Lo stato del sistema di coagulazione del sangue, i suoi componenti, trasmettendo la sua attività su tutto il corpo, consente di stabilire una serie speciale di test, denominata coagulogramma. Uno dei suoi indicatori è il lupus anticoagulante. Per la prima volta, è stato isolato dal sangue di pazienti affetti da lupus eritematoso sistemico, da qui il suo nome. Questo indicatore di coagulazione si riferisce alla classe di immunoglobuline IgG - un gruppo di anticorpi prodotti per neutralizzare gli effetti dei fosfolipidi.

Lupus anticoagulante

Sindrome antifosfolipidica

Lupus anticoagulante contribuisce alla soppressione nel sangue della reazione della conversione della protrombina in trombina. Questi anticorpi si formano nel corpo come risultato della formazione di processi autoimmuni dopo ogni effetto infettivo. Più spesso è uno dei principali segni di APS (sindrome antifosfolipidica). Un aumento del numero di anticoagulanti nel sangue di una persona è percepito come un fattore di rischio che indica la suscettibilità del corpo alla trombosi venosa e arteriosa, la manifestazione di un processo autoimmune. Il lupus anticoagulante influenza l'emostasi, poiché i fosfolipidi sono coinvolti nella loro formazione. Il meccanismo del suo effetto è quello di neutralizzare i fosfolipidi, che hanno una carica negativa, così come i loro complessi con proteine ​​coinvolte nella coagulazione del sangue.

La caratteristica principale di APS

La sindrome antifosfolipidica può manifestarsi in modo completamente diverso, a seconda del grado di danneggiamento dei vasi sanguigni, della dimensione del coagulo sanguigno, della sua posizione e della velocità del blocco dei vasi sanguigni. Lupus anticoagulante Il sintomo principale di APS è una lesione vascolare della pelle, come la mesh livedo. È espresso da reticoli di macchie blu-viola, spesso localizzate sulla pelle delle estremità, a volte sul petto. Il loro aspetto è causato dalla stagnazione del sangue nelle venule, superfici capillari, microtrombosi. Con questa patologia, sono anche caratteristici una sensazione di dolore, raffreddamento e cambiamenti nella sensibilità della pelle. La malattia può essere complicata dall'edema, piccole lesioni possono anche formarsi sulle aree colpite.

Aumento del livello di anticoagulante

Aumentando la quantità e colpendo le navi, il lupus anticoagulante contribuisce al blocco dei vasi sanguigni, causando tromboembolia polmonare, infarto miocardico, sviluppo malattie autoimmuni. Il suo livello elevato può essere un segno di lupus eritematoso sistemico, ischemico disturbi della circolazione cerebrale, AIDS.

Cause di patologia

I fattori causali per la comparsa di lupus anticoagulante includono disturbi autoimmuni come l'artrite reumatoide, il mieloma multiplo, il lupus eritematoso sistemico, colite ulcerosa tumori maligni. Questi includono sidro antifosfolipidico secondario e complicazioni causate dalla terapia farmacologica o alcuni farmaci.

Lupus anticoagulante positivo

Analisi del lupus anticoagulante

Le indicazioni per lo studio sono patologie come vene del ragno sulla pelle, trombosi venosa e arteriosa, indipendentemente dalla sede, tromboembolia, aborto persistente della gravidanza, trombocitopenia, falsi positivi Wasserman, allungamento dell'APTT senza una buona ragione, alcuni reticularis e altri. Il materiale per l'analisi è plasma sanguigno. I suoi risultati sono formulati sotto forma di giudizi relativi come positivi (significativamente, moderatamente, debolmente) o negativi.

Lupus anticoagulante durante la gravidanza

Un aumento del sangue anticoagulante durante la gravidanza può causare lo sviluppo di trombosi vascolare placentare. Questa condizione può portare a parto prematuro, morte fetale. Se la gravidanza è minacciata di aborto spontaneo, un test per il lupus anticoagulante viene eseguito due volte con una pausa di 6 o 8 settimane. Un risultato positivo (in entrambi i casi), insieme a tali manifestazioni come la trombosi delle arterie, vene, vasi della retina dell'occhio, ictus, infarto e altri, conferma la presenza di sindrome antifosfolipidica in una donna. Lupus anticoagulante Ma vale la pena notare che la presenza di anticorpi nel sangue può essere spiegata da diversi fattori. È impossibile fare una diagnosi solo sulla base del fatto che il lupus anticoagulante è stato rilevato nel sangue. La sua norma è mantenuta nei parametri 0.8-1.2 unità convenzionali. Le deviazioni dovrebbero servire solo come motivo per condurre una visita medica più approfondita.