La prima alimentazione del bambino dovrebbe sempre essere introdotta in tempo e correttamente, soprattutto quando si tratta di allattamento al seno. La conoscenza troppo tardiva del bambino con cibo per adulti può portare a una mancanza stagionale di vitamine e altre sostanze benefiche per un organismo in crescita attiva. Viceversa, se tali prodotti vengono introdotti molto presto, possono comparire problemi con il normale funzionamento del tratto gastrointestinale.

Cos'è l'esca e perché è così importante?

La prima alimentazione con l'allattamento al seno è il cibo che si introduce per arricchire la dieta del bambino in modo equo. Quali sono le differenze di questo processo con la nutrizione naturale e artificiale? Di solito - in termini. E questo è dovuto proprio all'importanza di incontrare un bambino con un tale pasto:

1. Così, si sviluppa e si allena. sistema digestivo. Dopotutto, fino a quel momento la briciola non aveva mai provato frutta o verdura. L'intestino inizia a lavorare attivamente a causa della stimolazione della sua motilità. Inoltre ha formato un riflesso masticatorio sullo sfondo di una suzione già esistente.

2. A causa della rapida crescita e dello sviluppo bambino nei primi mesi Arriva un momento in cui le vitamine e altri nutrienti contenuti nel latte materno non sono semplicemente sufficienti. Solo le prime esche per bambini sono in grado di colmare questa carenza a causa dell'alto contenuto di acidi grassi, carboidrati, microelementi, proteine ​​vegetali e animali.

prima allattamento

Qual è la differenza dall'alimentazione supplementare?

La cosa principale, come spiegano i pediatri esperti, è non confondere i primi alimenti complementari durante l'allattamento e l'integrazione. Ci sono molte differenze in questi concetti importanti per ogni bambino:

1. Supplemento - è un prodotto lattiero-caseario, sia che si tratti di una miscela specializzata o di una mucca, latte di capra, che danno al bambino in caso di mancanza di materno. Il cibo complementare è la conoscenza di un bambino con cibo per adulti, che gradualmente sostituirà il cibo artificiale o naturale.

2. I tempi dell'introduzione di alimenti integrativi e di alimenti complementari variano considerevolmente. Dal momento che la briciola ha bisogno in uno e l'altro nelle diverse fasi della sua vita. L'alimentazione aggiuntiva della miscela può essere necessaria per la crescita e lo sviluppo del bambino nei primi giorni della sua esistenza a causa della mancanza di latte materno. Il cibo complementare è introdotto nei tempi raccomandati per i medici.

3. Il numero di entrambi è disuguale, rispettivamente. Quando viene introdotta la prima alimentazione del bambino, di solito si fa con l'uso di cibo supplementare. A poco a poco, il primo sposta la seconda parte della dieta della tua prole. Così, l'allenamento di un piccolo corpo finisce con la sua vera e propria dipendenza da alimenti complementari.

I tempi dell'introduzione della prima alimentazione

primo feed da dove iniziare

Questa domanda è molto importante, soprattutto se la prima alimentazione complementare viene introdotta durante l'allattamento. Ci possono essere due problemi principali:

1. Il cibo adulto introdotto troppo tardi porterà ad una mancanza di vitamine e altri nutrienti necessari per la crescita e lo sviluppo del bambino.

2. Gli alimenti complementari molto precoci causeranno allergie e in seguito malattie del tratto gastrointestinale.

Basta ricordare quanta cura e sforzo richiede l'introduzione della solita miscela del bambino, se il latte materno diventa insufficiente. E che dire del cibo che la mollica non ha mai provato? Ci sono diversi punti che ti indicheranno la prontezza del bambino all'alimentazione complementare:

1) ha avuto i primi denti;

2) ha recuperato due volte rispetto al peso con cui è nato il bambino;

3) il desiderio delle briciole in questo caso è importante, cioè la sua impreparazione per il cibo adulto si manifesterà con assoluta indifferenza ad esso e viceversa;

4) quando provi a dare al tuo bambino un cucchiaio di purea liquida, fai attenzione se lo ingoia o meno;

5) la capacità di girare e girare, stranamente, qui gioca solo un ruolo positivo, perché se necessario, il bambino semplicemente si girerà e non mangerà, per esempio, se mangiò.

Sei mesi: il momento migliore?

Per molti, questa volta è il punto di partenza, l'inizio del modo in cui un bambino deve conoscere la diversità del cibo per adulti. Perché esattamente all'età di sei mesi è pronto a ricevere qualcosa di nuovo dal cibo? I medici spiegano che la prima alimentazione durante l'allattamento dovrebbe essere somministrata ai bambini non prima di 6 mesi, ma non oltre l'8, perché durante questo periodo il latte materno in termini di vitamine e vari nutrienti per la crescita e lo sviluppo del bambino non è sufficiente. E se stiamo parlando di un bambino che segue una dieta mista o artificiale, questo periodo dovrebbe variare tra 4 e 6 mesi. Grazie all'alimentazione prontamente introdotta, il bambino cresce secondo le norme di età, sviluppa capacità motorie fini, migliora il riflesso masticatorio.

Come iniziare la prima esca?

cereali di prima scelta

Questa è anche una domanda importante, ci sono molti prodotti, ma quale di loro è adatto a tuo figlio, puoi capirlo solo con l'aiuto di campioni. Di solito, la conoscenza di un bambino con un pasto per adulti avviene con l'aiuto di frutta e verdura leggera. Dopotutto, non c'è motivo per nutrirlo, ma devi solo essere introdotto alla nuova sensazione di gusto. Naturalmente, tutti i genitori inesperti si preoccupano della prima esca. Da dove cominciare e in quali proporzioni sono le domande più comuni. Prima di tutto, il bambino dovrebbe provare frutta e verdura, poi cereali, e poi carne e latticini. Naturalmente, a seconda delle caratteristiche individuali del bambino, la sequenza può cambiare in modo significativo.

Le verdure come prima alimentazione sono buone per la digestione.

Solo tu come genitori è permesso decidere cosa e quando dare da mangiare al bambino per la prima volta. Ma ci sono alcune regole generali che sono facilmente spiegabili dai pediatri esperti:

  • Quando un bambino guadagna peso a causa dell'allattamento al seno o di un'alimentazione mista, oltre all'alimentazione artificiale o soffre di stitichezza durante i primi mesi, i medici raccomandano vivamente di iniziare il mangime con verdure, per lo più verdi (ad esempio zucchine, cavolfiori e broccoli). L'esca purea vegetale migliorerà il lavoro del tratto gastrointestinale e normalizzerà la massa delle briciole.
  • Nella situazione opposta, quando c'è un problema di perdita di peso, si dovrebbe prestare attenzione ad entrare nel menu giornaliero dei cereali non caseari per bambini.
    Possono essere diversi tipi di loro, ovviamente, è meglio iniziare con un componente e senza additivi. Già un po 'più tardi, puoi provare il porridge per la prima poppata, contenente il glutine e cucinato con l'aggiunta di latte.

Vi sono informazioni utili sull'introduzione del solo cibo a base di verdure. Se un bambino mangia zucchine senza problemi, cavolfiore, broccoli, poi dopo puoi provare altre varietà di questo cibo, per esempio, zucca o carota. Ricorda che puoi aggiungere un cucchiaino di olio d'oliva e 1/4 di cipolla a qualsiasi purea di verdure.

poltiglia di verdure

Porridge del latte e non caseari

Precedentemente è stato affermato che i medici consigliano di assumere il porridge per la prima poppata senza latticini. Servono come uno strumento eccellente per ottenere la mancanza di peso corporeo, così come per il normale funzionamento del tratto gastrointestinale del bambino. Può essere grano saraceno, riso o qualcos'altro. Affidati a produttori affermati o cucini da solo porridge. È importante che un po 'più tardi sia possibile diversificare il menu delle briciole dalla versione lattea di questo piatto, nonché utilizzare vari additivi di frutta (mela, pesca, banana o altro). Quindi potresti decidere cosa dare al tuo bambino nella prima poppata. I porridge fungono da eccellente prelibatezza in questo caso e arricchiscono il corpo del bambino con le sostanze benefiche che contengono.

Frutta - un delizioso dessert per il bambino

Vi è una categoria di genitori che sono sicuri che anche in tenera età i bambini hanno bisogno di mangiare dolci. Ma questo è lontano dal caso. Abbastanza per fornire loro la quantità ottimale di frutta ogni giorno, e l'ometto sarà attivo e allegro. È importante notare che la frutta è un piatto eccellente che sostituirà la cena in tenera età. A causa di ciò, il bambino non sarà caricato a stomaco durante una notte di sonno, e il bambino sarà calmo. Naturalmente, il frutto non sarà in grado di sostituire completamente il primo cibo. Kashi in combinazione con loro è una cosa completamente diversa: i bambini sono nutriti e si divertono molto.

poltiglia per la prima poppata

Prodotti a base di carne - quando entrare?

Molti genitori, per ragioni sconosciute, credono che la carne dovrebbe essere il primo alimento complementare per i loro figli. Ma ricorda che contiene proteine ​​animali, che in tenera età possono essere digerite non solo da un bambino a causa della mancanza di alcuni enzimi, ma anche semplicemente causare una reazione anormale del tratto gastrointestinale. Pertanto, rimandare il campione di carne le briciole fino a una data successiva.

Prodotti lattiero-caseari: la visione dei pediatri moderni

Spesso, questa opzione di alimentazione non è percepita al momento dai genitori e dai medici. Molte persone credono che il latte, sia esso di mucca o di capra, nel primo anno, o anche un anno e mezzo, è molto difficile per l'ometto ad assumere l'apparato digerente. Se non credi a questa opinione, aderisci alla seguente regola sull'introduzione di alimenti complementari sotto forma di prodotti lattiero-caseari: prova ad acquistare inizialmente pappe specializzate sotto forma di cagliata, yogurt, latte e varie opzioni di latte fermentato. Questi ultimi contengono un gran numero di bifidobatteri benefici, che solo il modo migliore influenzerà la composizione qualitativa e quantitativa della microflora intestinale del bambino.

Opinione del Dr. Komarovsky

Molti medici hanno un gran numero di suggerimenti su come introdurre i primi alimenti complementari. Komarovsky Evgeny Olegovich, un pediatra popolare tra le madri moderne, consiglia di non precipitarsi su questa faccenda. Dice, prima di tutto, che solo i genitori possono sapere a livello intuitivo cosa e quando introdurli a un bambino. Il medico nota anche che la probabilità di reazioni allergiche in un bambino a un nuovo prodotto sarà piccola se tutto è fatto correttamente:

- non inserirla sullo sfondo della malattia delle briciole o di qualsiasi altro vaccino somministrato (tre giorni prima e tre giorni dopo);

- la regola principale del Dr. Komarovsky: in primo luogo nel menu del bambino dovrebbe apparire qualsiasi non unge latticini, poi ricotta, cereali, verdure, carne; i frutti saranno solo un'aggiunta al latte materno.

Fai da te o compra cibo pronto?

come cucinare la prima esca

Certamente, cucinare da soli l'alimento per bambini è l'opzione migliore, specialmente se coltivi frutta e verdura sulla tua trama senza additivi o impurità. Allora i benefici di loro per il tuo bambino saranno al massimo. Ma ricorda che il moderno cibo per lattanti passa un numero enorme di ispezioni e ispezioni, quindi puoi usarlo come conoscenza di un tavolo per adulti senza alcun pericolo per la salute del tuo bambino. Purè per la prima pappa puoi cucinare con i tuoi sforzi usando un piroscafo o un fornello lento o cucinare in piatti ordinari. La cosa principale è lavare bene frutta e verdura. L'aggiunta di sale, zucchero o altri condimenti in giovane età non è affatto necessaria, poiché le papille gustative del bambino non sono ancora sviluppate, e mangerà volentieri cibo fresco, che è molto più benefico per il suo corpo.

Regole di base: quando e cosa, in quale quantità inserire

primi esche per bambini

Come cucinare la prima esca descritta sopra. Ma quanto per introdurlo, come aumentare la porzione e successivamente nutrire in modo competente il bambino in modo che non rimanga indietro rispetto ai suoi coetanei nella crescita e nello sviluppo, sarà indicato nelle seguenti regole:

  1. La quantità della prima parte non dovrebbe essere superiore a 1 ora. l., quindi è possibile monitorare la reazione allergica e trarre le conclusioni appropriate sull'intolleranza del bambino di un particolare prodotto.
  2. Quindi la quantità di alimenti complementari aumenta gradualmente, e in circa una settimana raggiunge un volume di circa 100 g (o 1 lattina di puré di patate acquistate).
  3. Durante il periodo di malattia o di vaccinazione, non vengono introdotti nuovi prodotti per evitare una reazione negativa del corpo.
  4. È necessario sostituire gradualmente uno e la successiva alimentazione con l'alimentazione con l'allattamento al seno o una miscela. È meglio iniziare con il pasto del mattino, quindi la reazione del bambino durante il giorno sarà più distinta.
  5. Acquista piatti speciali che non saranno solo convenienti per la prima poppata, ma attireranno anche l'attenzione del bambino, grazie al quale è sempre felice di aprire la bocca.
  6. Non permettere l'eccesso di cibo al bambino, può portare al deterioramento della sua condizione, e anche in seguito - all'obesità.

Abbiamo capito come introdurre il primo feed. Per cominciare, solo i genitori di una piccola creatura devono decidere, tenendo conto delle sue caratteristiche individuali di crescita e sviluppo. Dopo tutto, la salute delle briciole dipende direttamente da questo.