Rispondere alla domanda su quanti bordi ha una persona non è difficile, ma è difficile per una persona normale che non studia anatomia o si è laureata da tempo. C'è una leggenda secondo cui una donna fu creata da Dio dalla costola di Adamo, quindi, in precedenza si pensava che un uomo avesse meno costole delle donne. Ma questo è un errore profondo, e questo fatto è stato dimostrato dagli scienziati per molto tempo. Andreas Vezaliy, eminente studioso e anatomista, ha confutato questa ipotesi fin dal Medioevo. Questa audace ipotesi ha dato origine a inquisitori che puniscono severamente lo scienziato.

Gabbia toracica

Il numero di costole in una persona è di 12 coppie. Di tutto questo numero, 10 coppie sono chiuse, formando un anello denso per gli organi del torace. Le prime 7 coppie sono attaccate direttamente allo sterno e le restanti tre alla parte cartilaginea delle costole soprastanti Le ultime tre paia non sono attaccate a nulla, ma sono libere di finire sui muscoli. Procedendo da questo, i bordi portano il loro nome: le prime sette coppie sono vere, le successive tre coppie sono false e le ultime oscillano. quante costole ha una persona

Esternamente, le costole sono ossa piatte che sono arcuatamente curve e formano il petto - ci sono polmoni e un cuore in esso. La gabbia toracica è composta da tutte e 12 le coppie di costole e questa è la norma per ogni persona. A volte ci sono undici o tredici paia, che non è indubbiamente la norma, ma questo fatto non influisce in alcun modo sulla qualità della vita umana.

Anatomia della costola

Lo spessore delle costole non supera i cinque millimetri. In apparenza è una piastra curva, che consiste di parti di osso e cartilagine. La parte ossea è di tipo spugnoso tessuto osseo ed è diviso nella testa, il collo, sul quale si trova la collinetta e il corpo. In fondo a quest'ultimo c'è un solco. Attacca il corpo allo sterno con cartilagine. Il bordo ha due superfici: l'interno (è concavo) e l'esterno (in forma è convesso). Sulla superficie interna, nella scanalatura della costola, sono i vasi e i nervi che alimentano i muscoli e gli organi addominali intercostali del torace e dell'addome.

Collegamenti costali e superficie interna del torace

Le costole sono attaccate alle ossa con varie articolazioni: le articolazioni con la colonna vertebrale e la sinartrosi con lo sterno. All'interno del petto viene espulso da una guaina speciale, che viene chiamata la pleura. Le pareti del petto che rivestono la pleura parietale e gli organi - il viscerale. Con uno strato sottile di lubrificante, entrambi i fogli sono in grado di scorrere liberamente l'uno sull'altro.

quante coppie di costole ha una persona

Rib e funzione del torace

Il torace è una formazione anatomica importante e ha molte funzioni. Protegge gli organi vitali da tutti i tipi di lesioni e influenze esterne. Mantenere gli organi nella posizione anatomica corretta contribuisce alla funzione di telaio delle costole, a causa di ciò, il cuore non si muove verso i lati ei polmoni non collassano. Inoltre, le costole sono i punti di attacco per molti muscoli, in particolare il respiratorio, il più grande dei quali è il diaframma. Sterno è il luogo in cui si trova midollo osseo rosso.

numero di costole umane

Ferite alla costola e al torace

Non importa quante coppie di costole una persona abbia, le fratture sono la patologia più comune. Una frattura può danneggiare gli organi interni situati nel torace, così come i vasi sanguigni e i nervi. Questo trauma si trova principalmente nelle persone anziane e senili, è associato ad una ridotta elasticità e alla fragilità ossea. Anche una lesione minore può portare a una frattura a questa età. Le superfici laterali del torace sono considerate la tipica posizione delle fratture costali a causa del fatto che è qui che si osserva la massima flessione. Un quadro clinico tipico può essere presente immediatamente (le fratture sono accompagnate da dolore), ma può svilupparsi in seguito, quando gli organi interni sono danneggiati da frammenti e la loro funzione è compromessa. C'è anche una frattura costale incompleta, o la costola può rompersi in modo tale che i frammenti non si muovano. Oltre all'erba, una frattura può anche essere una conseguenza di una malattia che colpisce il tessuto osseo della costola e riduce la sua forza. Tutto dipende da quante costole una persona è colpita.

quante costole ha una persona

Altre patologie costali

Le costole, come il resto del tessuto osseo, possono influenzare l'osteoporosi. In questa malattia, il calcio viene lavato via dalle ossa e diventano fragili. Spesso, le costole possono anche influenzare l'oncologia: un tumore può crescere nelle ossa, così come negli organi vicini. Le fratture patologiche possono anche essere una conseguenza della sua crescita, il cui numero e la cui complessità dipendono dal numero di costole a cui una persona è esposta. La costola può anche essere influenzata da un processo tubercolare o da un'infiammazione. Poiché esiste un midollo osseo rosso nella costola e nello sterno, è possibile anche lo sviluppo della patologia ad esso associata. Questa patologia è mieloma multiplo, così come la leucemia.

complicazioni

La frattura non complicata di una costola non rappresenta una minaccia per la vita. Ma qui ci sono alcune costole rotte che possono causare lesioni agli organi interni, compromettere la respirazione e causare complicanze associate. Il tessuto polmonare o la pleura possono essere feriti da frammenti. A causa di ciò, lo pneumotorace (penetrazione dell'aria tra le foglie della pleura), l'emotorace (infiltrazione di sangue nella cavità pleurica) e il pneumotorace possono svilupparsi. Può anche svilupparsi enfisema sottocutaneo, che è accompagnato dalla penetrazione di aria nel tessuto adiposo sottocutaneo.

Diagnosi e trattamento

Le fratture singole e multiple sono accompagnate da dolore, specialmente durante l'inspirazione, i movimenti, la tosse o il parlare. La sindrome del dolore passa o diminuisce nella posizione del paziente sdraiato o semplicemente a riposo. Le fratture delle costole sono accompagnate da respirazione superficiale, così come il ritardo del torace nell'atto di respirare sul lato colpito. Durante la palpazione, il paziente caratterizza la zona di frattura come sede del più grande dolore, è anche possibile ascoltare un crunch caratteristico (crepitio). quante coppie di costole ha una persona

È facile stabilire la diagnosi di una "frattura" e quante ne sono state colpite le costole di una persona; radiografia del torace. Le complicazioni con una semplice radiografia sono difficili da diagnosticare, è necessaria un'ulteriore esame ecografico della cavità pleurica e puntura pleurica spazio. La violazione della funzione della respirazione esterna causa fratture anteriori o laterali. Nella parte posteriore della lesione, la violazione della ventilazione è meno frequente. Utilizzando un metodo di fissazione, le fratture costali non guariscono, solo quelle complicate, le lesioni multiple possono richiedere l'immobilizzazione. Questa patologia richiede una terapia in ospedale, e in casi particolari che sono accompagnati da traumi agli organi interni, così come sanguinamento, può essere richiesto un trattamento chirurgico. Se si aggiusta il torace, si può avere una grave complicanza infettiva - una polmonite congestizia, che è molto difficile da trattare e in molti casi porta alla morte. Lo stesso vale per il popolare collegamento del torace con lenzuola o asciugamani. Il termine per il quale il tessuto osseo è legato è di circa un mese (questo è con una variante non complicata di una frattura costale). Nel trattamento di fratture multiple, la durata del trattamento è un periodo più lungo, che dipende dalle condizioni generali del corpo, dall'età, dalla presenza di malattie concomitanti, nonché dalla gravità delle complicanze che si sono manifestate in relazione alla lesione. numero di costole umane La costola è un osso anatomicamente molto semplice, ma svolge molte funzioni importanti e fa parte della formazione scheletrica del torace. Ci sono molte patologie in cui una costola può essere colpita. L'importante è diagnosticarli tempestivamente, perché in seguito la funzione degli organi vitali può essere compromessa. In alcune situazioni, solo un trattamento chirurgico immediato aiuterà a salvare la vita della vittima, in altri casi, la tattica del trattamento scelto dipende dalla patologia e dalla gravità del suo corso.