Al fine di preservare la rivelazione di Dio e portarla ai suoi discendenti, i santi uomini, accettando un suggerimento del Signore, lo hanno scritto nei libri. Lo Spirito Santo li aiutò a far fronte a questo difficile compito, che era invisibilmente presente nelle vicinanze, indicando la strada giusta. Numerose raccolte di tutti questi libri sono unite da un unico nome comune: la Sacra Scrittura. Scritto dallo Spirito di Dio attraverso il popolo eletto, tra i quali c'erano re, profeti, apostoli, è diventato sacro fin dai tempi antichi.

Sacre scritture

Il secondo nome usato per descrivere la Sacra Scrittura è la Bibbia, che si traduce dal greco come "libri". Questa è un'interpretazione esatta, poiché la comprensione corretta qui sta al plurale. In questa occasione, il santo Giovanni Crisostomo osservò che la Bibbia è i molti libri che costituiscono l'unico e solo.

Struttura biblica

La Sacra Scrittura è divisa in due componenti:

  • L'Antico Testamento - quei libri che furono scritti prima dell'apparizione nel mondo di Gesù Cristo.
  • Il Nuovo Testamento - fu registrato dai santi apostoli dopo la venuta del Salvatore.

La parola "patto" è letteralmente tradotta come "ordine", "istruzione", "istruzione". Il suo significato simbolico è creare un'unione invisibile tra Dio e l'uomo. Entrambe queste parti sono uguali e insieme formano un'unica Sacra Scrittura.

Antico Testamento, rappresentando una più antica unione di Dio con l'uomo, fu creata immediatamente dopo la caduta dei progenitori dell'umanità. Qui Dio diede loro la promessa che il Salvatore venisse al mondo.

la sacra scrittura del nuovo testamento

Le Sacre Scritture del Nuovo Testamento si basano sul fatto che il Salvatore promesso dal Signore apparve al mondo, avendo accettato la natura umana, divenne in tutte queste persone. Nel corso della sua breve vita, Gesù Cristo ha dimostrato di essere libera dal peccato. Risorto, donò alla gente la grande grazia di rinnovamento e santificazione da parte dello Spirito Santo per la continuazione della vita nel regno di Dio.

Struttura dell'Antico e del Nuovo Testamento. Libri sacri

Sono scritti in ebraico antico. Ce ne sono 50, di cui 39 canonici. Tuttavia, si dovrebbe notare qui che, secondo il Codice di Scrittura ebraico, alcuni gruppi di libri sono riuniti in uno solo. E quindi il loro numero è 22. È il numero di lettere dell'alfabeto ebraico.

vecchia scrittura

Se li formiamo nel contenuto, possiamo distinguere quattro grandi gruppi:

  • legislativo - questi includono i cinque libri principali che costituiscono la base dell'Antico Testamento;
  • quelli storici sono sette, e tutti parlano della vita degli ebrei, della loro religione;
  • insegnamento - cinque libri contenenti la dottrina della fede, il più famoso è il Salterio;
  • Il profetico - tutti loro, e ce ne sono anche cinque, contengono una premonizione che il Salvatore verrà presto al mondo.

Passando alle fonti sacre del Nuovo Testamento, si dovrebbe notare che ce ne sono 27, e tutti sono canonici. La suddetta divisione dell'Antico Testamento in gruppi non è applicabile qui, poiché ognuno di essi può essere attribuito a più gruppi contemporaneamente, e talvolta a tutti in una volta.

Il Nuovo Testamento, oltre ai quattro Vangeli, include gli Atti dei Santi Apostoli, così come le loro Epistole: sette consigli e quattordici dell'Apostolo Paolo. La storia si conclude con la Rivelazione di Giovanni il Divino, noto anche come l'Apocalisse.

vangelo

Il Nuovo Testamento inizia, come è noto, con i quattro Vangeli. Questa parola significa nient'altro che la buona notizia di salvare le persone. È stato portato da Gesù Cristo stesso. È a lui che questo alto vangelo appartiene - il vangelo.

Il compito degli evangelisti era solo di trasmetterlo, raccontando la vita del Figlio di Dio Gesù Cristo. Pertanto, essi non dicono il "Vangelo di Matteo", ma "di Matteo". L'implicazione è che con tutti loro: Marco, Luca, Giovanni e Matteo - il Vangelo è uno - Gesù Cristo.

  1. Vangelo di Matteo. Solo scritto Linguaggio aramaico Lo scopo era convincere gli ebrei che Gesù era il vero Messia che stavano aspettando.
  2. Mark's Gospel Qui il greco viene usato per trasmettere la predicazione dell'apostolo Paolo ai convertiti dal paganesimo ai cristiani. Marco si concentra sui miracoli di Gesù, pur sottolineando il suo potere sulla natura, che i pagani hanno dotato di proprietà divine.
  3. Il vangelo di Luca è anche scritto in greco per ex pagani convertiti al cristianesimo. Questa è la descrizione più dettagliata della vita di Gesù, che riguarda gli eventi che precedono la nascita di Cristo, nato dalla Vergine purissima. Secondo la leggenda, Luke la conosceva personalmente e ne divenne l'autore icone della Beata Vergine.
  4. Vangelo di John. Si ritiene che sia stato scritto in aggiunta ai tre precedenti. Giovanni cita quelle parole e azioni di Gesù che non sono menzionate nei Vangeli precedenti.

Ispirazione delle Scritture

I libri che formano insieme le Sacre Scritture dell'Antico e del Nuovo Testamento sono chiamati ispirati, perché sono scritti dall'ispirazione dello Spirito Santo. In altre parole, si può dire che il loro unico e presente autore non è altri che il Signore Dio stesso. È lui, definendoli in senso morale e dogmatico, che consente a una persona di realizzare il piano di Dio mediante il lavoro creativo.

la sacra scrittura

Ecco perché la Sacra Scrittura ha due componenti: divina e umana. Il primo contiene la verità rivelata da Dio stesso. Il secondo lo esprime nella lingua di persone che vivevano in una delle epoche e appartenevano a una particolare cultura. Una persona che è creata a immagine e somiglianza di Dio, è dotata di un'opportunità unica di entrare in comunicazione diretta con il Creatore. Dio, essendo onnisciente e onnipotente, ha tutti i mezzi per comunicare la sua rivelazione alle persone.

Circa la tradizione sacra

A proposito della Sacra Scrittura, non dovremmo dimenticare un altro modo di diffondere la rivelazione divina - la Tradizione Santa. Fu attraverso di lui che la dottrina della fede fu trasmessa nei tempi antichi. Questo metodo di trasmissione esiste ancora oggi, poiché sotto la Santa Tradizione si pensa di trasmettere non solo gli insegnamenti, ma anche i sacramenti, i riti sacri, la Legge di Dio dagli antenati che adorano correttamente Dio agli stessi discendenti.

Nel ventesimo secolo, ci fu qualche cambiamento nel rapporto tra le opinioni sul ruolo di queste fonti di rivelazione divina. A questo proposito, l'anziano Silvanus afferma che la tradizione copre l'intera vita della chiesa. Pertanto, quella stessa Scrittura è una delle sue forme. Non si oppone all'importanza di ciascuna delle fonti, ma sottolinea solo il ruolo speciale della Tradizione.

Interpretazione della Bibbia

Ovviamente, l'interpretazione delle Sacre Scritture è una questione complicata e non tutti possono farlo. La familiarità con gli insegnamenti di questo livello richiede una concentrazione speciale da parte di una persona. Perché Dio non può rivelare il significato inerente a questo o quel capitolo.

interpretazione delle Scritture

Ci sono diverse regole di base da seguire quando si interpretano le disposizioni della Sacra Scrittura:

  1. Considerare tutti gli eventi descritti non in isolamento, ma nel contesto del momento in cui si sono verificati.
  2. Avvicinati al processo con la dovuta riverenza e umiltà in modo che Dio permetta di rivelare il significato dei libri biblici.
  3. Ricorda sempre chi è l'autore della Sacra Scrittura e interpretalo quando sorgono contraddizioni, in base al contesto dell'intero messaggio. Qui sarà importante capire che non ci possono essere contraddizioni nella Bibbia, poiché è integrale e il suo autore è il Signore stesso.

Scritture del mondo

Oltre alla Bibbia, ci sono altri libri ispirati che sono indirizzati a rappresentanti di altre aree religiose. Nel mondo moderno ci sono più di 400 diversi movimenti religiosi. Soffermiamoci sul più famoso.

Scrittura degli ebrei

Dovremmo iniziare dalle Scritture che sono più vicine nel contenuto e nell'origine alla Bibbia - il Tanach ebraico. Si ritiene che la composizione dei libri qui sia quasi la stessa dell'Antico Testamento. Tuttavia, c'è una leggera differenza nella loro posizione. Secondo il canone ebraico, il Tanach consiste di 24 libri, che sono divisi in tre gruppi. I criteri qui sono il genere di presentazione e il periodo di scrittura.

Il primo è la Torah o, come viene anche chiamato, il Pentateuco di Mosè dall'Antico Testamento.

Bibbia delle Scritture

Il secondo è Neviim, tradotto come "i profeti" e comprende otto libri, che coprono il periodo dal venire alla Terra Promessa alla prigionia babilonese del cosiddetto periodo della profezia. C'è anche una certa gradazione. Assegna i profeti del primo e del tardo, i secondi sono divisi in piccoli e grandi.

Il terzo è Ktuvim, tradotto letteralmente come "record". Qui, infatti, contiene gli scritti, inclusi undici libri.

Corano - il libro sacro dei musulmani

Come la Bibbia, contiene rivelazioni che sono state pronunciate dal profeta Maometto. La fonte che li ha portati alla bocca del profeta è Allah stesso. Tutte le rivelazioni sono organizzate in capitoli - sure, che a loro volta consistono in versi - ayah. La versione canonica del Corano contiene 114 sure. Originariamente non avevano nomi. Successivamente, a causa di varie forme di trasmissione del testo, furono nominati dei suras, alcuni in una volta in più.

Il Corano è sacro per i musulmani solo se è in arabo. La traduzione è usata per l'interpretazione. Le preghiere e i rituali sono pronunciati solo nella lingua originale.

scritture del mondo

In termini di contenuto, il Corano racconta storie sull'Arabia e sul mondo antico. Descrive come si svolgerà il giudizio finale, la ricompensa postuma. Contiene anche norme morali e legali. Va notato che il Corano è giuridicamente vincolante perché regola certo rami della legge Musulmani.

Tripitaka buddista

È una raccolta di testi sacri che sono stati registrati dopo la morte del Buddha Shakyamuni. Notevole è il nome, che è tradotto come "tre cesti di saggezza". Corrisponde alla divisione dei testi sacri in tre capitoli.

Il primo è Vinaya Pitaka. Ecco i testi che contengono le regole che regolano la vita nella comunità monastica del Sangha. Oltre agli aspetti edificanti, c'è anche una storia sulla storia dell'origine di queste norme.

Il secondo è il Pitaka Sutra, contiene storie sulla vita del Buddha, registrate da lui personalmente, e talvolta dai suoi seguaci.

Il terzo - l'Abhidharma-Pitaka - include il paradigma filosofico dell'apprendimento. Ecco la sua presentazione sistematica basata su analisi scientifiche approfondite. Se i primi due capitoli contengono disposizioni pratiche su come raggiungere lo stato di illuminazione, il terzo rafforza le basi teoriche del buddismo.

La religione buddista contiene un numero considerevole di versioni di questo dogma. Il più famoso di loro è il canone Pali.

Traduzioni moderne delle Scritture

Una dottrina di tale portata come la Bibbia attira l'attenzione di un enorme numero di persone. Il bisogno dell'umanità è indiscutibile. Tuttavia, allo stesso tempo c'è il pericolo di una traduzione imprecisa o intenzionalmente distorta. In questo caso, gli autori possono promuovere i propri interessi, perseguire i propri obiettivi.

Va notato che qualsiasi delle traduzioni esistenti delle Sacre Scritture nel mondo moderno è stata criticata. La sua validità è stata confermata o confutata dal giudice più severo - tempo.

Oggi, le Sacre Scritture del Nuovo Mondo sono considerate uno di questi progetti ampiamente discussi per la traduzione della Bibbia. L'autore della pubblicazione è un'organizzazione religiosa Testimoni di Geova. In questa versione della presentazione delle Sacre Scritture ci sono molte cose nuove e inusuali per gli ammiratori, le persone di veri credenti e coloro che lo sanno:

  • alcune parole comuni sono scomparse;
  • c'erano nuovi, assenti nell'originale;
  • gli autori abusano di retelling e aggiungono attivamente i loro sub-commentari.

Senza entrare nella polemica creata intorno a questo lavoro, si dovrebbe notare che può essere letto, ma preferibilmente accompagnato da una traduzione sinodale adottata in Russia.