Ognuno di noi in una calda giornata estiva ama sdraiarsi sulla spiaggia, prendere il sole, nuotare nel mare o nel lago. Tuttavia, questo dovrebbe essere fatto con saggezza, osservando le regole di base. Altrimenti si potrebbe verificare un surriscaldamento del sole. Questo, a sua volta, porta a conseguenze negative e alla rottura del solito ritmo della vita.

Surriscaldamento al sole: sintomi

surriscaldamento al sole

Dopo una lunga permanenza sotto l'influenza diretta dei raggi ultravioletti, non bisogna stupirsi per il significativo deterioramento della salute. Di solito una persona la lancia nel caldo, poi nel freddo. Lui vuole costantemente bere, vertigini. In tali condizioni, la vittima può perdere conoscenza. Di norma, nella calda estate, la gente si appoggia a gelati e bibite. Tuttavia, il surriscaldamento del sole indebolisce la difesa immunitaria del corpo, creando condizioni favorevoli per lo sviluppo di batteri e microbi. Ecco perché dopo queste passeggiate spesso ci ammaliamo. Una forma di surriscaldamento è colpo di sole. Poi ci sono attacchi di nausea e vomito, terribile dolore alla testa, sonnolenza. Questi sintomi richiedono una risposta adeguata: è indispensabile fornire aiuto e, se necessario, chiamare un medico.

Surriscaldamento al sole: trattamento

surriscaldamento nel trattamento solare

Per cominciare, la vittima deve essere dotata di condizioni confortevoli. Idealmente, devi portarlo a casa o in un posto fresco. Se questo non è possibile, allora è sufficiente spostarsi all'ombra o sotto il capannone, coprire la persona con un asciugamano bagnato e applicare un impacco freddo sulla testa. Quindi aiutiamo il corpo a far fronte allo stress: un bicchiere d'acqua (leggermente fresco, ma non dal frigorifero) è adatto a questo. Non fa male naturale sedativo tipo tintura di valeriana. Devi aspettare un po ', presto il paziente si sentirà meglio, quindi potrai trasportarlo a casa, dove la doccia a temperatura ambiente finalmente lo farà tornare in sé. Se la vittima sta solo peggiorando: la temperatura è aumentata bruscamente, si scurisce negli occhi il battito del cuore diventa più frequente - significa che il surriscaldamento del sole era troppo forte. Deve immediatamente chiamare il medico o portare immediatamente la persona all'ospedale. I bambini piccoli sono molto sensibili all'azione della luce solare, quindi devono essere protetti dall'esposizione aggressiva. In caso di lesione, è necessario avvolgere il bambino in un pannolino bagnato, fare un clistere con acqua a temperatura ambiente e dargli acqua ogni ora. surriscaldamento nei sintomi del sole

Surriscaldamento al sole: vale la pena fare attenzione

Alcune persone non possono prendere il sole e stare a lungo alla luce diretta del sole. La categoria di rischio comprende coloro che hanno subito un trauma cranico, così come i pazienti con epilessia e disturbi neuropsichiatrici. Qualsiasi indebolimento delle forze vitali del corpo provoca una esacerbazione della malattia, e quindi provoca conseguenze spiacevoli. Le persone inclini alla depressione dovrebbero anche evitare il sole, poiché il surriscaldamento stimola irritabilità, affaticamento, disturbi del sonno. Anche una persona sana dovrebbe prendere una bottiglia di acqua refrigerata e un cappello in spiaggia. È possibile prendere il sole solo prima delle 11:00 o dopo le 16:00. Quando il sole è al suo apice, è meglio restare a casa e non andare da nessuna parte.