I primi insediamenti cominciarono ad apparire in tempi antichi. Cos'è una città? E che tipi di loro esistono oggi?

La località è ...

Un insediamento è un luogo dove le persone si radunano e vi abitano in modo permanente o temporaneo. Questa è un'area speciale con un complesso di edifici residenziali e infrastrutture (strade, oleodotti, servizi pubblici, edifici domestici e così via).

insediamento

L'insediamento è l'anello principale nel sistema di insediamento della popolazione di un determinato territorio. Potrebbe essere un piccolo villaggio, un insediamento di tipo urbano o una grande città.

Una caratteristica di ogni insediamento è la costanza dell'uso del suo territorio da parte delle persone per vivere. Se parliamo di un'entità pubblica indipendente, uno dei suoi insediamenti ha lo status di uno centrale e viene chiamato la capitale.

I principali tipi di insediamenti

I principali tipi di insediamenti moderni sono i seguenti:

  • città;
  • insediamento rurale;
  • villaggio urbano

La città è solitamente chiamata un insediamento relativamente grande (rispetto ad altri insediamenti), i cui abitanti sono principalmente impegnati nell'industria e industria dei servizi. Le città, di norma, sono centri amministrativi, scientifici, culturali e industriali dei loro paesi o territori. Queste sono peculiari "locomotive" dello sviluppo socio-economico di qualsiasi regione.

tipi di insediamenti

Una risposta inequivocabile alla domanda su quale località possa essere considerata una città, la scienza moderna non può. Nell'era storica passata, questo problema è stato risolto molto più facilmente. Quindi, al momento della Rus di Kiev, ogni insediamento era chiamato una città (grandine), circondato da un bastione o da un muro della fortezza. Successivamente, lo stato di una città in Europa ha ricevuto insediamenti che avevano il diritto di commerciare.

Oggi, il criterio principale per determinare la città è la popolazione. Inoltre, per ogni stato, questo parametro potrebbe essere diverso. Ad esempio, in Danimarca, una città può essere un insediamento in cui vivono solo 250 persone. Ma in Giappone, il numero di abitanti in esso dovrebbe essere di almeno 50 mila.

Oggi gli urbanisti classificano tutte le città del mondo in piccole (fino a 50.000 abitanti), medie (50.000-100.000), grandi (da 100.000 a 1 milione) e milioni di città (oltre 1 milione di persone).

Villaggio urbano (in forma abbreviata - pgt) è un insediamento che, per popolazione e altri parametri, occupa una posizione intermedia tra la città e il villaggio. Il concetto è stato introdotto durante l'Unione Sovietica. Nel moderno spazio post-sovietico il villaggio è stato preservato in quasi tutti i paesi tranne Lettonia, Lituania e Moldavia.

zone di insediamenti

Infine, gli insediamenti rurali includono villaggi, villaggi, così come stanitsa, aul, fattorie, ecc. Non ci sono differenze fondamentali tra i concetti di "villaggio" e "villaggio" in Russia. Sebbene storicamente il villaggio fosse chiamato l'insediamento, nel quale c'era una chiesa con un campanile. Attualmente, ci sono almeno 150 mila insediamenti rurali nel territorio della Federazione Russa.

Zonizzazione degli insediamenti

Nella pianificazione urbana e nell'uso del suolo, è consuetudine individuare tre zone principali di insediamenti:

  1. Residenziale (edifici residenziali, viali, servizi pubblici e infrastrutture sociali si trovano qui).
  2. Produzione (qui ci sono varie imprese industriali e relative strutture).
  3. Ricreativo (qui sono concentrate le zone del parco forestale, le piazze e giardini, i cottage estivi, l'acqua, ecc.).

conclusione

Per accordo si intende il territorio in cui le persone vivono permanentemente (o temporaneamente, stagionalmente). La città, il villaggio e anche l'insediamento di tipo urbano sono i principali tipi di insediamenti per la Russia, così come molti altri paesi del mondo.