La patologia più comune del tratto gastrointestinale è un'ulcera gastrica, o semplicemente un'ulcera gastrica. Si manifesta nella formazione di piccole ulcere sulla mucosa o sottomucosa di un organo (il più delle volte la loro dimensione non supera un centimetro). L'ulcera peptica si manifesta in forma cronica, è caratterizzata da periodi di esacerbazione in autunno e in primavera e periodi successivi di remissione. Va detto che la patologia è irreversibile, poiché nel luogo in cui si trovava l'ulcera si forma una cicatrice che, anche dopo il trattamento, non consente alla parte interessata della mucosa gastrica di secernere il succo gastrico.

ulcera allo stomaco Ulcera peptica: cause principali

Le patologie sono più sensibili agli uomini rispetto alle donne. Nelle donne, la malattia si trova più spesso nella mezza età quando si verificano cambiamenti ormonali nel corpo a causa della menopausa. Le cause dirette delle ulcere gastriche possono essere identificate solo due:

  • gli effetti dannosi del batterio Helicobacter pylori sulle cellule della membrana mucosa dell'organo. Il suo ingresso nell'organismo avviene attraverso la saliva di una persona malata a seguito della condivisione dei piatti o degli articoli per la casa, inosservanza delle regole di igiene personale;
  • maggiore acidità in via di sviluppo a causa della vasta selezione acido cloridrico mucosa gastrica corrosiva, che porta alla comparsa di un difetto.

complicanze della malattia da ulcera peptica Fattori di rischio

L'ulcera peptica, le cui complicanze possono essere molto gravi, si sviluppa sotto l'influenza di fattori quali:

  • tensione nervosa, che porta ad un aumento della secrezione di succo gastrico;
  • predisposizione genetica, inclusa elevata acidità ereditaria;
  • uso eccessivo di caffè e alcol, fumo;
  • gastrite cronica ;
  • dieta malsana (lunghe pause tra un pasto e l'altro);
  • consumo regolare di cibi grossolani, speziati e acidi, provocando infiammazione della mucosa gastrica;
  • farmaci che influenzano negativamente la mucosa dell'organo (farmaci anti-infiammatori non steroidei azioni, glucocorticoidi e altri).


Ulcera peptica: sintomi caratteristici

Durante un'esacerbazione, la patologia può manifestarsi come dolore opaco, lancinante o tagliente nella parte superiore dell'addome, che può essere data nell'ipocondrio sul lato sinistro. Di solito, le sensazioni dolorose si verificano dopo aver mangiato (dopo mezz'ora), dopo aver svuotato lo stomaco (circa due ore dopo) si fermano. Inoltre, il bruciore di stomaco può verificarsi a causa dell'ingestione di succo gastrico nell'esofago inferiore. Simultaneamente con il dolore, la nausea e, di conseguenza, il vomito può apparire, dando sollievo al paziente. I segni caratteristici della malattia, tra le altre cose, sono costipazione e eruttazione.

complicanze dell'ulcera peptica

Malattia ulcera peptica: diagnosi e trattamento

Per confermare le ipotesi, vengono eseguiti esami del sangue, fibrogastroduodenoscopia e altri studi. Le complicanze dell'ulcera peptica possono essere prevenute combinando la terapia dietetica con un trattamento medico. Il medico curante per ciascun paziente seleziona i preparativi necessari individualmente.