Concetti generali

Il massaggio urologico viene utilizzato a scopi diagnostici e terapeutici nella prostatite cronica. Questa tecnica cominciò ad essere usata nel 1936. Tuttavia, nel 1968, molti paesi sviluppati abbandonarono il suo uso, considerandolo inefficace e persino dannoso. A partire dalla metà del XX secolo, gli specialisti si sono nuovamente rivolti al metodo terapeutico dimenticato, poiché i farmaci antibatterici non davano l'effetto desiderato. Oggi molti scienziati confermano l'effetto benefico di un tale massaggio e affermano che il metodo aiuta a ripristinare l'attività funzionale della ghiandola prostatica e cura (in combinazione) la prostatite cronica. Si tratta di una procedura di diagnosi e trattamento piuttosto complicata, che viene nominata da un proctologo o da un urologo solo se ci sono indicazioni speciali (dopo un esame completo) e viene eseguita da medici professionisti.

Beneficio e frequenza delle procedure

massaggio urologico

Dopo un ciclo completo negli uomini, la potenza aumenta, il rapporto sessuale diventa più lungo e più luminoso. Inoltre, il ferro viene rilasciato da batteri nocivi e secrezioni in decomposizione. Il numero di sessioni è determinato dal medico curante, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente e del decorso della malattia. In media, il metodo prevede 10-15 procedure. Di solito dopo un corso completato, è necessaria una ripetizione dopo due settimane. Idroterapia, clisteri terapeutici e bagni di fango vengono utilizzati per consolidare i risultati. In casi gravi, farmaci prescritti: antibatterico, tonico, farmaci anti-infiammatori così come immunomodulatori e vitamine.

massaggio prostatico urologico

testimonianza

Durante gli anni della sua esistenza, il massaggio urologico si è dimostrato positivo e ha ricevuto la speciale fiducia dei pazienti. Con un uso corretto e corretto di un uomo non solo è possibile ripristinare completamente l'attività sessuale, ma anche sbarazzarsi di patologie spiacevoli. Questa tecnica viene utilizzata per varie forme di prostatite (prostatite batterica asintomatica e dolore pelvico cronico). È indicato per il trattamento di couperite, vescicolite, spermatorrea, uretrite cronica, infiammazione dei testicoli e appendici. Nominato per le persone che soffrono di disturbi della funzione erettile. Nonostante l'utilità della procedura, ha una serie di controindicazioni che il medico deve tenere in considerazione.

Malattie in cui è vietato condurre massaggi urologici alla prostata

Prima della nomina della procedura, il medico è obbligato ad esaminare attentamente il paziente e dopo la diagnosi di applicare l'una o l'altra forma di terapia. È severamente vietato effettuare massaggi in caso di prostatite batterica acuta, poiché ciò può portare allo sviluppo della sepsi e alla diffusione dell'infezione. Controindicazioni al cancro ghiandola prostatica (rilevamento di tumori maligni), cisti e ostruzione della prostata.

massaggio urologico a casa

Varietà di massaggi terapeutici

Nella pratica medica, ci sono quattro forme di massaggio urologico: prostata, uretra, vescicole seminali e ghiandole Cooper. Tutte le specie hanno le loro caratteristiche. Consideriamo più in dettaglio ogni specie.

Massaggio dell'uretra

massaggio uretrale

Le indicazioni per il suo uso sono trasferite infezione gonorrheal e infiammazione cronica dell'uretra. Il massaggio viene eseguito con l'aiuto di uno speciale espansore metallico (bougie). Viene introdotto nell'uretra, che viene prelavato con una soluzione battericida. Viene anche riempito il liquido antisettico vescica e solo dopo che tutte le manipolazioni iniziano il massaggio urologico. Il paziente giace sulla schiena e il medico inserisce delicatamente un dilatatore dritto, fissandolo con una mano. La lancetta dei secondi produce tratti regolari dalla radice del pene all'apertura dell'uretra, che termina sulla testa del pene. La sessione dura un minuto, ripetuta dopo alcuni giorni.

Massaggio di Cooper Glands

massaggio uretrale

Spesso con l'uretrite gonorrhea, l'infezione penetra nella ghiandola di Cooper, causando un processo infiammatorio. Per alleviare l'infiammazione acuta, il medico prescrive una terapia antibiotica, dopo di che viene eseguito il massaggio. La vescica viene riempita con una soluzione al 20%. acido borico o permanganato di potassio (nel rapporto di 1: 500). Un uomo giace sulla schiena, le sue ginocchia dovrebbero essere divorziate e pressate verso la cavità addominale. Il medico indossa i guanti e lubrifica l'indice con la vaselina, quindi lo inserisce nell'ano, con il pollice sul cavallo. Così, lo specialista stringe la parete del retto con il suo dito indice, e con grande pressione preme il perineo. La procedura è piuttosto dolorosa e dura non più di due minuti. Dopo la fine della sessione, al paziente viene chiesto di svuotare. Questo è necessario per rimuovere il contenuto della ghiandola. Il massaggio viene eseguito fino a quando le condizioni del paziente tornano alla normalità.

Trattamento delle vescicole seminali

È effettuato attraverso il retto. Il medico dei movimenti di massaggio sposta il dito verso la ghiandola. Durante la procedura, c'è una leggera pressione sulle vescicole seminali, che aumenta gradualmente. Ci vuole circa mezzo minuto ogni 2 ore.

postura ottimale per il massaggio urologico

Massaggio alla prostata

Il massaggio urologico è indicato per varie patologie infettive, così come sulla base dell'astinenza sessuale o, al contrario, degli eccessi sessuali. L'obiettivo principale del metodo è migliorare il flusso sanguigno nella ghiandola prostatica e rimuovere il segreto in decomposizione, che irrita il parenchima prostatico. Nominato solo dopo il cedimento del periodo acuto della malattia. È fatto su una vescica piena. Il paziente giace sul suo lato destro, le gambe premute allo stomaco. A volte le sessioni si svolgono in posizione eretta o seduta (ginocchio-gomito). La procedura è rettale. Durante questo periodo, il medico presta particolare attenzione ai luoghi condensati. Nella fase finale, lo specialista stringe il segreto.

Caratteristiche speciali

Prima della procedura, i pazienti puliscono l'intestino con un clistere. Per garantire un migliore accesso al retto, la posizione più preferita per il paziente è quella di sdraiarsi sul lato destro con le ginocchia strettamente premute contro la cavità addominale. Questa posizione contribuisce al completo rilassamento dei muscoli pelvici. Una sessione terapeutica è piuttosto dolorosa e ti dà fastidio, quindi i medici usano spesso anestetici. Dopo il massaggio, l'uomo migliora la circolazione sanguigna, il tono muscolare e la pervietà del condotto si normalizzano. Un tal massaggio in sé non allevia la prostatite cronica, quindi, è usato come coadiuvante insieme con i farmaci.

Autoterapia

massaggio urologico: indicazioni

Il massaggio urologico a casa deve essere effettuato con grande cura, dopo aver studiato la tecnica. È meglio consultare il proctologo che ti prescrive questa procedura. Al fine di rilassare al massimo i muscoli, è necessario adottare la postura corretta, come descritto sopra. Ho bisogno di guanti sterili e vaselina. Il dito è inserito 5 cm nell'ano, quindi è necessario tastare la ghiandola prostatica e iniziare a premere delicatamente su di esso. I movimenti principali sono leggeri accarezzi e una leggera pressione. Una sessione si svolge per non più di un minuto e termina con il rilascio di una piccola quantità di un segreto. Tuttavia, è ancora meglio arrendersi nelle mani di un medico esperto e competente. Ricorda, prima viene dato il trattamento, prima si riprenderà.