L'interazione in varie sfere della vita, la scienza, il business è parte integrante del successo di qualsiasi organizzazione, impresa, comunità. L'isolamento nel nostro tempo non è solo impossibile, ma anche dannoso. Questo è il motivo per cui le parti firmano i documenti quadro (accordo di cooperazione, assistenza, sostegno) che consentono in termini generali di delineare e regolamentare accordo di cooperazione scambio di risultati e informazioni.

Principi di base della stesura

Molto spesso, l'esecuzione di un tale accordo è il risultato e la fissazione delle intenzioni delle parti di interagire attivamente in qualsiasi area. Un accordo di cooperazione può essere firmato tra paesi, tra singole organizzazioni, tra imprese commerciali e università o istituzioni culturali e artistiche. Una caratteristica importante di questo documento è la versatilità. Il quadro dell'interazione è stabilito in modo estremamente ampio, per essere concretizzato in determinate condizioni. Per sua stessa natura, un accordo di cooperazione non ha, di norma, limiti di tempo rigorosi e non è accompagnato dalla specifica di beni o servizi. Tutti i documenti aggiuntivi e più specifici sono compilati all'interno della sua struttura. È auspicabile che un campione di un accordo di cooperazione sia offerto da un avvocato che conosce le specificità di istituzioni o organizzazioni. Spesso le parti di un tale accordo possono essere molte - fino a diverse decine o addirittura centinaia. Tutto dipende dalla scala e sfere di attività.

A cosa prestare particolare attenzione

Poiché l'accordo di cooperazione regola le intenzioni e la linea generale di interazione, è prima necessario indicare in quali aree le organizzazioni o le imprese forniranno a vicenda supporto. Questo di solito è esempio di accordo di cooperazione sfera informativa, scambio di conoscenze, esperienze, dipendenti, studenti, attività promozionali. Quindi è necessario determinare le condizioni alle quali verrà eseguito l'accordo di cooperazione. Per impostazione predefinita, è inteso che entrambe le parti (o più partecipanti) apportano un contributo equo e fattibile. Non è necessariamente materiale, molto più spesso si tratta di servizi, informazioni, risorse umane. Inoltre, la cooperazione dovrebbe essere reciprocamente vantaggiosa. Pertanto, al fine di evitare equivoci, è opportuno descrivere gli obiettivi che le parti si sono prefissate. Ad esempio, un accordo di cooperazione (il campione sarà fornito da chiunque, anche da un avvocato novizio) esempio di accordo di cooperazione nel campo della creatività può coinvolgere l'interazione con la creazione, la pubblicazione, la distribuzione di opere d'arte, sia esistenti che quelle che appariranno in futuro. L'unico avvertimento è che le azioni intraprese dalle parti non devono contraddire la legge.

Paragrafo sulla privacy

Poiché un accordo di cooperazione spesso implica lo scambio di informazioni di varia natura, compresi i dati personali di dipendenti e partecipanti, è opportuno indicare nel testo del documento come sarà protetto. A volte, oltre all'accordo sull'interazione, le parti firmano un documento sulla non divulgazione di informazioni riservate e la responsabilità per la fuga di informazioni a causa della colpa dei partner. Sarà anche importante (specialmente nel caso di trattati internazionali) indicare quale tribunale e giurisdizione considereranno possibili controversie, nonché quale versione linguistica (in caso di discrepanze) sarà una priorità.