L'edema di Quincke è un rigonfiamento degli strati profondi della pelle e delle membrane mucose associate all'accumulo di fluido in esse e causato da una reazione allergica. Il più delle volte colpisce il viso, le labbra, le palpebre, le orecchie, la lingua, il palato molle, gli arti e i genitali di una persona.

A proposito, almeno una volta nella vita quasi il 10% delle persone ha incontrato questa pericolosa patologia. In medicina, questa malattia è anche chiamata orticaria gigante o angioedema.

Va notato che il più delle volte questa patologia si verifica nei bambini e nelle giovani donne. L'edema di Quincke

Tipi di angioedema

In medicina, l'angioedema è diviso in quattro tipi principali, a seconda della causa del loro verificarsi.

  1. Gonfiore che si verifica a causa di una reazione allergica a cibi, additivi, coloranti e vespe o punture di api. L'angioedema in questi casi si verifica spesso con shock anafilattico.
  2. Edema di Quincke causato da farmaci. I più comuni in questo caso sono farmaci che si abbassano pressione sanguigna contraccettivi ormonali, antidolorifici, farmaci antinfiammatori non steroidei, antibiotici e acido acetilsalicilico.
  3. Gonfiore a causa della predisposizione genetica. È anche chiamato edema pseudoallergico. Circa il 25% dei casi si verifica in tali pazienti.
  4. Angioedema idiopatico. Per determinare la causa del suo aspetto non è possibile. Questa patologia rappresenta il 30% dei casi di angioedema.

Edema di Quincke: le cause della patologia in diversi casi

L'edema pseudoallergico menzionato sopra è causato da una deficienza congenita del sistema di complimenti. Cioè, proteine ​​del sangue che sono coinvolte nello sviluppo di reazioni immunitarie o allergiche. Nello stato normale, non sono attivi e appaiono solo al momento della penetrazione di antigene estraneo nel sangue nel sito della sua introduzione. E nello stato patologico, tale attivazione può verificarsi anche in risposta a stimoli termici, chimici o di altro tipo, che portano a reazioni allergiche estese.

L'edema allergico angio è una conseguenza della risposta immunitaria del corpo umano a un allergene specifico. L'angioedema spesso accompagna malattie quali orticaria, asma bronchiale, pollinosi, allergie alimentari e nelle donne - una cisti ovarica. dopo l'edema di quinck

Fattori che contribuiscono alla comparsa di angioedema

I principali fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia descritta sono il più delle volte infezioni virali e la presenza di parassiti nel corpo. Questa potrebbe essere la presenza di Giardia, e infestazione da vermi, ed epatite.

Non meno pericolosi in questo senso sono le varie malattie del sangue, gli organi interni, così come le patologie autoimmuni, in particolare i disturbi endocrini.

Sintomi di edema di Quincke

La comparsa di gonfiore in tutti i casi di orticaria gigante è innescata da un aumento della perdita capillare, che a sua volta è il risultato di un aumento della permeabilità delle pareti dei capillari e della perdita della parte liquida del sangue.

L'angioedema accompagnatorio è la comparsa di edema pallido, indolore, indolore della pelle e dei tessuti adiposi sottocutanei, nonché delle mucose. Il prurito è assente e il paziente avverte solo tensione e tensione della pelle nel sito di edema, che, di norma, scompare senza lasciare traccia in poche ore o giorni, ma può periodicamente ricorrere.

Una caratteristica di angioedema è la sua densità ed elasticità. Quando si preme sul luogo gonfio non rimane traccia. A volte la pelle si arrossa o erutta intorno all'edema, ma questo non è un segno obbligatorio. Sintomi di edema di Quincke

Cosa è pericoloso e come si presenta l'angioedema nel tratto respiratorio superiore

Con la localizzazione dell'orticaria gigante nel tratto respiratorio superiore, la lingua, la laringe, la trachea e la faringe si gonfiano nel paziente, il che può causare difficoltà respiratorie. Tale edema è considerato il più pericoloso per la vita di una persona, in quanto conduce allo sviluppo di asfissia.

Il paziente ha difficoltà a respirare, appare tosse che abbaia sente una forte mancanza d'aria e una grande ansia. Inoltre, l'angioedema, situato nella laringe o nella trachea, spesso porta alla perdita di coscienza.

L'afonia (perdita di sonorità, raucedine della voce) e il bluore della lingua possono anche essere attribuiti ai sintomi luminosi di questo tipo di patologia. Sfortunatamente, questo tipo di edema è osservato nel 25% di coloro che soffrono di orticaria gigante.

Sintomi ed effetti dell'angioedema negli organi interni

Con la localizzazione dell'angioedema nel tratto digestivo, il suo aspetto può essere accompagnato da un forte dolore, che è spesso percepito come manifestazioni di appendicite, diverticolite o ischemia mesenterica. Il paziente in questo caso è tormentato da vomito, diarrea, a volte la temperatura sale.

Durante e dopo l'angioedema sviluppato nelle meningi, possono verificarsi varie patologie neurologiche: emiplegia (completa paralisi degli arti superiori e inferiori su un lato del corpo), afasia, sindrome di Meniere (capogiri, accompagnata da nausea e vomito), così come episodrome (convulsioni simile all'epilettico).

La sconfitta del sistema urogenitale può portare alla ritenzione urinaria, così come alla manifestazione di cistite acuta. Edema di Quincke nei bambini

Contiene manifestazioni di angioedema nei bambini

L'edema di Quincke nei bambini ha alcune caratteristiche che rendono genitori e dottori estremamente attenti a questi pazienti. L'angioedema nei bambini è di solito di natura allergica. Qualunque cosa può provocarlo: un nuovo prodotto alimentare e un animale, oltre a un'infezione o una medicina. L'edema può verificarsi in qualsiasi parte del corpo, si sviluppa in grandi dimensioni e abbastanza spesso è accompagnato da un'eruzione cutanea.

Le caratteristiche della diagnosi di angioedema nei bambini risiedono nel fatto che un piccolo paziente, di regola, non è in grado di valutare adeguatamente il proprio benessere. E poiché la reazione allergica descritta può causare edema laringeo e come risultato dell'asfissia, i genitori dovrebbero essere molto attenti alle condizioni del bambino.

  • L'angioedema spesso causa uno stato eccitato nei bambini, dolore alle articolazioni, febbre, febbre e perdita di coscienza.
  • Se un bambino si lamenta di avere mal di stomaco, formicolii del cielo o della lingua, dopo di che compaiono vomito e diarrea, molto probabilmente l'edema cattura l'apparato digerente.

Pertanto, se noti uno dei sintomi elencati, e specialmente se trovi difficile respirare il bambino e la pelle del suo viso è diventata bluastra, chiama immediatamente un'ambulanza! Foto di edema di Quincke

Edema di Quincke: primo soccorso

Poiché l'angioedema è una condizione molto pericolosa per la vita, quando compaiono i primi segnali, è necessario chiamare il team dell'ambulanza il prima possibile.

Prima dell'arrivo dei medici, isolare il paziente dal contatto con la sostanza che ha causato l'allergia (ovviamente, se noto), liberarlo da indumenti stretti, rimuovere la cintura, aprire il colletto e aprire finestre e porte, assicurando così aria fresca.

L'assistenza per l'angioedema è la seguente:

  • il paziente viene posto in posizione seduta o semi-seduta, il che contribuirà a facilitare ulteriormente il processo di respirazione;
  • è meglio attaccare un asciugamano inumidito con acqua fredda sulla zona interessata;
  • i piedi del paziente possono essere immersi nell'acqua calda;
  • gocciolare nel naso eventuali gocce che hanno un effetto vasocostrittore (ad esempio, Naphthyzin) e dare una compressa di Dimedrol o Suprastin.

Ulteriori informazioni su come salvare il paziente dall'azione dell'allergene

A proposito, quando si assiste con sospetto di angioedema (la foto di tali casi si può vedere nell'articolo), non dimenticare la regola di cui sopra: è necessario interrompere il contatto con l'allergene.

Se si tratta di una puntura d'ape o di una vespa, il pungiglione dovrebbe essere rimosso immediatamente e un po 'di sangue dovrebbe essere risucchiato dalla ferita per ridurre l'effetto del veleno. Se sospetti che il paziente abbia mangiato qualcosa che causa una reazione allergica, lava lo stomaco, fagli bere alcuni bicchieri di acqua tiepida e induca il vomito.

Puoi rimuovere l'allergene dalla pelle se lo lavi accuratamente con acqua corrente pulita. E la reazione all'iniezione può essere sospesa tirando il cavo sopra il sito di iniezione o ponendo del ghiaccio su di esso se l'iniezione è stata effettuata sul gluteo.

La squadra medica dell'ambulanza, di regola, inietta immediatamente antistaminici al paziente, e quindi invia il paziente all'ospedale per continuare il trattamento.

Ricorda che il miglioramento può essere temporaneo e una nuova risposta, che richiede già una rianimazione seria! Pertanto, non rifiutare l'ospedalizzazione, anche se si sente molto meglio. Edema di Quincke

Trattamento di angioedema

In un contesto ospedaliero, il trattamento per la rimozione di angioedema consiste nella prescrizione di farmaci che possono migliorare il tono del sistema nervoso simpatico (questi sono Efedrina, preparati di calcio, acido ascorbico), così come i glucocorticoidi, che possono sopprimere la risposta eccessiva del corpo. Una diminuzione del livello di istamina in un paziente si ottiene con l'aiuto di farmaci quali Tavegil, Suprastin, Dimedrol, ecc. E l'attività parasimpatica è normalizzata con atropina.

Al fine di ridurre la permeabilità dei vasi sanguigni, viene eseguita la terapia vitaminica e un ciclo di trattamento con vitamine B e gamma globulina.

Quando una predisposizione ereditaria a questo tipo di edema, vengono utilizzati farmaci che aumentano la produzione dell'inibitore C1, che è carente nel corpo di tali persone.

Prevenire la recidiva di angioedema

Dal momento che un paziente che ha avuto l'edema di Quincke, i cui sintomi sono descritti in questo articolo, può nuovamente finire in una situazione pericolosa, è tenuto a seguire alcune regole per prevenire le ricadute.

Coloro che soffrono di edema dovrebbero portare una scheda con l'allergene indicato su di esso, e quando si va da un medico, assicurarsi di segnalare la propria reazione ai farmaci.

Per evitare una recidiva di angioedema, derivante dall'azione di fattori fisici, è necessario limitare il più possibile l'impatto. Quando si verifica l'edema, ad esempio, a causa di una pressione, si dovrebbe rifiutare di indossare cinture e scarpe strette e, durante l'edema freddo, di mangiare gelato o bevande fredde. In caso di edema causato dall'insolazione, il paziente deve utilizzare costantemente creme fotoprotettive e, nel caso di reazioni allergiche, è richiesta l'eliminazione incondizionata (esclusione) del contatto con gli allergeni identificati.

Non meno importante è il trattamento tempestivo delle malattie croniche che può portare allo sviluppo di pseudo-allergie. Cause di gonfiore di Quincke

Riassumendo

L'edema di Quincke, il cui trattamento è stato descritto sopra, ha nella maggior parte dei casi un esito favorevole, poiché è più spesso limitato al gonfiore dei tessuti del viso o parte di esso.

L'angioedema, ovviamente, può essere tenuto sotto controllo, ma dovrebbe sempre essere consapevole del pericolo che si ripresenti. Anche con una forma lieve di patologia, non è necessario rifiutare le cure mediche, in quanto ciò potrebbe coinvolgere altre aree o organi del corpo nel processo, che sono già in pericolo di vita.

Non prendi la malattia alla leggera - e non ti dà spiacevoli sorprese!