Alexander Lenkov è diventato famoso grazie alla commedia "Keys from the sky". In questo film, il suo eroe era Semyon Lagoda. Energia forte, aspetto memorabile, prestazioni straordinarie - i componenti che hanno aiutato l'attore ad avere successo. Durante la sua vita, Alexander Sergeevich è apparso in oltre 170 film e progetti televisivi. Qual è la storia di una celebrità?

Alexander Lenkov: biografia, famiglia

L'eroe di questo articolo è nato nella regione di Tambov, e più precisamente a Rasskazovo. È successo nel maggio del 1943. Alexander Lenkov proviene da una famiglia lontana dal mondo dell'arte drammatica. Suo padre era un ingegnere missilistico e sua madre insegnava matematica superiore all'università.

Alexander Lenkov nella sua giovinezza

Il ragazzo non aveva nemmeno un mese quando i suoi genitori decisero di trasferirsi a Mosca. Dopo la fine della guerra, una figlia, Svetlana, è nata in famiglia. Gli anni del dopoguerra non furono facili, ma l'infanzia di Alessandro fu felice. Il bambino aveva molti amici, passava la maggior parte del tempo in strada. Nei primi anni della sua vita, Lenkov non si è distinto dalla folla dei suoi pari. Quasi nessuno avrebbe potuto immaginare che il ragazzo fosse destinato a diventare un attore famoso, per interpretare molti ruoli brillanti.

Scelta della professione

Alexander Lenkov potrebbe diventare un ingegnere. Questo era ciò che i suoi genitori sognavano. Tuttavia, la Provvidenza è intervenuta nei piani di mamma e papà. Il ragazzo studiò in quarta elementare quando gli fu offerto il suo primo ruolo "adulto". La scuola in cui Len'kov ha studiato è stata visitata da un amministratore del Teatro Mossovet. Avevamo bisogno di un bambino per lo spettacolo "Studenti del terzo anno". Diversi candidati sono stati considerati, di conseguenza, Alexander ha ricevuto il ruolo.

La partecipazione alla produzione di "studenti del terzo anno" ha cambiato la vita di Lenkov. Alessandro si innamorò del teatro. Per un po ', il ragazzo fu impegnato nella messa in scena di spettacoli di burattini, il cui pubblico era il suo amico di cantiere.

Studio, teatro

Al momento della laurea, Alexander Lenkov aveva già deciso fermamente di diventare un attore. Ha continuato la sua formazione presso lo studio, che ha lavorato al Mossovet Theater. Il talentuoso insegnante Yu. A. Zavadsky era impegnato nell'insegnare il giovane.

Alexander Lenkov nel teatro

Dopo aver terminato lo studio, Lenkov è entrato a far parte del team creativo del MADT Mossovet. È quasi impossibile elencare tutti i ruoli luminosi che l'attore ha interpretato negli anni di servizio in questo teatro. Incarnò l'immagine di Nikolai Parfenovich in I fratelli Karamazov, interpretò il consigliere reale Gonzalo in La tempesta. In "The Twelfth Night", il personaggio di Alexander è diventato Sir Toby. " Nella produzione di "Due serate a maggio", interpretava Yasha, e nello spettacolo "In caso di omicidio, contatta ..." - Hubbard. Inoltre nel corso degli anni è stato coinvolto in produzioni, che sono elencate di seguito.

  • "Nello spazio del Tennessee."
  • "Vasily Terkin".
  • "Il giorno di arrivo - il giorno della partenza."
  • "Cavalieri".
  • "Spaccone Re".
  • "La Foresta".
  • "L'amore non sta scherzando".
  • "Uomini nei weekend."
  • "A metà strada verso l'alto."
  • "Non svegliare la signora."
  • "Non c'era un soldo, ma all'improvviso Altyn."
  • "Touch".
  • "Bee".
  • "Matrimonio Krechinsky."
  • "Silver Age".
  • "Teatro Garcia Lorca".
  • "Tre sorelle".
  • "Insegnante di danza".
  • "Cesare e Cleopatra."
  • "Il gabbiano".
  • "Insolutori della scuola."
  • "Rumore dietro le quinte".
  • "Edith Piaf".
  • "Io, nonna, Iliko e Hilarion."

Primi ruoli

L'attore Alexander Lenkov è apparso per la prima volta sul set nel 1964. Il giovane ha fatto il suo debutto nel film "Uninvented Story", dove ha interpretato il ruolo di Felix Fonyakova. Poi ha giocato a Radik in Spring Troubles.

Alexander Lenkov nel film

Nel 1965, la commedia "Keys from the sky" fu presentata alla corte del pubblico. In questa immagine, l'attore incarnava l'immagine di uno dei personaggi principali: la recluta Seeds Lagoda. A ciò ha fatto seguito il ruolo, seppur piccolo ma brillante, del leader dell'ensemble giovanile Pavlik nella commedia "Give a Complaint Book".

Ruoli brillanti degli anni '70 -'90

Negli anni '70 Alexander Lenkov ha lavorato attivamente. Film e serie con la sua partecipazione sono usciti uno per uno. Nel film "Under the Secret of the World", presentato alla corte del pubblico nel 1976, ha interpretato il padre del protagonista. Il personaggio Lenkova subisce un incidente d'auto, è gravemente ferito. Tuttavia, tutto questo non gli fa perdere il suo atteggiamento positivo.

Negli anni '80, Alexander ha continuato a recitare nei film. Ha incarnato l'immagine del mago custode nel film "Le avventure di Petrov e Vasechkin, Ordinary and Incredible". Il personaggio soddisfa i desideri cari dei personaggi principali. Li aiuta anche a uscire da situazioni difficili in cui cadono nella loro stessa stupidità.

Alexander ha creato un'immagine interessante in "Winter Cherry". Il suo eroe era Benjamin. Il personaggio dell'attore è uno scapolo intelligente e silenzioso. A 36 anni, Veniamin continua a vivere con sua madre, lavorando alla sua tesi. L'attore è stato evidenziato nel sensazionale nastro "Little Faith". Ha incarnato l'immagine di un fan della fidanzata del personaggio principale.

Negli anni '90, molti attori di talento rimasero senza lavoro. Meno spesso ha cominciato a rotolare e Lenkov. Ad Alessandro non è stato offerto alcun ruolo interessante, quindi ha scelto di concentrarsi sul lavoro nel teatro. Tuttavia, di tanto in tanto gli artisti apparivano ancora sul set. Ad esempio, ha interpretato uno scienziato in The Siberian Barber.

New age

Dalla biografia di Alexander Lenkov, ne consegue che nel nuovo secolo ha di nuovo iniziato a recitare attivamente in film e spettacoli televisivi. I progetti cinematografici e televisivi in ​​cui è possibile vedere l'attore sono elencati di seguito.

Alexander Lenkov nel cinema
  • "Drago e compagnia".
  • "Il vaudeville russo. La povera nonna.
  • "Alexander Pushkin".
  • "Cattiva abitudine."
  • "Hicks".
  • "Cavallo nero".
  • "Segno nero".
  • "Questa regina di picche."
  • "Reflections".
  • "Non sarebbe felice ...".
  • "Rotaie di felicità".
  • "È tra estranei."
  • "Gelo sulla pelle".
  • "Bloody Mary".
  • "Viaggio".
  • "Una stanza e mezza, o il viaggio sentimentale in patria".
  • "Ermolovy".
  • "Bus".
  • "Legacy".
  • "Silver Age".
  • "Il libro dei maestri".
  • "Commedia country".
  • "Farmacista".
  • "Il giogo dell'amore."
  • "Il corrispondente speciale del dipartimento investigativo."
  • "Giocattoli".
  • "stagisti".
  • "Il trentasettesimo romanzo."
  • "Fiori da Lisa".
  • "Divinazione a lume di candela."
  • "Detective Samovars."
  • "Caramel".
  • "Road to Easter Island".
  • "Dodo Day".
  • "Insegnante di diritto". Ritorno ".
  • "Due inverni e tre estati."
  • "Matrimonio Krechinsky."

Ultimi ruoli

È impossibile non parlare degli ultimi ruoli interpretati dall'attore di talento. Nel 2014, la serie "Zemsky Doctor. L'amore è contrario In questo teleprogetto, a Lenkov viene assegnato un piccolo ruolo di Egor Petrovich. Nella serie TV "Artigiani" ha creato l'immagine di un eroe secondario di nome Serafino.

"Il mistero della regina delle nevi" - l'ultimo film con Lenkova. In questa immagine, l'attore ha interpretato in modo convincente uno stregone malvagio, che crea problemi ai personaggi principali.

linea

I registi amavano girare Alexander Lenkova in ruoli comici. Ciò era dovuto al suo aspetto caratteristico, così come al suo vero dono per far sorridere le persone. Faddish, ridicolo, dissimile dagli altri - questi sono i personaggi tipici dell'attore. Lenkov ha spesso interpretato eroi che, sembrerebbe, sono venuti nel nostro mondo da un'altra dimensione.

attore Alexander Lenkov

Alessandro con un senso dell'umorismo legato al fatto che ha un ruolo particolare. Non ha mai provato a liberarsi di lui.

Lenkov spesso interpretava personaggi minori dell'incarnazione delle immagini dei personaggi principali. Ha anche preso molto seriamente i ruoli episodici. In ciascuno dei suoi eroi, Alessandro ha messo l'anima.

Amore della famiglia

Dalla biografia dell'attore Alexander Lenkov si sa che era sposato. Con la sua futura moglie, si è incontrato all'età di 12 anni. Il ragazzo è venuto per il suo compleanno a un compagno di classe, che era la sorella maggiore di Lena.

Il secondo incontro ebbe luogo quando Alessandro ed Elena erano già studenti. Per un po 'si sono incontrati, poi hanno suonato un matrimonio. Nel 1969 una figlia apparve nella famiglia, la ragazza fu chiamata Ekaterina.

figlia Alexander Lenkova Catherine

Sulle orme del padre, l'unica figlia di Alexandra non andò. Catherine Lenkova ha scelto di diventare artista-designer. Tuttavia, un giorno la ragazza è apparsa ancora nel film di suo padre "Sanit Zone".

Si sa che Catherine ha un figlio. L'unico nipote del nome dell'attore Lenkov è Philip. Le sue attività professionali non sono anche legate al mondo dell'arte drammatica.

Una malattia

Qual è la causa della morte di Alexander Lenkov? Perché il talentuoso attore ha lasciato questo mondo all'età di 70 anni, avendo avuto il tempo di realizzare lontano da tutti i suoi audaci progetti?

Negli ultimi anni, il benessere di Alessandro si è deteriorato. All'inizio, Lenkov ignorò i sintomi allarmanti. L'occupazione costante gli ha impedito di cercare cure mediche. Alla fine, il dolore divenne così forte che l'attore fu costretto ad essere esaminato. La diagnosi è stata deludente: oncologia.

morte

Gli ultimi sei mesi della sua vita, Alexander Sergeevich trascorso in ospedale. Ha avuto diverse operazioni. I medici hanno cercato di salvare Lenkov, ma non ci sono riusciti. Un attore di talento è morto il 21 aprile 2014.

la tomba di Alexander Lenkov

Alexander Sergeevich fu sepolto nel cimitero Troyekurovsky. Un servizio commemorativo si è tenuto presso il Teatro Mossovet, il servizio in cui Lenkov ha dato più di 50 anni di vita.

Foto di Alexander Lenkov in diversi periodi della vita possono essere visti nell'articolo.