La nostra natura è estremamente ricca e diversificata. Come uno scultore di talento che crea sculture monumentali in gesso o marmo, ha creato per noi migliaia di monumenti "viventi" che stupiscono per la loro bellezza, originalità e impareggiabile. Successivamente, discuteremo di quali sono i monumenti della natura. Le foto di alcuni di loro sono anche presentate qui.

Monumento naturale - che cos'è?

Viviamo su un bellissimo pianeta, qui i miracoli possono essere nascosti in quasi ogni angolo. I monumenti della natura sono singoli oggetti o aree di un territorio che hanno un certo valore - storico, estetico, scientifico o culturale, e sono anche protetti in modo speciale. Appartengono a forme uniche di aree protette. Allo stesso tempo, un singolo albero o una roccia e un'intera foresta possono essere un monumento naturale. A volte occupano enormi aree.

monumenti della natura

Poiché c'è un vivente e natura inanimata è possibile selezionare condizionatamente "inanimati" (rocce, cime montuose, cascate, ecc.), nonché monumenti naturali "viventi" (singoli alberi o popolazioni di specie ittiche specifiche, ad esempio).

Origine del termine

Questo termine apparve alla fine del XIX secolo, con la mano leggera del tedesco Hugo Konvents. Era un commissario per la conservazione in Prussia. E proprio a causa del suo attivo lavoro in Germania, la nozione di "monumenti della natura" è stata consolidata. Nello stesso paese, hanno iniziato a essere creati. "Naturdenkmalern": ecco come appariva il termine in tedesco. Originariamente significava "pezzi di natura vergine".

foto di monumenti naturali

Ma in Russia, questo termine è apparso solo alla fine degli anni '20 del XX secolo. Un po 'più tardi, questa categoria di conservazione è stata introdotta ufficialmente nell'Unione Sovietica.

Conservazione della natura

Tali oggetti, di regola, sono protetti dallo stato. Inoltre, il regime legale dei monumenti naturali in ciascuno dei paesi è individuale e individuale. In generale, il valore di questi oggetti è piuttosto alto e corrisponde al rigore delle riserve.

Un grosso problema nel nostro paese è il fatto che molti oggetti naturali non sono inclusi negli elenchi appropriati e non hanno lo stato di protezione. Inoltre, molti monumenti naturali esistono solo "sulla carta": non vengono prese misure reali per proteggerli.

A seconda dell'unicità e del valore di oggetti specifici, esistono diversi livelli di protezione. Quindi, ci sono monumenti naturali:

  • locale;
  • regionale;
  • federale;
  • di significato mondiale.

monumenti viventi della natura

Quest'ultimo è registrato e protetto dall'organizzazione internazionale "UNESCO", che compone e aggiorna la cosiddetta "Lista del Patrimonio Mondiale". Al momento, ci sono 128 oggetti naturali in questa lista, che si trovano in 118 paesi del nostro pianeta. Sei di loro sono sul territorio della Federazione Russa.

Uso di monumenti naturali

I metodi e le opzioni per l'uso possibile di tali oggetti sono rigorosamente regolamentati e prescritti. In questo caso, molto spesso ci sono restrizioni stagionali o di altro tipo sul loro funzionamento. Ci sono diverse opzioni possibili per l'uso dei monumenti della natura. Tra questi ci sono:

  • ricerca (studio e monitoraggio dello stato di geositsem, nonché delle loro singole componenti);
  • ricreativo e turistico (posa di sentieri, percorsi, organizzazione di escursioni);
  • protettivo (protezione di specie rare o in via di estinzione, conservazione di ecosistemi naturali e paesaggi);
  • produzione (solo se non contraddice il regime legale stabilito di protezione di un particolare oggetto).

protezione dei monumenti naturali

Classificazione dei monumenti naturali

Nella classificazione moderna, è consuetudine individuare:

  1. Idrologico.
  2. Geologica.
  3. Botanico.
  4. Zoologico.
  5. Idrogeologico.
  6. Complessi monumenti naturali

L'idrologico comprende fiumi, laghi, sistemi lacustri, estuari, bacini idrici, cascate o alcune aree corpi idrici caratterizzato da caratteristiche uniche.

I monumenti geologici della natura sono tutti i tipi di affioramenti o affioramenti di rocce e minerali rari sulla superficie della terra.

Per idrogeologico comprendono varie fonti e complessi idrotermali.

I monumenti botanici della natura sono ampiamente e diversamente rappresentati. Può essere foreste intere o rappresentanti unici separati della flora.

I monumenti zoologici della natura possono includere siti di nidificazione degli uccelli o habitat di specie animali rare.

Ci sono anche monumenti complessi che combinano diverse componenti del paesaggio naturale.

regime legale dei monumenti naturali

Monumenti della natura della Russia

Sul territorio della Federazione Russa ci sono attualmente 39 monumenti naturali di importanza federale. L'area totale occupata da loro è di circa 28.000 ettari.

Ci sono molti più monumenti naturali di importanza regionale nel paese - più di novemila. Occupano un'area di 9 milioni di ettari. Ecco alcuni esempi di monumenti naturali della Russia di importanza federale e regionale.

Pilastri di Lena

Questo oggetto naturale è unico non solo in Russia. Questo è un monumento di importanza mondiale. Per molti chilometri pilastri di pietra calcarea e massi sono ammucchiati sopra il fiume Lena. L'altezza di alcuni di loro raggiunge i 100 metri! Il monumento della natura ha avuto origine solo 400 mila anni fa. Un simile periodo di tempo è una semplice sciocchezza per gli standard geologici.

Come ha fatto un tale miracolo della natura? I pilastri di Lena sono il risultato di processi carsici ed erosivi. In parole semplici, il vento e l'acqua hanno dato a questi insoliti calcari del Cambriano forme così insolite.

Nel 1994, un parco naturale è stato creato sulla base del monumento. E nel 2012, l'UNESCO ha aggiunto i Lena Pillars alla sua lista del Patrimonio Mondiale.

monumenti naturali della Russia

Laghi Karakol

Questo sistema di pittoreschi laghi dell'Altai appartiene ai monumenti idrologici della natura. sette laghi di montagna disteso sul pendio della cresta Ilogo. Questo è dove la fonte del fiume Tours. È interessante notare che non c'è una strada asfaltata per i laghi, e il villaggio più vicino si trova a 30 chilometri di distanza.

L'origine dei laghi di Karakol è tettonica-glaciale. Si trovano ad un'altitudine compresa tra 1800 e 2000 metri. I bacini idrici sono piccoli, l'area della più grande di loro è di soli 12 ettari. Tutti i laghi sono interconnessi da corsi d'acqua fresca e pulita, circondati da foreste di cedri e prati alpini.

I laghi di Karakol hanno lo status di monumento naturale idrologico di importanza regionale dal 1978. Turisti e turisti vengono spesso qui, e le piste a cavallo sono disposte intorno al sito.

monumenti geologici della natura

la beuta

Un altro straordinario monumento geologico della natura del nostro paese si trova nella regione di Vologda, a 65 chilometri dalla città di Veliky Ustyug. Questo è un grande sperone roccioso sulla riva sinistra. fiume Sukhona. Lo stato di un monumento naturale di questo oggetto è stato ricevuto nel 1963.

Nell'affioramento, strati uniformemente colorati sono intervallati da marne e argille. Nelle vicinanze si trova una delle rapide più pericolose di questo fiume. L'affioramento geologico ha un'altezza di 60 metri e la pendenza delle sue pendenze raggiunge i 70 gradi.

Sulla sponda opposta del fiume, un pozzo che scorre attira l'attenzione, che ogni secondo, con un flusso potente, genera fino a 50 litri di acqua salmastra. È stata esercitata nel 1941, la profondità del pozzo è di circa 190 metri.

Pugachev Oak

Oaks è stato un simbolo della cultura russa fin dai tempi antichi. Sono presenti in fiabe, leggende, poesie. In diverse parti della Russia ci sono rappresentanti di questo albero unico, che ha vissuto per più di un secolo. C'è una tale quercia nella Repubblica di Mari El, all'interno del parco nazionale "Mari Chord".

La cosiddetta quercia di Pugachev è un monumento naturale "vivente", che ha ricevuto questo status nel 2013. Ad oggi, l'albero ha raggiunto un'altezza di 26 metri e il suo diametro del tronco è di 1,60 metri! I botanici credono che questo gigante di quercia "nato" nel XVI secolo.

C'è una leggenda popolare che Emelyan Pugachev durante la guerra dei contadini del 1773-1775, esaminò il rovente Kazan da questa quercia. Tuttavia, i ricercatori hanno messo in dubbio questa possibilità, perché in quel momento questa quercia non poteva ancora essere di dimensioni così enormi. È possibile che Pugachev abbia ispezionato Kazan da un'altra quercia più vecchia nella stessa foresta, che non è sopravvissuta fino ad oggi.

conclusione

I monumenti della natura in Russia sono molto numerosi, puoi parlarne per ore. Ogni regione della nostra patria ha le sue creazioni naturali uniche e uniche. Tutti loro, senza alcun dubbio, meritano attenzione e rispetto per se stessi. Non dimenticare che la Natura è la nostra casa comune e unica!