effetti della radioterapia Cos'è la radioterapia?

Più della metà dei pazienti affetti da oncologia deve sottoporsi a un trattamento speciale, che per loro è l'unico metodo che consente di eliminare la terribile malattia. La cura della patologia, così come la riduzione delle sindromi dolorose derivanti dalla spremitura di organi sani, e la cessazione del sanguinamento diventa possibile solo dopo sedute di radioterapia. Questo metodo di eliminazione dell'oncologia è accettabile per molti pazienti, in quanto offre la possibilità di evitare un intervento chirurgico, inoltre, è abbastanza efficace. Per radioterapia si intende l'esposizione a radiazioni dirette, che può eliminare neoplasie maligne, nonché alcune patologie non tumorali. Le radiazioni possono essere create da dispositivi speciali o si verificano nel processo di decadimento. elementi radioattivi. Quando si utilizza questo metodo, le cellule malate muoiono. Ciò porta alla cessazione dello sviluppo della malattia.

Effetti collaterali

complicazioni dopo la radioterapia Le conseguenze della radioterapia sono caratterizzate da un gran numero di complicazioni che si presentano nel paziente. Ciò è dovuto al fatto che il decadimento di elementi radioattivi genera radiazioni gamma. Il corpo del paziente ne soffre. Gli effetti della radioterapia sono chiaramente espressi nelle lesioni cutanee nei punti di passaggio dei raggi. Dopo un periodo di tempo dopo queste sessioni, si può sviluppare epidermite. Questo disturbo nelle sue fasi iniziali è caratterizzato da un tipo secco. A poco a poco, l'epidermite diventa essudativa (colite, cistite, laringite, polmonite, pericondrite). Effetti simili della radioterapia possono verificarsi dopo ore, giorni dopo la procedura o entro sei mesi.

Alcuni più effetti collaterali

Effetto negativo della radiazione su molti processi nel corpo. Quindi, dopo la radioterapia, si può verificare atrofia della pelle. Diventano più sottili. Di conseguenza, la pelle diventa molto vulnerabile e può facilmente essere ferita. Gli effetti della radioterapia si riflettono anche sulle mucose. Dopo questo trattamento, ci sono spesso patologie che colpiscono la bocca, il retto, esofago. Le complicazioni dopo la radioterapia di oncologia cervicale sono spesso espresse nello sviluppo della rettite o cistite. Le donne si lamentano di una violazione ciclo mestruale secchezza, dolore e prurito nella vagina così come minzione frequente. Gli effetti della radioterapia negli uomini sono spesso espressi nella disfunzione erettile. L'esposizione alle radiazioni riduce il numero di spermatozoi. La radioterapia, le cui conseguenze possono manifestarsi entro sei mesi dopo le sedute, può provocare processi infiammatori nel periostio e atrofia di molti organi interni. Come risultato di questo trattamento, si verificano spesso ulcere da radiazioni e fistole. effetti della radioterapia Condizioni del paziente

Nelle fasi iniziali della radioterapia, il paziente sviluppa nausea e vomito. C'è una perdita di appetito e un cambiamento di umore. Quest'ultimo si esprime in eccessiva irritabilità e frequenti sbalzi d'umore. Il paziente lamenta stanchezza, sonnolenza e depressione. Anche l'immagine del suo sangue cambia. L'analisi indica una diminuzione del numero di eritrociti e leucociti, che riduce la resistenza del corpo a varie infezioni.