Il servizio militare a contratto viene svolto sulla base di un contratto stipulato tra un cittadino e il Ministero della Difesa. Pertanto, deve essere eseguito correttamente. Se vengono scoperti crimini nella sfera militare, la punizione viene applicata sulla base del codice penale. L'articolo 51 specifica la responsabilità. In questo caso, la punizione viene imposta a seconda del tipo di atto illecito.

Restrizione al servizio militare

Questa punizione è considerata nuova nella legge. La sua base include l'articolo 51 del codice penale. La punizione non è solo per crimini contro il servizio militare, ma anche per i reati ordinari. Se il tribunale dimostra la colpevolezza, allora viene nominato lavoro correttivo o privazione del diritto di rimanere in carica. Tali regole si applicano ai capisquadra condannati, ai funzionari di garanzia, ai guardiamarina, agli ufficiali. La punizione è valida solo per ordine del tribunale. 51 articoli

L'articolo 51 del codice penale prevede restrizioni che possono essere applicate da 3 mesi a 2 anni. Questa regola si applica all'esercito che serve il contratto. Inoltre, l'articolo 51 del codice penale include altri tipi di sanzioni. L'importo che viene trasferito allo stato viene detratto dal reddito. Le sue dimensioni non possono essere superiori al 20%. Quando si scontenta una pena, viene esclusa una promozione in classifica. Il periodo di punizione non è incluso nella durata del servizio. 51 articoli Codice penale della Federazione Russa permette di regolare i rapporti giuridici nella sfera militare.

Il servizio militare è chiamato l'esecuzione da parte dei cittadini di dovere nelle Forze Armate della Federazione Russa, confine, truppe interne ed altre. Passalo in appello e sul contratto. Secondo la seconda opzione, i cittadini dai 18 anni, maschi e femmine, sono adatti per il servizio. Devono concludere un accordo con il Ministero della Difesa della Federazione Russa. Come già accennato, le restrizioni si applicano ai cittadini che servono sotto un contratto. In questo caso, la privazione delle prestazioni e la negazione del miglioramento delle condizioni di vita non sono fornite. Il condannato continua a servire. Nell'articolo 51 del codice penale della Federazione Russa non ci sono informazioni sulla sostituzione delle restrizioni con una punizione severa. L'esecuzione è controllata dal comando dell'unità militare in cui la persona condannata serve.

Tipi di crimini di guerra

Ci sono molti diversi tipi di crimini nella sfera militare. Uno di questi è il maltrattamento di soldati o civili. Il servizio funziona secondo le carte, ma nessuno ha il diritto di insultare le persone o causare altri danni. I crimini includono la deportazione di civili e il saccheggio della proprietà nazionale. Nei conflitti armati, i metodi vietati dalla legge internazionale non dovrebbero essere usati. Tutto il servizio militare è soggetto alla legislazione. Non puoi infrangere le regole prescritte nei documenti, altrimenti il ​​dipendente in attesa di restrizioni. 51 articolo della Federazione Russa

Ogni offesa militare è accompagnata dalla gestione dei casi. Per questo vengono chiamati gli accusati, i testimoni, le vittime. Tutti devono testimoniare, dal momento che tutte le informazioni sono importanti, in quanto possono essere utilizzate per completare l'indagine del caso. Il rifiuto di testimoniare è disciplinato dall'articolo 51 della Costituzione. In questo caso, nessuno può costringere a testimoniare contro se stesso e le persone vicine. L'esenzione dalle testimonianze avviene solo sulla base della legge federale. Diamo un'occhiata più da vicino a questo tasso.

Rifiuto di testimoniare

Nel lavoro investigativo, ci sono spesso situazioni in cui le vittime oi testimoni si rifiutano di testimoniare nei casi che sono sotto inchiesta. Ma le loro informazioni possono avere un grande impatto sulla produzione. Fornisce la responsabilità per la mancata testimonianza. Comprende i principi di base di tali situazioni Articolo 51 della Costituzione della Federazione Russa. Pertanto, è importante che i cittadini agiscano nell'ambito della legge.

Il fallimento è espresso in diverse forme. Ad esempio, le persone invitate per l'interrogatorio non sono presenti all'evento. La riluttanza a fornire informazioni che potrebbero conoscere sul caso, ha detto il pubblico ministero o il giudice. È inoltre possibile segnalare questo al ricercatore incaricato del caso. Articolo 51 della Federazione Russa La legge identifica le persone che devono fornire informazioni su un crimine. La testimonianza è data in forma scritta o orale. Di solito, è richiesta una presentazione dettagliata delle informazioni, poiché ogni dettaglio può essere utile per divulgare un caso. Se il testimone dice tutto ciò che sa, allora l'indagine può aiutare.

Testimonianza obbligatoria

Di tutti i tipi di prove, la testimonianza dei testimoni è considerata la più comune e affidabile. Anche negli antichi procedimenti giudiziari russi c'è una menzione di tali categorie di persone. Già a quel tempo, i testimoni sono stati invitati a prendere in considerazione il caso, che almeno ha visto o sentito qualcosa in un caso particolare. Poiché la base di prove del caso si basa solitamente sulla testimonianza dei testimoni, è importante che siano presentati in modo affidabile e completo. La persona interrogata deve rispondere alle domande poste a lui.

Diritti del testimone

Un testimone ha il diritto di rifiutarsi di testimoniare contro se stesso e le persone vicine. Deve parlare la sua lingua madre o quella che conosce. In questo caso, l'assistenza di un traduttore è fornita gratuitamente. Il testimone può anche sfidare il traduttore, che assume la partecipazione all'interrogatorio. Ha il diritto di presentare una petizione e fare appello contro le azioni dell'investigatore, del pubblico ministero, ecc. Ha bisogno di partecipare agli interrogatori in modo tempestivo. Articolo 51 della Federazione Russa

Un testimone ha il diritto di richiedere misure di sicurezza. Non può essere costretto all'esame forense. Allo stesso tempo, non può eludere l'apparenza per l'interrogatorio, se non ci sono ragioni valide per questo. La falsa testimonianza e il diniego sono puniti secondo la legge. Un testimone non può rivelare informazioni sull'indagine preliminare. Se una persona non può apparire per essere interrogata, dovrebbe avvertire l'investigatore di questo, indicando le ragioni.

Perché sta schivando?

I testimoni spesso rifiutano di testimoniare a causa di una protezione inadeguata contro le persone contro le quali è diretta l'informazione. Ora in Russia non esiste un programma appropriato per la protezione delle persone che sono diventate testimoni oculari degli incidenti. E la protezione fisica a lungo termine di vittime e testimoni è un servizio costoso. Le persone si allontanano perché temono per la vita e la salute dei propri cari. L'articolo 51 della Federazione russa attesta che nessuno ha il diritto di costringere la propria testimonianza contro se stesso e i propri cari. Chi si riferisce a tale, è ambientato nel Regno Unito. Queste persone sono membri della famiglia.

effetti

La legislazione disciplina tali situazioni. L'articolo 51 della Costituzione include le conseguenze del rifiuto. Tali azioni del testimone mettono in pericolo l'esito del caso. A causa dell'inattività dei cittadini, esistono ostacoli alla condanna del colpevole. Minaccia anche gli interessi finanziari del paese. mancata testimonianza dell'articolo 51 Ad esempio, in caso di rifiuto di rendere testimonianza alle vittime di gravi danni, quando sono state ricevute lesioni durante un conflitto, compaiono le spese di budget per il mantenimento di una persona in una struttura ospedaliera. Se i perpetratori del crimine sono stati trovati, allora per legge devono pagare tali costi. E forzare questa corte. E questa possibilità non avverrà in caso di rifiuto di testimoniare.

classificazione

Molti principi di fallimento sono enunciati in una posizione come 51 articolo della Costituzione della Federazione Russa. La responsabilità per questo è meno debole rispetto a fornire informazioni false. L'ultimo caso suggerisce che la persona non rivela la verità, ciò che confonde l'indagine. Un rifiuto è considerato come l'evasione di un testimone o di una vittima nel fornire informazioni importanti per il caso. Questa è inazione. Il fallimento può essere diretto oltre che nascosto. Nel primo caso, si presume che il cittadino dichiari la sua indisponibilità a fornire qualsiasi informazione. Se il rifiuto è nascosto, il testimone si riferisce alle circostanze. Ad esempio, può dire di non ricordare nulla. L'articolo 51 è basato su standard che garantiscono l'integrità della persona.

Fallimento e difetto

La differenza tra questi crimini è ancora molte polemiche. Ad esempio, il testimone afferma di non sapere nulla del caso, ma questo non è vero. Molti esperti considerano tali parole come false informazioni. Ma questo può essere considerato un rifiuto. In questo caso, la persona non ostacola la definizione di verità. Data questa situazione, è difficile concordare sul fatto che l'omissione di informazioni non sia considerata spergiuro. 51 articolo del criminale Un criterio importante è il comportamento dell'autore del crimine per determinare la verità. Se gli ostacoli derivano dalle sue azioni, sono classificati come fornire informazioni false. Quando il suo comportamento non influenza la determinazione delle circostanze, questo è un fallimento.

Situazioni speciali

Sulla base delle informazioni di cui sopra, è possibile considerare una situazione in cui una persona fornisce solo una parte delle informazioni corrette. Tuttavia, non parla di alcuni dettagli importanti. Si scopre che il testimone non ha aiutato l'indagine e ha anche ostacolato la definizione di verità. In questo caso, deve assumersi la responsabilità. Ma allo stesso tempo, l'articolo 51 stabilisce che nessuno può testimoniare contro se stesso e le persone vicine. Dichiara inoltre che potrebbero esserci casi di liberazione dalla testimonianza. È stabilito dalle leggi federali.

Lato soggettivo

Per la qualificazione dell'evento non tiene conto dei motivi. Sotto il lato soggettivo si intende la presenza di intenti diretti. Se una persona si rifiuta di testimoniare, deve capire che non fornisce le informazioni necessarie per l'indagine, e questo è il suo desiderio. La legge designa persone che non possono essere interrogate. Questi includono persone che hanno disabilità mentali e fisiche, perché non forniscono un resoconto delle loro azioni. Questi cittadini non possono rispondere adeguatamente alla situazione, quindi la loro testimonianza sarà errata. È vietato interrogare persone con immunità diplomatica. I procedimenti possono essere eseguiti solo con il consenso di queste persone o su loro richiesta.

Immunità ai testimoni

L'articolo 51 della Federazione Russa afferma che non vi è alcun obbligo di testimoniare contro se stessi e i propri cari. Ma ci sono alcune sfumature. Prima di tutto, consistono in una cerchia di persone e conseguenze legali. Ad esempio, non viene fornita alcuna punizione per fornire dati falsi se una persona non desidera fornire alcuna informazione. Articolo 51 del codice penale della Federazione russa

L'immunità ai testimoni è applicabile a coloro che non hanno commesso azioni illegali e non erano interessati al caso. Per legge, non è possibile fornire alcuna informazione sui propri parenti, in quanto ciò stabilisce l'articolo 51. Il codice penale non prevede la responsabilità di queste persone. Ma la punizione arriva nel caso in cui siano state fornite informazioni false. Se un parente testimonia, ma dice una bugia, allora può essere attratto dall'articolo 307.

L'immunità dei testimoni si applica anche ai funzionari che sono venuti a conoscenza dei fatti necessari all'indagine a causa dell'esecuzione del loro lavoro. Questo è un segreto che è protetto dalla legge. Questi argomenti includono notai, deputati, avvocati e membri del clero. Per il resto, il rifiuto di testimoniare è inaccettabile. L'articolo 51 lo conferma.

conclusione

La responsabilità per il rifiuto di fornire prove prova formalmente. In pratica, è usato raramente. I funzionari hanno il diritto alla coercizione legale. Prima dell'interrogatorio, le persone vengono avvertite della responsabilità che viene loro addotta per il rifiuto e della fornitura di informazioni false. La punizione può essere un bel lavoro correttivo e un arresto. La minaccia di sanzioni è un meccanismo per regolare il comportamento dei testimoni. Un cittadino deve essere protetto dalle azioni illecite del trasgressore contro il quale fornisce informazioni.