La città di Sorrento (Italia), che è stata ripetutamente cantata in canzoni, ogni anno è piena di turisti provenienti da diversi angoli del globo. È qui che non solo puoi goderti il ​​caldo sole, ma anche conoscere i luoghi più importanti del paese. Pertanto, quando si sceglie un posto per le vacanze estive, si dovrebbe prestare attenzione a questa direzione.

Perché l'Italia?

come arrivare a sorrento

I tour in Italia per diversi decenni sono stati tra le agenzie di viaggio più vendute. Ci sono molte ragioni per questo, uno di questi è l'alto livello di vita e cultura nel paese, che ti permette di dimenticare la realtà della vita nella tua terra e godere pienamente del meraviglioso riposo.

Inoltre, l'Italia è conosciuta in tutto il mondo per le sue delizie culinarie, inoltre tutto è situato nel cuore dell'Europa, che contribuisce anche alla sua popolarità. Ma rispetto ad altri Paesi dell'UE i prezzi qui sono molto più bassi, il che permetterà ai turisti di riposare bene e di non spendere troppo.

Dov'è Sorrento?

Sorrento sulla mappa

Sorrento è una città il cui numero è poco più di 16 mila persone. se stesso insediamento copre un'area di 9 chilometri quadrati. Si trova su un altopiano, che è sempre stato caratterizzato da una ricca vegetazione, e da un clima eccezionale. Secondo i risultati della ricerca storica, le prime persone apparvero sul territorio della città moderna quasi 52 mila anni fa.

Inizialmente, Sorrento era una colonia di fenici, ma man mano che si sviluppava, si sviluppò in un importante porto, che portò a un commercio attivo con le città del sud. I greci lo chiamarono Sireon e per molto tempo considerarono il loro avamposto. La città fu governata dai Sanniti, e successivamente dai Romani, che capirono l'importanza del villaggio e della sua bellezza. Fu qui che i patrizi riposarono e costruirono ville.

La città cambiò più volte i suoi proprietari e nei secoli X-XI raggiunse l'indipendenza, ma presto fu conquistata dai Normanni, dopo di che il potere passò agli Aragonesi. Il Medioevo era segnato dal dominio dei turchi e poi dai napoletani. A metà del XIX secolo Sorrento fu annessa all'Italia, nella cui giurisdizione si trova tuttora.

Dove e quando comprare un tour?

attrazioni di Sorrento

I tour in Italia sono venduti in qualsiasi agenzia di viaggi, le principali differenze tra le organizzazioni sono i prezzi di buoni e destinazioni. Non ci sono voli diretti per questa città, dato che non c'è un aeroporto a Sorrento, tuttavia, i turisti possono arrivare a questa città in autobus da Napoli. Gli autobus passano ogni giorno, la tariffa è meglio controllare presso la stazione degli autobus locali.

Il prezzo medio del tour dipenderà dall'hotel scelto, dalla pensione e dalla disponibilità di escursioni, nonché dalla stagione. La stagione turistica a Sorrento dura da maggio a ottobre, ma i tour operator aumentano i prezzi a luglio, agosto e settembre, quando il flusso di turisti aumenta in modo significativo. In inverno, la città è molto bella, tuttavia, se la tua vacanza è caduta in questo periodo dell'anno, puoi spenderla visitando le attrazioni locali. Pertanto, è più vantaggioso acquistare un biglietto a maggio-giugno, quando i prezzi per i tour sono ancora relativamente bassi.

Se fai un giro nelle ore di punta, un riposo di sette giorni a Sorrento può costare 70-80 mila rubli a persona, tenendo conto del volo. A maggio, giugno e ottobre i prezzi per i buoni sono inferiori, nella regione di 55-65 mila rubli. Puoi anche approfittare delle offerte dei tour operator sotto forma di viaggi last minute. In questo caso, un biglietto per un hotel a quattro stelle può essere acquistato per 40-50 mila rubli.

Viaggiare in giro per l'Italia

Al momento dell'acquisto di tour, molti turisti sono interessati a come arrivare a Sorrento. Tutto è abbastanza semplice: se hai acquistato un tour e voli con un voucher, allora dall'aeroporto di Napoli sarai portato in autobus a Sorrento gratuitamente, poiché il viaggio è già incluso nel prezzo del tour. Tutti gli autobus hanno un maggiore comfort, quindi la strada sarà piacevole.

Se decidi di fare un viaggio selvaggio e arrivare a Sorrento da solo, devi prima arrivare a Napoli. Alla stazione, puoi prendere il treno per la tua destinazione (corrono tra due città a intervalli di 30 minuti, il costo di un biglietto è di 4 euro a tratta).

Politica dei prezzi

tour in italia

Se decidi di fare shopping a Sorrento, i prezzi nei negozi locali ti sorprenderanno piacevolmente. Per pochi euro, puoi comprare un sacco di souvenir per parenti e amici e fare escursioni alle attrazioni locali. Un biglietto dell'autobus qui costa 1,5 euro ed è valido tutto il giorno, il che è sufficiente per girare l'intera città.

I prodotti qui sono anche piuttosto economici, questo è un altro vantaggio per coloro che decidono di viaggiare da soli e di non soggiornare in un hotel. I supermercati qui non differiscono molto da quelli russi nel loro assortimento e prezzi, mentre i buongustai dovrebbero assolutamente visitare i ristoranti locali per gustare la cucina nazionale.

Cosa vedere in città?

Cosa potrebbe sorprendere i tuoi ospiti a Sorrento? L'Italia è un paese con un patrimonio storico e culturale unico. E, naturalmente, i turisti devono visitare i monumenti architettonici locali e altri oggetti interessanti. Questi includono Piazza Tasso, che inizia la strada principale del paese - Corso Italia. Qui gli amanti della vita serale possono divertirsi e chi preferisce una vacanza rilassante si godrà gli insoliti edifici costruiti nei secoli XVIII-XIX.

Dovresti visitare anche le rovine della famosa villa romana, costruita nel primo secolo aC. Accanto a loro c'è un piccolo porto dove le persone incoronate, in particolare Giovanna I e II, hanno fatto il bagno costantemente. Ora questo posto è un monumento architettonico che è aperto ai turisti solo durante la stagione.

I romantici avidi apprezzeranno sicuramente Villa Comunale. Sfortunatamente, non è stato conservato nella sua forma originale, ma è stato restaurato in seguito. Ora è il parco originale, che si trova accanto a Place de Tasso, e la perla di questo luogo è il tempio di San Francesco, uno dei più antichi della città.

Dove altro andare?

riposa a sorrento

Sorrento, le cui attrazioni sono molto numerose e sfaccettate, ha una storia molto ricca. Alcuni scienziati dubitano che saranno in grado di svelare tutti i segreti della località. Uno di questi è l'origine della Chiesa di Sant'Anna Annunziata, esistente nella città di circa nove secoli. La data esatta e la ragione per la costruzione della chiesa sono sconosciute, gli storici suggeriscono che il patrizio Giovanni Ammon fu l'iniziatore della sua costruzione. In precedenza, nello stesso luogo, si trovava il tempio della dea Cibele.

I fan della storia possono visitare il Museo Correale di Terranova, che ospita collezioni di oggetti. Stile romanico Anche qui puoi trovare le intarsie sorrentine. Oggetti e mobili dei secoli XVII-XVIII ti aiuteranno a immergerti nella luminosa atmosfera di quei tempi e sentirti un residente di un'antica città italiana. L'istituzione culturale opera quotidianamente. A proposito, in precedenza è stato visitato da famosi scrittori russi, come Leo Tolstoy.

La strada Luigi de Mayo, che ha una ricca storia, ti sembrerà abbastanza originale. La strada fu posata diverse centinaia di anni fa lungo il fondo della gola, che apparve dopo un grave terremoto. Adesso lei sembra incredibile sopra di essa si ergono le pareti create da sempreverdi, che emanano un meraviglioso aroma. Camminandoci, andrai sull'argine, che è anche una sorta di orgoglio della gente del posto.

Vuoi prendere il sole?

Le spiagge di Sorrento si trovano sulla costa rocciosa, in alcune di esse i moli sono stati appositamente portati in mare, con l'aiuto del quale è molto più comodo entrare in acqua. L'infrastruttura di tutte le strutture è ben sviluppata, c'è abbastanza spazio per tutti. Nella zona di Sorrento ci sono diverse piccole città, ognuna delle quali ha la sua spiaggia.

I tassisti locali raccomandano ai turisti di visitare la piccola città di Castellamare di Stabia, che si trova a sud di Sorrento. Fu lì che a suo tempo fu l'antica città di Stabia, che fu distrutta insieme a Pompei. I locali vengono qui per il trattamento, perché non c'è solo una spiaggia comoda e confortevole, ma anche diverse fonti di acque minerali e zolfo.

Massa Lubrenc - uno dei più antichi insediamenti nella zona di Sorrento - fu praticamente cancellata dalla faccia della terra nel 1688 a causa di un forte terremoto. La maggior parte dei monumenti fu distrutta, ma gli artigiani locali li restaurarono. La parte costiera della città ospita diverse spiagge con una baia, dove c'è abbastanza spazio per tutti.

E se vuoi camminare lungo la riva?

recensioni di sorrento

La costa di Sorrento è in parte attrezzata per le spiagge, ma parte di essa è rimasta nel suo stato originale. La gente del posto, così come le guide, non raccomandano di camminare sulla parte non protetta delle rocce, perché il rischio di cadere nel mare o nella gola è molto alto. Se all'improvviso si desidera passeggiare lungo la riva, è meglio farlo accompagnato da un istruttore esperto, i cui servizi possono essere utilizzati in spiaggia o in un hotel.

Separatamente, va detto che tutte le spiagge locali sono state create con mezzi artificiali: da qualche parte hanno costruito dei moli e da qualche parte hanno costruito piattaforme di pietra o di legno. In alcuni casi, la discesa in acqua utilizzando le scale. Questo è il motivo per cui i soccorritori che sono in servizio in spiaggia 24 ore su 24 raccomandano di rispettare le regole di sicurezza di base.

Cos'altro è famoso per la città di Sorrento?

Sorrento (Italia) ha il suo simbolo - un limone, che non è sorprendente, perché questi alberi crescono in tutta la città. È da questo agrume che qui nasce un liquore, che veniva chiamato "Limoncello". La bevanda è abbastanza forte, si consiglia di servire dopo averla raffreddata prima di mangiare. Una bottiglia di tale alcol può essere il miglior souvenir portato dall'estero.

Anche prestare attenzione al vino "Lacrima di Cristo", che, anche se prodotto da uve ordinarie, ma ha una storia originale. Secondo l'antica tradizione, il Signore una volta fu molto addolorato dalla crudeltà della gente, tanto che fece cadere una lacrima, che dopo la caduta si trasformò in una vite. Sorrento Italia Un'altra caratteristica distintiva della città è la produzione di sandali in pelle. È così fortemente sviluppato qui che una coppia può essere fatta letteralmente davanti agli occhi del compratore in pochi minuti. I laboratori artigianali a Sorrento sono un fenomeno molto diffuso, quindi dovresti assolutamente visitarli nel tuo tempo libero.

Recensioni di vacanza

La prima cosa che devi sapere quando acquisti i biglietti per Sorrento, - recensioni. Ti aiuteranno a creare un'immagine generale e a scegliere quelle attrazioni che vorresti visitare in primo luogo. Visita le agenzie di viaggio, familiarizza con i tour proposti, parla con i gestori.

Se non ti fidi dell'opinione del tour operator, prova a contattare le persone che si sono già riposate in questa città. È abbastanza facile da fare - è possibile utilizzare i servizi di forum turistici, dove uno degli ex visitatori dell'Italia in generale, e Sorrento in particolare, ha sicuramente lasciato il suo commento sul resto. Da parte nostra, notiamo che la maggior parte delle recensioni sono positive. L'Italia è un paese molto bello e Sorrento non fa eccezione. Le persone sono deliziate dal paesaggio locale, dalla benevolenza degli abitanti, che regnano nell'atmosfera. La vita qui è in pieno svolgimento, ed è impossibile stare lontano. Uno dei principali vantaggi dei turisti chiamato prezzi ragionevoli. E quasi tutti sono soddisfatti del programma culturale, perché qui c'è qualcosa da vedere.

Significato culturale della città

La città di Sorrento (Italia) è ampiamente conosciuta in tutto il mondo, anche se ha una dimensione relativamente piccola e non è la capitale. La ragione della sua popolarità è che qui è vissuto e lavorato lì Stendhal, Ibsen, Goethe, Gorky, Nietzsche e altre figure di arte e cultura che sono riuscite a creare diverse centinaia di opere eccezionali.

Gli artisti possono essere capiti, perché era in Italia che interi generi si mescolavano nel loro tempo, formando nuove direzioni. In particolare, il famoso tempio di Sant'Antonio fu creato all'incrocio tra classicismo e barocco; nel corso degli anni, è il luogo della memoria per tutti i marinai, e tutti coloro che stanno ancora pescando, considerano il loro dovere visitarlo prima di andare in mare.

conclusione

Sorrento è abbastanza semplice da trovare sulla mappa: si trova nella parte occidentale dell'Italia. Ed è lì che si svolgono costantemente feste di varia natura. Concerti, fiere, proiezioni di film, festività religiose: tutto questo può essere trovato qui sulla costa italiana. I residenti locali accolgono la partecipazione di ospiti stranieri in tali eventi e stanno attivamente prendendo contatto, forgiando contatti internazionali.

A dicembre e gennaio, i rappresentanti della Chiesa cattolica trascorrono diverse importanti festività, tra cui il Giorno di concezione immacolata. A febbraio, i residenti locali celebrano il giorno della città. E allo stesso tempo onorato mecenate - Sant'Antonio. In questo giorno, è consuetudine indossare costumi luminosi, partecipare a feste e processioni festive.

Puoi visitare Sorrento e Pasqua, fu allora che la città organizzò una solenne processione, i cui partecipanti sono migliaia di abitanti dell'Italia. In estate, i festival musicali si svolgono nel villaggio, e l'autunno è lasciato al famoso Festival del film sorrentino. Così, in qualsiasi momento dell'anno puoi trovare divertimenti a tuo piacimento.