Poco della compagnia

Dodge è uno dei principali produttori di automobili negli Stati Uniti. Questa divisione di Chrysler produce anche minibus e SUV in oltre 60 paesi in tutto il mondo. Dodge è stata fondata nel 1900 per fornire ricambi e componenti per l'industria automobilistica. Dodge charger Dopo 28 anni, il marchio è stato acquistato da Chrysler Corporation, che è attualmente parte del Gruppo Fiat-Chrysler.

Sulla macchina

Dodge Charger - famosa "muscle car" americana, rilasciata dalla divisione di Dodge. L'idea della sua creazione apparve dopo l'uscita nel 1964 della Pontiac GTO, equipaggiata con un motore 335-forte. Il modello è diventato così popolare che altre case automobilistiche americane hanno iniziato a creare modelli simili. Dodge Charger ha ricevuto recensioni positive ed è stato inviato alla produzione di massa.

Primo caricatore

Per la prima volta, l'auto fu presentata al mondo il 1 gennaio 1966 come nuovo modello di punta di Dodge, il cui capo progettista era Karl Cameron. Le vendite sono iniziate a metà dello stesso anno.

esterno

Una caratteristica caratteristica del primo Dodge Charger era la griglia elettrica rasata. L'auto è equipaggiata con fari completamente nascosti che non sono stati utilizzati dalla preoccupazione Chrysler dal 1942. Quando le luci anteriori sono chiuse, la griglia ha l'aspetto di un singolo pezzo.

interno

L'interno dell'auto era dotato di quattro sedili automatici separati. I sedili posteriori si piegarono in avanti, e il divisorio del bagagliaio tornò indietro, il che consentì di posizionare i bagagli all'interno dell'auto. Dodge Charger SRT 8 Molti elementi erano esclusivi - porta pannelli, cruscotto retroilluminato e altri. Dodge Charger equipaggiato con motori a otto cilindri.

"Riempimento"

Nel 1966, la gamma di motori per questo modello includeva quattro motori: il 5,2 litri di base (318 °), 5,9 litri (361 °), 6,3 litri (383 °) e il più popolare 7,0 325 litri di potenza. Fino al 1968, i motori V6 non furono offerti. Alla fine del 1966, uno spoiler fu installato come opzione (tramite le regole NASCAR). Il caricatore è diventato la prima auto americana seriale dotata di uno spoiler. Il suo debutto è stato più che positivo. Nel 1967, furono già offerte cinque opzioni di motore: il familiare 5,2 litri (318 °), 6,3 litri (383 °), 426 HEMI e il nuovo 440 ° Magnum con circa 375 cavalli di potenza. Nel 1967, le vendite furono dimezzate, solo 15.788 modelli furono venduti. La macchina ha fatto una seria competizione Ford Mustang e la Chevrolet Camaro. Per il 1966 furono rilasciati 37 344 modelli. In futuro - dal 1966 al 1978 - l'auto è stata prodotta in varie versioni in lotti relativamente piccoli.

Ritorno al mercato

Dodge Charger SRT

Il ritorno della iconica muscle car basata sulla piattaforma LX ha avuto luogo nel febbraio 2005. L'auto è stata creata per continuare l'allineamento del Caricatore, e servì anche come sostituto per l'obsoleto Dodge Intrepid. Il nuovo modello era una berlina a 4 porte a grandezza naturale. Inoltre, sulla base della piattaforma LX, sono state rilasciate altre modifiche: Dodge Charger SRT-8, SE, SXT, Daytona R / T.

Modello SRT-8

L'auto ha debuttato nel 2005 al New York Auto Show. Il motore era un HEMI da 6,1 litri. Caricabatterie SRT è equipaggiato con il motore più potente nella storia della preoccupazione Chrysler.

SE e SXT

Il powertrain più comune per le modifiche SE e SXT era un V6 da 3,5 litri con una potenza di 340 cavalli con 529 Nm di coppia. Nel 2009, dopo il passaggio ad altri alberi a camme, la coppia è aumentata a 536 Nm e la potenza a 368 unità. È stato proposto di installare il sistema AWD preso in prestito dalla vettura Mercedes-Benz, che era responsabile della distribuzione della potenza tra gli assali della vettura per una migliore economia e una maggiore stabilità.