Informazioni generali

Una malattia piuttosto pericolosa è l'ascariasis. I sintomi in una fase precoce possono essere assenti, in quelli successivi ci sono disfunzioni dell'apparato digerente. Questo tipo di elmintiasi, o infestazione da vermi, causa nematode (nematode), parassitizzazione nel tratto intestinale. Questi sono vermi piuttosto grandi che raggiungono una lunghezza fino a 40 cm.

sintomi di ascariasis

Sono le femmine che sono continuatrici del genere, possono deporre le loro uova senza la presenza di un maschio. Gli scienziati hanno determinato che l'aspettativa di vita media delle persone raggiunge un anno. I nematodi si adattano bene alle basse temperature e resistono a temperature fino a -20 ºС. Nessuno è immune dall'infezione, poiché il principale meccanismo di trasmissione è fecale-orale. Frutta, verdura, terreno sono soggetti alla semina. Anche le mosche possono essere una fonte di infezione. Le invasioni di massa sono più comuni in autunno, quando c'è molta pioggia e c'è un flusso di letame contaminato nei fiumi. Inoltre, l'aumento dell'umidità accelera la riproduzione dei vermi.

Segni di Ascariasis

segni di ascariasis

Larva che sta entrando intestino tenue getta il guscio e impianta la dentatura nella vena intestinale, migrando così in tutto il corpo. Quando la terapia è iniziata in ritardo, l'ascariasis porta a gravi patologie. I sintomi possono manifestarsi dopo una settimana sotto forma di tosse secca e bassa temperatura (37 ºС). Queste sono manifestazioni di un'allergia ai prodotti di decomposizione delle membrane e dell'attività vitale. I segni più tipici includono disturbi dell'apparato digerente. I pazienti lamentano una diminuzione o una completa mancanza di appetito, dolore nell'addome, più precisamente, vicino alla cavità ombelicale. La sedia è rotta, si verifica alternanza di stitichezza e diarrea. In presenza di parassiti adulti è spesso osservato ostruzione intestinale. C'è nausea, debolezza, malessere, convulsioni e spasmi. Inoltre, a seguito di avvelenamento da tossine, appaiono spesso eruzioni cutanee, vesciche e macchie sul corpo, edema, dermatite atopica. I bambini piccoli hanno malattie nervose sullo sfondo di ascariasis.

riproduzione

Se dicono "descrivi lo sviluppo del nematode", puoi farlo? Molto probabilmente no. Diamo un'occhiata al ciclo di vita e alla riproduzione di questo parassita.

descrivere lo sviluppo di roundworm

I nematodi non hanno zampe e organi speciali di attacco, per questi scopi vengono usate formazioni nitide, con le quali si rodono le loro mosse. Il corpo del verme è a più strati, simile a una cuticola flessibile e densa, che lo protegge da ogni tipo di danno e digestione da parte degli enzimi ospiti. Le femmine sono molto fertili e producono fino a 250 mila uova al giorno. La larva si sviluppa per circa un mese solo in un ambiente umido. Per lo sviluppo di parassiti ossigeno vitale. Insieme alle feci o all'espettorato entrano nell'ambiente esterno. Spesso una persona, non sapendo questo, si infetta, inghiottendo la larva con del cibo. Entra di nuovo nell'intestino - e tutto inizia in un cerchio.

diagnostica

È rilevato da studi clinici ed epidemiologici di ascariasis. I sintomi per la diagnosi presuntiva sono i seguenti: tosse, febbre, eosinofilia in plasma sanguigno, dolori al petto, immunità indebolita. Gli studi sierologici sono condotti: la reazione di Krotov (accelerazione della sedimentazione degli eritrociti), agglutinazione indiretta del lattice e emoagglutinazione. Urina e saliva vengono prese per la diagnosi e in esse si trovano acidi grassi volatili. Ma tutti questi metodi non determinano sempre accuratamente la malattia, quindi ricorrono ai metodi di Kato e Fulleborn. Si tengono dopo tre mesi, quando le larve iniziano a produrre uova.

diagnosi di ascariasis

Metodi di trattamento

Quando si conferma la patologia, sono necessari farmaci antiparassitari. Farmaci come Santonin, Piperazin e Sankafen aiutano a curare l'ascariasis. I sintomi sopra descritti dovrebbero allertare e richiedere un esame. Per la pulizia degli intestini sono usati lassativi o clisteri. Nella dieta devono essere presenti alimenti con un contenuto minimo di fibre e grassi. La prognosi della terapia è favorevole. Per non diventare infetti da ascaris in futuro, è necessario seguire le regole di base dell'igiene: non usare mai verdure e frutta non lavate, lavarsi le mani con acqua e sapone prima dei pasti regolari e usare la toilette, rasare regolarmente le unghie e controllare la pulizia della propria casa.