Un numero enorme di artisti russi è diventato famoso in tutto il mondo, conquistando gli amanti dell'arte con la loro abilità e visione del mondo. Tra i nomi famosi tra gli artisti si possono notare e Leonid Nepomnyashchy. Il suo lavoro è stato visto, non solo i residenti dei paesi post-sovietici li ammirano, ma anche molti americani, brasiliani ed europei. La calligrafia di questo maestro è riconosciuta e amata da molti amanti dell'arte in tutto il mondo.

Essendo una persona di talento, Nepomnyashchy si circonda di persone interessanti. Sua moglie era una famosa attrice russa. Valentina Talyzina. Anche la figlia Xenia è richiesta nel cinema e nel teatro.

origine

Secondo l'artista Leonid Nepomnyashchy, il nome della sua famiglia è stato ereditato da un antenato che era un talentuoso violinista.

Questa storia risuonava spesso dalle labbra di Leonid e acquisiva il carattere di una bicicletta. Suo nonno si unì all'esercito di cavalleria di Budyonny, non ricordò nulla del suo passato ed è per questo che ricevette il nome Nepomnyashchy dagli uomini dell'esercito.

Ma poi si è scoperto di recente che il fratello di un artista famoso è un musicista professionista. L'artista stesso ama la musica e spesso suona canti popolari di Mosca su Chaliapin e Korovin. E lo accompagna molto artistico e talentuoso. Leonid Nepomniachtchi

Quindi si può sostenere che la storia con il cognome dell'artista è molto reale, perché i geni del nonno del violinista si fanno conoscere.

Infanzia e gioventù

Il futuro artista è nato a Mosca il 28 aprile 1939, in un momento difficile per l'intero paese nel suo insieme e in particolare per la sua famiglia. I primi anni della vita della piccola Leonid caddero durante la seconda guerra mondiale, quando la popolazione viveva nella paura e la sua parte più forte combatteva.

I primi anni di Leonid Nepomnyashchy sono stati studiati al banco della scuola. E poi in preparazione per entrare in un'università con un pregiudizio artistico.

La scelta cadde sul Moscow State Art Institute. VI Surikov. Un giovane potrebbe entrare la prima volta. I suoi insegnanti erano insegnanti famosi come B.A. Uspensky, O.M. Savostyuk e N.A. Ponomarev. Nepomniachtchi si è laureato nel laboratorio di poster nel 1965.

Inizio carriera

La carriera dell'artista di manifesti si sviluppò rapidamente, poiché questo genere di disegno era molto popolare durante Khrushchev disgelo. E l'artista era perfettamente in grado di mostrare il suo talento sui manifesti, poiché in questo genere era possibile esprimere una sorta di emancipazione e rivolgersi direttamente alle persone.

Figlia Valentina Talyzina

Il giovane artista Leonid Nepomnyashchiy era fortemente preoccupato per il destino del suo paese nel suo insieme e dei suoi singoli abitanti in particolare. Si sentiva delicatamente e profondamente interessato ai problemi sociali.

Nel 1969, dopo quattro anni di lavoro di successo, Leonid Nepomnyashchy divenne membro dell'Unione degli artisti dell'URSS.

Dopo un po 'di tempo, l'artista ha percepito l'irrilevanza dei poster nella sua vita, riducendo il loro ruolo nell'esprimerlo come creatore, e quindi ha iniziato a cercare nuove nicchie nel campo dell'arte dove poteva esprimersi sinceramente e trovare nuovamente dialogo e comprensione reciproca con il pubblico.

Illustrazione del libro

Leonid Nepomnyashchiy ha scoperto l'illustrazione del libro come un nuovo campo per la creatività. È stato nelle immagini dei libri che l'artista è stato in grado di esprimere le sue idee e portarle su carta.

I libri illustrati dall'artista fanno sognare, sognare e riflettere il lettore, poiché tutte le opere si distinguono per il loro stile peculiare, la costruzione compositiva e l'alta abilità.

Nei primi anni ottanta, l'illustratore divenne uno dei più ricercati tra i suoi colleghi, editori e autori apprezzavano la sua sensibilità nello stile. Con lo stesso grande successo ha potuto illustrare un romanzo poliziesco o un romanzo da favola. Istituto d'arte

Dopo anni di lavoro in questo settore, il maestro ha sviluppato il suo stile unico, facilmente riconoscibile.

Le opere dell'artista potrebbero essere facilmente distinte dal resto, grazie ai suoi straordinari personaggi, all'accumulo di oggetti misteriosi, al colore misterioso sottile. Questi componenti riempivano il libro di una luce magica, trasformando tutto in una favola.

Trasferirsi in Messico

Nel 1991, la biografia di Leonid Nepomnyashchy cambiò radicalmente la sua posizione geografica. Il fatto è che l'artista ha deciso di cambiare qualcosa nel suo lavoro e nella sua vita personale. Si trasferì a vivere in Messico. È stato a lungo attratto da questo paese con la sua lunga storia, le sue tradizioni e la sua originalità.

Lì, la natura delle opere dell'artista durante questo periodo è cambiata. I suoi dipinti erano pieni di originalità messicana nazionale, folklore locale, attrazioni naturali, dettagli della vita quotidiana, accordi di colore. Inoltre, l'accompagnamento ornamentale delle opere dell'artista è diventato molto più ricco. Leonid l'artista Nepomnyaschiy

Oltre al personaggio messicano, l'artista ha riprodotto una combinazione di diverse culture nelle sue opere: ritmi ungheresi, immagini russe, diversi colori e sfumature.

In quel paese, hanno ascoltato e visto le opere dell'artista. Le interpretazioni grafiche di Don Chisciotte di Cervantes divennero particolarmente popolari in Messico.

L'artista ha trascorso in Messico per circa quindici anni. Per tutto questo tempo ha creato, è entrato in un dialogo sul tema culturale e la lotta per la comprensione reciproca. Leonid Nepomnyashchi ha collaborato con le maggiori organizzazioni editoriali, illustrato e creato dipinti.

Ritorno a casa

Nel 2004, il maestro è tornato nella capitale della Federazione Russa, pieno di nuove esperienze e di vivaci ricordi colorati che ha sfoggiato nelle sue creazioni.

Nel suo laboratorio a Mosca è circondato da nature morte con pappagalli e orchidee.

Biografia di Leonid Nepomniachtchi

L'artista ha accompagnato il suo ritorno nella patria di un paio di cicli grafici. La base di questo spettacolo sono le tradizioni, i motivi nazionali, l'architettura russa, la vita, i costumi.

L'artista ha creato le tele in Messico e le ha solo leggermente corrette a casa.

La prossima serie di lavori è stata presentata sotto il nome di "Hussar Jokes". Aveva un personaggio divertente, ma non ha cambiato il suo autore in una combinazione di immagini interessanti. Leonid Nepomnyaschiy marito talyzin

Quanto segue alla mostra di Mosca sono dipinti della serie "Pushkin Chronicles" e belle belle "Musica", piene di immagini di musica, architettura, natura e vecchia vita.

La prossima mostra avrà un carattere diverso, in quanto riguarda l'Antico Testamento.

Vita personale

Leonid Nepomniachtchi non è una persona pubblica. Raramente è visto negli eventi sociali, nella stampa e nella televisione, inoltre non sfarfallio. A questa persona non piace mettere in risalto la sua vita personale, non informa più le persone sul suo lavoro e sulle nuove mostre.

I fatti sulla sua vita personale sono molto scarsi. Il periodo più famoso della vita personale dell'artista è stato il matrimonio con l'attrice Valentina Talyzina.

Leonid Nepomnyashchiy vita privata

La figlia del loro matrimonio, Ksenia Khairova, seguì le orme di sua madre e divenne anche attrice.

I giovani hanno legato il nodo a metà degli anni Sessanta. Era una coppia brillante e piena di talento, stavano bene insieme, dopo un anno di convivenza in famiglia apparve una figlia.

Valentina Talyzina era un'attrice brillante e ricercata, che recitava spesso scene d'amore. Durante le riprese regolari del film, l'eroina dell'attrice era innamorata di un giovane, interpretato da Yuri Orlov. KinoRoman si è trasformato nella vita reale.

Valentina ha lasciato suo marito per la sua collega. Nepomnyashchiy e Talyzin hanno vissuto in un matrimonio comune per circa dodici anni e sono ricordati dal pubblico come una bella coppia. Alcuni fino ad oggi sono chiamati Leonid Nepomnyashchy marito Talyzina.

Premi per artisti

Leonid Nepomniachtchi è uno degli artisti di talento della Russia moderna. Artista onorato della Federazione Russa. Si è laureato all'Istituto d'arte nel 1965 e dopo alcuni anni è diventato l'artista di poster più popolare nel campo. E nel 1968 divenne il vincitore del primo premio del Comitato Centrale del Komsomol. Questo titolo ha ricevuto, grazie alla partecipazione alla mostra di manifesti dedicati al 50 ° anniversario del Komsomol.

Nel periodo tra il 1965 e il 1990 partecipò attivamente a numerose esposizioni di significato locale, russo e unitario, partecipando a mostre del manifesto sovietico in Francia, Polonia, Vietnam, Giappone e Cuba.

Ha un numero premi, premi e diplomi. Negli anni ottanta, riconosciuto come uno dei migliori programmi di libri.

Nel 1989, è stato insignito della medaglia d'argento della USSR Academy of Arts.

Nel 1992, per le sue illustrazioni di libri, ha ricevuto il premio del Consiglio messicano della cultura e il premio nazionale Antonio Robles.