella parte superiore della schiena, spalle, petto. Il surplus di androgeni è indicato anche dai disturbi mestruali. Questi disordini possono essere innescati dalla sindrome policistica. E lui, a sua volta, a causa della produzione di androgeni in grandi quantità. I cicli irregolari possono manifestarsi come periodi mancati e sanguinamento eccessivo.

Fertilità e infertilità

Tra le complicazioni più gravi di un eccesso di androgeni nelle donne è l'incapacità di concepire. Ciò può essere dovuto al fatto che l'irregolarità delle mestruazioni sarà interrotta dal ciclo di ovulazione. La verifica è un'altra complicazione della sovrapproduzione di ormoni maschili nelle donne. In questo caso, stiamo parlando dello sviluppo di qualità fisiche inusuali per loro. In particolare, la voce della donna può diventare grezza, il timbro più basso. Alcuni soggetti hanno anche la calvizie. decifrare gli ormoni

Esame del sangue

La ricerca di laboratorio può mostrare lo stato di vari sistemi e organi. Normalmente, in condizioni adeguate, l'equilibrio ormonale viene mantenuto nel corpo. Questo equilibrio è fornito da una certa concentrazione di steroidi. Quando eventuali anomalie iniziano a sviluppare determinate patologie. Un esame del sangue consente di identificare i disturbi dell'equilibrio ormonale, per stabilire la causa della malattia. Secondo i risultati della ricerca, gli esperti selezionano il corso terapeutico ottimale. Le analisi sono utilizzate in oncologia, endocrinologia, gastroenterologia, neuropatologia, ginecologia, urologia e altri campi medici.

Quando devo fare il test?

L'esame ormonale di solito è raccomandato per pazienti sospettati di sviluppare disturbi dell'attività delle ghiandole intrasecretorie o quando viene diagnosticato il loro aumento.

Le indicazioni per la nomina di un'analisi su estrogeno considerano:

  • Infertilità.
  • Disturbi nel ciclo mestruale.
  • Aborto spontaneo di gravidanza.
  • Sovrappeso.
  • Acne.
  • Mastopatia (fibrosi cistica).

Le indicazioni per la nomina degli studi sugli androgeni sono:

  • Disordini delle ovaie.
  • Sovrappeso.
  • Sospetti processi tumorali.
  • Nelle donne - distribuzione dei capelli.
  • Anomalie nei reni.
  • Infertilità.
  • Acne. ormoni umani

Durante la gravidanza, uno studio ormonale è raccomandato per i pazienti con sospetta patologia dello sviluppo fetale. Il materiale utilizzato è sangue venoso. In conformità con i segni clinici di uno studio è assegnato a uno steroide. Analisi di laboratorio gonadotropina corionica umana una persona che viene prodotta nelle cellule germinali, rende possibile rilevare la gravidanza nelle prime fasi. In particolare, può essere determinato già il sesto o il decimo giorno dopo la fertilizzazione riuscita.

I risultati delle analisi. Decifrare gli ormoni

I valori normali di estrogeno dipendono dalle fasi del ciclo. Le loro elevate percentuali possono indicare tumori nelle ovaie e nella corteccia surrenale o nella cirrosi epatica. Il contenuto di estrogeni può essere ridotto. In questo caso, può essere diagnosticata la sclerosi o lo sviluppo insufficiente delle ovaie. Norma per progesterone: 1 fase - 1.0-2.2; Fase 2 - 23.0-30.0, postmenopausa - 1.0-1.8 nM / l; per estradiolo - 1 - 198-284; 2 - 439-570; postmenopausa - 51-133 pM / l. Gli indici androgeni non dipendono dal ciclo. Per le donne, il tasso è di 0,38-1,97, per gli uomini - 4,94-32,01 nmol / l. Per eventuali anomalie, possono essere indicati ulteriori studi. In questi casi è obbligatorio consultare un endocrinologo, un andrologo o un ginecologo.