Man mano che l'attività si sviluppa, le aziende espandono le loro aree di business e vi è la necessità di formare nuove filiali e uffici. Cioè, filiali aperte. In futuro, le organizzazioni si uniranno in gruppi di imprese, che consistono in molte aziende. Le filiali possono essere create come nuove entità legali controllate da società madri. Di norma, una controllata è controllata prendendo decisioni in un'assemblea generale o dal consiglio di amministrazione.

Compagnia affiliata

Creare una filiale

Una filiale viene creata allo stesso modo di qualsiasi altra istituzione commerciale. Ma allo stesso tempo non è un tipo di impresa indipendente, poiché la sua attività è svolta secondo il modello dell'organizzazione madre. Fondamentalmente, l'azienda principale ha una partecipazione in una filiale e con il suo aiuto influenza tutte le decisioni. Allo stesso tempo, il minimo obbligatorio di partecipazione al capitale della controllata, su cui la società diventa la principale, non è stabilito né dalla legge sulle società per azioni né dal codice civile.

L'influenza della casa madre su una filiale

Organizzazione sussidiarie

L'azienda principale non deve avere una partecipazione di controllo al fine di influenzare la controllata. Due organizzazioni possono lavorare sulla base di un contratto speciale o in conformità con la carta adottata dalla società controllata. Ad esempio, un'impresa trasferisce a un'altra impresa il diritto di applicare la propria tecnologia di produzione per la produzione di beni. Allo stesso tempo, l'accordo stipulato tra loro stabilisce la condizione che la controllata, entro un certo periodo di tempo, coordini la vendita dei beni con l'impresa controllante.

Responsabilità del genitore

Di norma, una controllata è un'organizzazione indipendente con capitale e proprietà separati. Non è responsabile per i debiti della società principale, la società madre non può essere ritenuta responsabile dei debiti della sua controllata. La società controllante sarà responsabile per debiti e reclami controllati solo in due casi:

  1. Se la transazione è conclusa seguendo la direzione dell'organizzazione principale, si tratta di prove documentate.
  2. Se una filiale è fallita a seguito delle istruzioni della ditta principale.

Nel primo caso, uno dei debitori deve pagare completamente il creditore per gli obblighi generali, il resto del debito verrà rilasciato. Nel secondo caso, l'impresa principale deve rimborsare quella parte del debito della società controllata, che non è in grado di coprire con la sua proprietà.

Finalità della creazione di filiali

filiali

L'azienda principale crea sotto strutture controllate al fine di ordinare le risorse dell'organizzazione e evidenziare le aree più promettenti in aziende specializzate. Ciò aumenta la competitività dell'intera azienda. Inoltre, la filiale può eseguire il lavoro di routine, che ottimizzerà la gestione della società totale. Con l'aiuto dei prezzi di trasferimento e delle transazioni, le perdite fiscali e finanziarie possono essere ridotte. La registrazione di filiali all'estero contribuisce allo sviluppo dell'attività economica straniera attraverso condizioni doganali e fiscali preferenziali.