Il sangue è un ambiente unico del corpo umano. Serve a trasportare molti nutrienti disciolti in esso, a vari organi e tessuti. Uno degli indicatori più importanti analisi del sangue biochimica è una proteina totale.

Cos'è questo indicatore?

La proteina comune è attualmente intesa come la totalità di tutte le frazioni proteiche contenute in plasma sanguigno. Questi includono l'albumina, che costituisce la maggior parte delle proteine ​​e globuline.

Le albumine sono prodotte nel fegato. Sono responsabili della formazione di un tale indicatore come la pressione sanguigna oncotica. Circa 2/3 di tutte le proteine ​​contenute nel plasma sono composte e in equivalente di massa è di circa 45 grammi per litro di plasma. proteine ​​totali

Le globuline sono suddivise in diverse frazioni: alfa 1 e alfa 2 globuline, beta e gamma globuline. Il loro peso è piccolo - meno di un terzo di tutte le proteine. Tuttavia, altre molecole che hanno una base di amminoacidi nella loro composizione non partecipano alla determinazione di questo indicatore.

La proteina totale, il cui tasso è relativamente costante, è di 65-85 grammi per litro di plasma. In varie condizioni, questo indicatore può cambiare su o giù.

Funzioni proteiche

Sulla base delle proteine ​​e dei loro derivati ​​vengono costruiti quasi tutti i nostri corpi. Sono composti ad alta energia che, a causa del loro bisogno vitale, vengono usati per lo più nelle reazioni di scambio. La proteina totale nel sangue svolge le seguenti funzioni:

  • Partecipa al trasporto di alcune sostanze attraverso il sangue (ad esempio, ossigeno e anidride carbonica trasportato dall'emoglobina), coagulazione del sangue (fibrinogeno e fibrina).
  • L'implementazione delle reazioni immunitarie (immunoglobuline e fattori del sistema del complemento). la proteina totale è elevata

Una delle funzioni più importanti di queste sostanze è il mantenimento delle proprietà tampone del sangue. Se consideriamo normale, il sangue deve contenere una certa quantità di ioni idrogeno, cioè il suo equilibrio del pH deve essere costante. Quando si cambiano le proprietà ambiente interno del corpo si verificano acidificazione o alcalinizzazione del sangue, che può portare a effetti irreversibili. Per evitare questo, ci sono proteine ​​nel corpo che sono responsabili della costanza dell'acidità del sangue.

Malattie che portano a cambiamenti nei livelli di proteine

Come è stato detto, la proteina totale può cambiare sotto l'influenza di vari fattori. Di solito tali fattori sono varie malattie che contribuiscono ad aumentare o diminuire la sua concentrazione. Queste malattie includono:

  • Patologia dell'apparato digerente.
  • Malattie del sistema sanguigno.
  • Difetti congeniti di molti enzimi o membrane cellulari (gli enzimi sono le proteine ​​stesse e le membrane contengono proteine).
  • Avvelenamento grave che causa la formazione di proteine ​​insolubili e la loro rimozione dal corpo.
  • Infortuni e lesioni, accompagnati da perdita di sangue.
  • Gravidanza (non una malattia, ma porta a cambiamenti nel livello di proteine ​​totali).

La proteina totale in tutti questi processi è in continua evoluzione, il che consente ai medici di sospettare una particolare malattia. In quali casi si può osservare un aumento della concentrazione di proteine ​​nel sangue e in quali processi diminuirà?

proteine ​​totali nel sangue

Cause di aumento delle proteine ​​nel sangue

I cambiamenti nell'analisi biochimica di solito indicano la presenza di una malattia. Spesso, tutti i processi infettivi si verificano con un aumento del livello di proteina C-reattiva - l'indicatore principale della presenza di infiammazione. Di conseguenza, la proteina totale è elevata in tutte le malattie associate al processo di infiammazione - è la polmonite, la dermatomiosite, gravi lesioni e ustioni e l'epatite. Un aumento della sua quantità è anche possibile con processi più gravi - mieloma, malattia di Waldenstrom e malattia delle catene pesanti. C'è un aumento dei livelli di proteine ​​e ustioni, peritonite, gravidanza.

Le proteine ​​totali possono aumentare con una buona nutrizione abbondante, specialmente con un eccesso di carne e latticini.

Le figure ad alto contenuto proteico appaiono spesso con l'obesità.

Dopo alcuni interventi, si può osservare un aumento relativo del livello di proteine ​​totali (ad esempio, dopo un'eccessiva trasfusione di soluzioni di albumina).

norma proteica totale

Basso contenuto di proteine

La proteina totale nel sangue è spesso ridotta a causa di malnutrizione o anoressia - malattia mentale, che è accompagnata da un rifiuto consapevole del cibo e dalla perdita di peso patologica.

Le cause meno frequenti di perdita di proteine ​​dal corpo stanno sanguinando. Prima di tutto, le mestruazioni nelle donne e il sanguinamento dello stomaco e le ulcere duodenali sono la principale fonte di perdita di sangue. Con questi processi si perde una grande quantità di proteine ​​e componenti del sangue.

L'avvelenamento occupa il terzo posto nell'elenco delle ragioni del calo delle proteine ​​totali. Ad esempio, se viene iniettato veleno di serpente, si osservano sviluppo di emolisi intravascolare e aumento della ripartizione proteica. analisi delle proteine ​​totali

Inoltre, tra le ragioni della diminuzione del livello di proteine ​​nel sangue si può notare la malattia intestinale (ridotto assorbimento degli aminoacidi - i componenti principali della proteina) e il fegato (è la rottura delle proteine).

Saggio proteico totale

Come puoi determinare il livello di proteine ​​nel sangue? Per questo, di solito viene utilizzata l'analisi biochimica. La proteina totale è definita come segue.

Il sangue per lo studio viene prelevato da una vena e successivamente inviato al laboratorio per determinare i livelli dei principali componenti del plasma. La proteina totale viene rilevata sia legandosi con determinate sostanze, sia mediante spettrofotometria (questo studio si basa sul livello di "luminosità" della soluzione, il cui colore e intensità variano a diverse concentrazioni di livello proteico).

Assicurati di ricordare che se viene determinata la proteina totale, la percentuale può variare a seconda dell'età e del sesso della persona.

Prima dell'analisi è vietato assumere cibo entro 12 ore (si può sviluppare una proteinemia alimentare che altera il risultato dello studio). Non è necessario assumere determinati farmaci che promuovono il legame e la rimozione delle proteine.