Nel 1958, le competizioni di biathlon si sono svolte per la prima volta. E nel 1960, gli atleti uscirono già sulla corsia olimpica. Da quel momento iniziò storia del biathlon come uno sport popolare

iniziare nel perseguimento del biathlon

Pasyut ai Giochi Olimpici

Per la prima volta, l'inseguimento si è svolto alle Olimpiadi invernali del 2002 a Salt Lake City. E a competizioni internazionali gli atleti hanno corso questo tipo di gare nel dicembre 1996. Vorrei notare che entrambe le volte vince qualcuno dei russi. Nel XX secolo, il primo posto fu preso da Viktor Maigurov, e poi Olga Pyleva si distinse. Sfortunatamente, al giorno d'oggi tali successi non sono stati a lungo. I risultati delle donne della squadra nazionale russa sono particolarmente colpiti nell'inseguimento del biathlon.

tiro in piedi

Qual è il perseguimento del biathlon: è una corsa all'inseguimento?

Sì, ci sono solo due nomi diversi. Pasyut dall'inglese al russo tradotto come "persecuzione". E 'nato il nome popolare "pursuit race", che ha cominciato rapidamente ad essere usato dalla stampa. Qualunque sia il termine usato, le regole sono le stesse. Parliamo di loro.

inizio gara all'inseguimento

Regole di inseguimento

La distanza di gara per donne e uomini è diversa. Se la distanza degli juniores è di 7,5 km, allora le donne - 10, mentre gli uomini e gli junior - 12,5. I biathlon hanno 4 turni. Ognuno ha 5 obiettivi. Due tiri condotti in posizione prona, l'altro in piedi. In caso di scivolata, l'atleta va a 150 metri. Ad esempio, se consenti 4 tentativi su 5 tiri, devi eseguire 4 cerchi di 150 metri: 4 * 150/1000 = 0,6 chilometri in totale. Uno di questi circoli di uomini corre per 20 secondi, e le donne - per 25. Non così poco.

Leader Group in Pursuit

In generale, superare la distanza, anche negli uomini, non supera i 35 minuti. Difficile correre a distanza e donne. I risultati di inseguimento del biathlon sono sempre stati considerati uno dei più imprevedibili: il vento e le condizioni della pista rendono la competizione una sorta di lotteria. Dobbiamo sparare, adattato agli impulsi, ma dobbiamo ancora indovinare con gli sci, così loro scivolarono e non rallentarono l'atleta. Qual è il perseguimento del biathlon? Un tipo unico di competizione, che attira migliaia di fan ed è la più imprevedibile nelle competizioni di biathlon.

Come entrare nell'inseguimento?

Non tutti gli atleti sono idonei per la gara. La selezione è basata sui risultati della gara precedente: lo sprint. Le sue regole saranno discusse nel prossimo paragrafo. È difficile entrare nell'inseguimento nel biathlon. Che cosa sta arrivando alla gara di Coppa del Mondo, ogni atleta lo sa. È davvero molto difficile Per andare alla lista di partenza della gara di inseguimento, devi prendere qualsiasi posto fino a 60 nello sprint. E in totale 120 biathleti vi partecipano. Cioè, devi entrare nel 50% dei migliori partecipanti. Tuttavia, a volte uno dei leader del mondo del biathlon si rifiuta di partecipare, perché c'è un'altra regola importante.

Anton Shipulin sull'autostrada

Nel perseguimento degli atleti iniziano con un ritardo con il quale hanno completato la prestazione nello sprint. Cioè, se prendi il 5 ° posto con un ritardo di 43 secondi, dovrai attendere questo tempo dall'inizio del primo partecipante. Per un finto inizio, bei secondi. Di solito è da 30 a 90 secondi, a seconda della differenza tra l'ora di inizio richiesta e quella reale. Quindi, se fai una falsa partenza per 0,5 secondi, il traguardo aggiungerà 30 secondi.

Selezione all'inseguimento: sprint

La vera sfida sulla strada per l'inseguimento sarà lo sprint. Questa razza consiste di due frontiere, sempre su ognuno dei 5 bersagli. Il sistema di penalità per una scivolata è assolutamente lo stesso del perseguimento. Ma la distanza è due volte più piccola. Pertanto, la velocità è importante qui. Non è un caso che Martin Fourcade, che ha il corso più veloce nel moderno biathlon, abbia più volte vinto l'inseguimento maschile.

Le donne sparano in piedi

Nel biathlon non puoi mai stabilire chi vincerà. Questo è connesso con il tempo che cambia, e con le mancanze degli atleti, e con casi ridicoli in pista. Forse è per questo che i numeri di partenza nello sprint sono scelti a caso. È fatto in questo modo: in primo luogo, ogni paese dichiara i partecipanti della propria squadra nazionale (il loro numero dipende dalla posizione di questa squadra nazionale nella classifica generale della Coppa delle nazioni). Ogni squadra deve prendere tutti e quattro i gruppi. Più grande è il numero del gruppo (da uno a quattro), più tardi l'atleta andrà all'inizio. I primi quindici biathlon personali hanno il diritto di scegliere qualsiasi gruppo. E poi i numeri nel gruppo (in cui di solito 25 o un po 'più di persone) sono distribuiti casualmente a sorte.

Pursuit Records

Quindi iniziamo:

  1. Il più vecchio vincitore della ricerca è Bjoerndalen. Ha vinto quando aveva 41 anni. Anche quasi 42 anni, nessuno è mai corso così a lungo tra gli uomini. Nei risultati della ricerca del biathlon, si vedeva spesso il suo nome.
  2. Bjoerndalen è un grande biathleta. Sul suo conto, vincendo l'inseguimento con il maggior numero di miss. Ha fatto 7 errori, ma ancora non ha perso il vantaggio. Per mostrargli questo risultato ha aiutato la mossa migliore in lontananza e un vantaggio minuto all'inizio, che è stato vinto nello sprint.
  3. Anche tra le donne ci sono leggendari biathlon. M. Forsberg ha vinto 18 vittorie negli inseguimenti. E in totale, è arrivata sul podio all'inseguimento per 34 volte.
  4. È successo che gli atleti che hanno perso lo sprint e si sono trovati all'inseguimento con un enorme ritardo dai primi tre vincitori o addirittura dai primi sei, semplicemente non sono andati all'inizio. Ma ci sono casi inversi. Ad esempio, Julien Robert era completamente alla fine nella sua ricerca, 60. E il divario tra i leader e lui era un intero baratro. Ma questo non gli ha impedito di compiere la svolta più ambiziosa nella storia del biathlon con 50 posti e di entrare nella top ten. È successo alla Coppa del Mondo di Biathlon. Gli uomini alla ricerca fondamentalmente mostrano risultati inaspettati. Anche nelle dispute c'è eccitazione: a chi mancheranno molte volte.

Il risultato

podio maschile, a sinistra, Martin Fourcade

Oggi sai cosa è il biathlon. Per vincere, devi confermare il tuo livello di abilità in due gare: sprint e inseguimento. È anche interessante osservare le scoperte dei biathleti dalla fine della lista a un gruppo di leader. Difficile da vincere e causa della linea di tiro. È necessario avere un'incredibile compostezza e calma, per non entrare nei circoli di rigore. Tutto intorno sono impegnativi per i partecipanti. Ecco perché vincere questa gara è così prestigioso.