Un efficace agente antibatterico è Biseptolo. Le indicazioni per l'uso di questo farmaco sono basate sulla sua attività antimicrobica. Mezzi "Biseptol" è un farmaco di combinazione sulfanilamide con un ampio spettro antibatterico.

Indicazioni per l'uso di biseptolo

proprietà

Questo farmaco è un antibiotico sulfa. Ha una durata media di azione. Il farmaco contiene due principi attivi: trimetoprim e sulfametossazolo. Pertanto, la preparazione medica è chiamata "Biseptol". Le indicazioni per l'uso di questo strumento sono basate sul suo meccanismo d'azione. Il farmaco inibisce la sintesi di una sostanza come l'acido folico con il metodo di antagonismo (competitivo) PABK. Trimethoprim è un inibitore della reduttasi batterica, che è responsabile della sintesi di un composto biologicamente attivo come l'acido tetraidrofolico. Entrambi i principi attivi in ​​combinazione esibiscono sinergismo. La loro combinazione evita anche il rapido adattamento dei patogeni al farmaco.

Istruzioni per bambini biseptol

farmacocinetica

Entrambi i componenti attivi della preparazione medica entrano rapidamente nel sangue dal tratto gastrointestinale. La concentrazione massima dei due componenti nel siero viene osservata dopo 1-4 ore. La loro distribuzione nel corpo è in qualche modo diversa. Sulfametossazolo si trova solo nei terreni extracellulari e trimetoprim in tutti i liquidi. La più alta concentrazione di quest'ultimo è osservata nei segreti delle ghiandole bronchiali e della prostata, così come nella bile. La frazione di massa del sulfametossazolo in mezzi liquidi è leggermente inferiore. Due componenti in alte concentrazioni si trovano nell'espettorato, nelle perdite vaginali, nei fluidi dell'orecchio medio. Di regola, il volume di distribuzione per loro è uguale ai seguenti valori: sulfametossazolo - 360 ml / kg, trimetoprim - 2000 ml / kg. Entrambi sono metabolizzati dal fegato. Queste sostanze derivano principalmente attraverso i reni. La loro concentrazione nell'urina è molto maggiore che nel sangue. L'emivita di eliminazione è di 8-10 ore per trimetoprim e 10 ore per sulfametossazolo. Insufficienza renale aiuta ad aumentare l'emivita. Entrambe le componenti penetrano nel flusso sanguigno fetale nelle donne in gravidanza e nel latte materno da madri che allattano. Questo deve essere preso in considerazione quando si prescrive la preparazione medica Biseptol. Le indicazioni per l'uso dovrebbero essere basate sul rapporto tra il livello di rischio e i benefici attesi.

Biseptol 480 istruzioni per l'uso

testimonianza

Di regola, i medici prescrivono il farmaco Biseptol per varie infezioni. Le indicazioni per l'uso devono essere determinate tenendo conto della sensibilità dei microrganismi ai componenti attivi del farmaco. Questo strumento è prescritto per il trattamento di:

  • infezioni del tratto urinario;
  • otite media acuta;
  • polmonite (provocata da Pneumocystis carinii);
  • per la prevenzione dell'infezione da HIV da parte dello stesso agente patogeno;
  • esacerbazioni di bronchite cronica;
  • infezioni gastrointestinali;
  • diarrea dei viaggiatori;
  • nocardiosi;
  • toxoplasmosi.

applicazione

La forma minima di rilascio del farmaco è targhe - 120 mg, e il massimo - la medicina «Biseptol 480». Le istruzioni per l'uso affermano che durante i processi infiammatori delle vie urinarie, le malattie infettive dell'apparato digerente, che sono causate da Shigella, così come le esacerbazioni della bronchite cronica negli adulti, la dose media è di 960 mg per via orale due volte al giorno. Per l'infiammazione delle vie urinarie, il medicinale viene assunto da 10 a 14 giorni. Con esacerbazioni di bronchite cronica, la durata del trattamento è di due settimane. Per le infezioni gastrointestinali - 5 giorni. Per i pazienti con clearance della creatinina pari a 15-30 ml / min. il dosaggio deve essere ridotto della metà. Se il valore è ≤15 ml / min., Il farmaco non può essere assunto. C'è una forma della medicina nella forma di sciroppo - "Biseptol" per bambini. L'istruzione afferma che i bambini possono ricevere questo rimedio dall'età di tre mesi (con cautela).

compresse biseptolo

Controindicazioni

In caso di ipersensibilità a trimetoprim e / o sulfametossazolo, il farmaco non può essere usato. Le controindicazioni sono anche anemia megaloblastica a causa della carenza di acido folico; gravidanza e allattamento; grave insufficienza epatica e / o renale.

Effetti collaterali

Di norma, molto spesso durante il trattamento con la preparazione medica Biseptol, gli effetti collaterali associati al sistema digestivo sono registrati: anoressia, nausea e vomito, dolore addominale, diarrea, colite pseudomembranosa. A volte c'è un aumento nell'attività degli enzimi epatici, così come la quantità di cheratina nel sangue. Frequenti sono i sintomi allergici della pelle: orticaria, eruzione cutanea. In rari casi, sindromi di Lyell e Stevens-Johnson; aplastico, megaloblastico, anemia emolitica; necrosi epatica; eosinofilia; miocardite allergica; gipoprotrombinemii; edema vascolare; metaemoglobinemia; reazioni anafilattiche; Malattia di Shenlein-Henoch; eritema polimorfico; dermatite desquamativa; brividi; fotofobia; febbre; allergie. A volte c'è la malattia da siero, la sindrome da lupus. Sono anche possibili glossite, epatite, pancreatite, stomatite. Sistema genito-urinario: nefrite interstiziale, anuria, sindrome nefrotossica, iponatremia, iperkaliemia. Sistema nervoso: mal di testa, apatia, atassia, meningite, depressione, irritabilità, convulsioni, allucinazioni, neurite periferica, tinnito. Sistema muscolo-scheletrico: mialgia e artralgia. Apparato respiratorio: formazione di infiltrati polmonari, tosse, mancanza di respiro. Debolezza, insonnia, senso di debolezza sono anche possibili.

Controindicazioni Biseptolo

Istruzioni speciali

È necessario utilizzare il farmaco Biseptol con cautela in caso di insufficienza renale e / o epatica, carenza di acido folico (negli anziani, in caso di alcolismo, durante l'assunzione di farmaci anticonvulsivanti, in caso di sindrome da assorbimento alterata, in caso di deficit nutrizionale) e in caso di gravi disturbi allergici, disturbi della formazione del sangue. . I pazienti devono bere abbastanza liquidi per evitare il blocco dei tubuli renali e della cristalluria. Il trattamento prolungato comporta il monitoraggio della composizione del sangue. Nei pazienti anziani, vi è un aumento del rischio di danni ai reni o al fegato, così come l'inibizione dell'eritropoiesi e gravi disturbi della pelle. Con l'AIDS sullo sfondo di infezione da pneumocisti, i seguenti sintomi possono essere osservati durante l'assunzione del farmaco Biseptol: un aumento dell'attività di aminotransferasi, un rash, leucopenia, iponatremia, febbre. Durante il periodo di trattamento, i pazienti devono evitare il contatto con la pelle dei raggi diretti del sole per evitare la fotosensibilità. Non è necessario utilizzare un preparato medico per la tonsillite causata da streptococchi B-emolitici. La medicina Biseptol è in grado di aumentare i dati del campione di Jaffe usando il picrate principale di circa il 10%.

Interazione biseptolo con altri farmaci

interazione

Tali farmaci come "Difenina", anticoagulanti indiretti, FANS, derivati ​​sulfonilurea, barbiturici aumentano il rischio di effetti collaterali. La vitamina C aumenta la probabilità di sviluppare cristalluria. Agli anziani non è raccomandato l'uso del farmaco in associazione con tiazidici e alcuni altri farmaci diuretici - la cristalluria può svilupparsi. Il farmaco Biseptol riduce l'attività degli antidepressivi triciclici. In caso di sovradosaggio, il farmaco smette di prenderlo, provoca vomito e beve una grande quantità di liquido.