Kovtun Maxim - pattinatore artistico, due volte vincitore del campionato della Federazione Russa (2014, 2015). Esibisce in pattinaggio singolo maschile. Vincitore multiplo delle finali del Grand Prix. L'articolo fornirà una breve biografia dell'atleta.

infanzia

Maxim Kovtun è nato nel 1995 a Ekaterinburg. Il futuro del ragazzo era predeterminato, poiché suo padre ed entrambi i fratelli maggiori si esibivano professionalmente sul ghiaccio. Per la prima volta, Maxim ha iniziato a pattinare all'età di quattro anni. Il mentore del futuro pattinatore era Marina Voitsekhovskaya. Il primo successo è arrivato a Kovtun nel 2007. Il giovane atleta ha vinto la gara di Skate di cristallo.

Inizio carriera

Nel 2010, Maxim Kovtun ha dominato uno dei salti più difficili: il triplo axel. Dopo diverse vittorie di alto profilo, inclusa una medaglia d'argento alle Junior Olympics del 2011, lo skater si è trasferito negli Stati Uniti. Così Maxim ha iniziato a studiare nel gruppo di Nikolai Morozov. Nella stagione 2011/2012 al Junior Grand Prix, Kovtun ha vinto l'oro (Romania) e l'argento (Estonia).

Nel 2012, nel campionato nazionale l'atleta ha preso solo la dodicesima linea. Ma Maxim è diventato il terzo nel campionato tra junior. Poi lo skater è andato come membro della squadra nazionale russa in Giappone al World Tim Trophy. Lì, la squadra nazionale è riuscita a prendere il dodicesimo posto. L'ulteriore carriera di un atleta abbondava e le prestazioni fallite, e salite ripide.

Maxim Kovtun

Cambio allenatore

Mosca è dove Maxim Kovtun è tornato a metà 2012. Il coach Nikolai Morozov ha espulso il pattinatore dai suoi allievi. L'atleta si è unita al gruppo con Elena Buyanova. E poi la leggendaria Tatiana Tarasova, che ha preparato diversi campioni mondiali e olimpici, si è fatta carico di un giovane promettente.

Gli sforzi congiunti di Kovtun e dei suoi famosi mentori hanno portato al fatto che nella stagione 2012/2013, l'atleta ha vinto il Junior Grand Prix in Germania e Croazia. E nella finale JGP a Sochi, lo skater ha vinto l'oro, davanti a Joshua Farris di ben undici punti.

Nel 2012, Maxim Kovtun ha ottenuto il quinto posto nel campionato nazionale. In seguito, lo staff tecnico ha deciso di inviare il pattinatore in Europa per la prima competizione per adulti della sua vita. Di solito, gli atleti che entrano in TOP-3 vengono inviati a tali campionati. Ma nel caso di Kovtun ha deciso di fare un'eccezione. E Maxim ha pienamente giustificato la fiducia, davanti a tutti i pattinatori russi. Nel programma libero, è diventato il quarto, e nel programma corto - il settimo. Di conseguenza, Kovtun è entrato in classifica in quinta linea. Poi ai Mondiali del 2013 a Londra (Canada), il pattinatore ha preso il diciassettesimo posto.

kovtun maxim

Anni recenti

Stagione 2014/2015 Maxim Kovtun ha iniziato con una vittoria al "Cap of China" - la terza tappa del Grand Prix. Lì, lo skater è stato in grado di battere l'americano Richard Dornbusch e il giapponese Yuzuru Hania (campione olimpico di Sochi). Poi ha seguito la fase della competizione in Francia, dove Maxim è di nuovo diventato il primo. Il posto finale dello skater nel torneo è il quarto.

Il campionato 2015 RF è andato molto bene per Kovtun. L'atleta ha vinto il suo secondo oro nazionale e ha ricevuto il diritto di difendere l'onore del paese nei tornei internazionali. Essendo andato a Stoccolma per le competizioni europee, Max ha vinto una medaglia d'argento. Tuttavia, ai campionati del mondo nella Repubblica popolare cinese, era solo al settimo posto. Nella squadra di coppa del mondo in Giappone, il pattinatore si è comportato in modo instabile, con successo in modo arbitrario e debolmente nel programma corto. L'atleta è tornato in Russia con un premio d'argento.

kovtun maxim skater

Vita personale

Maxim Kovtun non è sposato. Mentre viveva negli Stati Uniti, ha incontrato la pattinatrice Ekaterina Puskas. L'atleta aveva allora 16 anni e la ragazza aveva 19 anni. La chiamava la sua sposa. Ma gli amanti erano separati dalla distanza - nel 2012, Kovtun tornò in patria, e Puskas rimase negli Stati Uniti.

La seconda pattinatrice - ginnasta Cilita Bagji. In precedenza, la ragazza ha avuto storie d'amore con Arthur Yusupov (giocatore di football) e Igor Shesterkin (giocatore di hockey). Maxim regala regolarmente ad una bella bruna i suoi fiori preferiti: le peonie. Alcuni mass media ed esperti ritengono che siano proprio le avventure romantiche a indurre lo skater a rompere il regime. Per questo motivo, le sue prestazioni infruttuose sul ghiaccio accadono.

Allenatore Maxim Kovtun

Un hobby

Kovtun Maxim è seriamente interessato alla musica. Alla fine del 2014, il pattinatore ha pubblicato il suo primo album, "The Non-Gontian", in una rete mondiale. Il gruppo in cui parla Maxim si chiama "pensieri sporchi". Tatyana Tarasova approva l'hobby dell'alunno e crede che le lezioni di musica non abbiano danneggiato nessuno.