La bilirubina è una sostanza specifica che si forma durante la scomposizione dei globuli rossi, direttamente l'emoglobina, che è contenuta in essi. Gli eritrociti, che hanno servito il loro periodo di vita, si rompono nella milza, ed è in questo organo che si forma la sostanza così importante per l'organismo. La bilirubina, che si è formata immediatamente dopo il collasso del globulo rosso, è chiamata indiretta o non legata. Non si dissolve in acqua, non può essere espulso dai reni, quindi, per il trasferimento nel flusso sanguigno, si lega all'albumina a basso peso molecolare, che è contenuta nel plasma. Il ciclo, a seguito del quale avviene lo scambio di bilirubina, è complesso, perché nello stato non legato è un veleno tissutale, estremamente tossico per il cervello e il sistema nervoso centrale. Solo in uno stato legato, con l'albumina, la sostanza raggiunge il fegato, e già lì si verifica la sua inattivazione. Legandosi ai residui dell'acido glucuronico e trasformandosi in legato, o diretto, in tale stato non rappresenta un pericolo per le cellule e i tessuti, ei reni possono facilmente rimuoverlo dal corpo. L'escrezione si verifica anche con la bile nell'intestino, dopo di che la bilirubina viene eliminata con le feci. Se la velocità di rottura degli eritrociti supera la capacità legante del fegato, allora la bilirubina indiretta si accumula in grandi quantità nel sangue, a causa della quale la pelle e la sclera diventano gialle.

Avere un neonato

tasso di bilirubina In un neonato e un feto, l'emoglobina è diversa da quella di un adulto. Durante lo sviluppo fetale, il corpo ha più emoglobina B, la sua capacità di legare l'ossigeno è molto più alta. A causa di ciò, l'ossigeno della madre viene facilmente trasferito alle cellule del corpo del bambino durante lo sviluppo fetale. Un adulto ha più emoglobina A, che inizia a formarsi dopo la nascita, con questo emoglobina B inizia a crollare intensamente. A causa dell'aumento del decadimento, si forma una grande quantità di bilirubina indiretta. Il fegato di un neonato è imperfetto e la quantità di bilirubina è in costante aumento. Questa condizione è chiamata ittero fisiologico e si sviluppa nel secondo, ma più spesso nel terzo o quarto giorno dopo la nascita. La crescita del giallo si verifica fino al quinto o sesto giorno, e poi inizia lentamente, molto spesso entro la fine della prima settimana di vita, regredisce. Il processo è benigno, non dovresti aver paura di questo, perché gradualmente l'attività enzimatica aumenta, di conseguenza, entro la fine della seconda settimana tutto scompare senza lasciare traccia. Solo nel caso di un processo più lungo, vale la pena pensare alla presenza di patologia nel neonato. Se ce n'è uno, è prescritto un trattamento appropriato.

Frazioni di bilirubina

la bilirubina ematica è normale Come accennato sopra, è accettato distinguere tra due frazioni di bilirubina - è divisa in diretta e indiretta. Ciascuna delle fazioni può dire quale tipo di violazione si è verificata nel corpo. Per fare questo, passa sangue da una vena dopodiché il laboratorio analizzerà e determinerà la bilirubina totale, gli indicatori diretti e indiretti. In una persona sana la bilirubina totale varia da 8,5 a 20,5 μmol per litro, legata o dritta - da 0,9 a 4,3 μmol per litro, libera, è anche indiretta - da 6,4 a 17,1 μmol per litro. Il contenuto di ciascuna delle frazioni può essere aumentato o diminuito, il che indica immediatamente dove si è verificato l'errore.

Bilirubina diretta o associata

scambio di bilirubina

La bilirubina diretta, o legata, si dissolve in acqua e ha un'alta reattività. Il problema è guardare nel fegato o nelle vie biliari, perché la funzione della sua escrezione nell'intestino è compromessa. Inoltre, la bilirubina può accumularsi nelle urine e quindi diventa il colore della birra. Anche le feci diventano incolori.

Bilirubina indiretta o libera

La quantità di questo tipo di bilirubina dipende da molti fattori. Appare durante la distruzione dei globuli rossi, ma può anche essere rilevato in presenza di patologie epatiche o durante l'assunzione di determinati farmaci. L'aumento della bilirubina indiretta nel sangue, la cui norma non dovrebbe essere superiore a 17,1 micromole per litro, ha un effetto tossico sui tessuti, principalmente sul sistema nervoso. Il suo trasporto può anche essere interrotto a causa della ridotta quantità di albumina.

tasso di bilirubina

itterizia

Tutti sono abituati a pensare che possa esserci solo un ittero, ma in realtà ce ne sono diversi. I medici hanno identificato tre varianti di ittero, i patofisiologi (scienziati che studiano il meccanismo dello sviluppo di malattie) hanno tre di loro, ma i loro nomi differiscono da quelli adottati nella pratica clinica. I medici distinguono tra emolitico, parenchimale e ostruttivo, e i patofisiologi hanno deciso di secernere ittero sovrareepatico, epatico e subepatico. L'essenza di questi termini riflette la fase in cui la bilirubina è entrata nel sangue nel suo stadio di trasformazione. La sua norma, come detto sopra, è 3,4-17,1 μmol / l, e l'eccesso di questo indicatore indica la presenza di iperbilirubinemia.

Ittero emolitico o sopraepatico

Questa variante della patologia si sviluppa con l'aumento della scomposizione dei globuli rossi. L'indice della frazione indiretta può essere aumentato a causa dell'assunzione di alcuni farmaci che contribuiscono ad un aumento della scomposizione dei globuli rossi.

la bilirubina ematica è normale

Ittero parenchimale o epatico

Con questo come ittero Vale la pena prestare attenzione al lavoro del fegato, è quando la sua patologia nel sangue aumenta direttamente, o la bilirubina associata. Il tasso di bilirubina indiretta o libera, mentre potrebbe non essere rotto. Durante il normale funzionamento del fegato, la frazione diretta entra inizialmente nei capillari biliari e quindi, lungo i dotti biliari, nel duodeno. Il processo di trasporto è interrotto a livello intracellulare. Ci sono molte ragioni che portano a questo, ma prima di tutto queste sono infezioni (epatite A e B). Anche l'ittero è causato dall'uso di sostanze tossiche, alcuni tipi di droghe e abuso di alcool.

Ittero ostruttivo o subepatico

È una conseguenza del deflusso disturbato della bile dovuto al blocco delle vie biliari con le pietre. Spesso diagnosticato con difetti di sviluppo esistenti, con il risultato che anche l'uscita è compromessa, o può essere una conseguenza del processo oncologico. Il legame, che è anche diretto, aumenta la bilirubina, la cui norma non dovrebbe essere superiore a 4,3 μmol per litro. La pelle e la sclera acquisiscono una tonalità giallo-verdastra, lo sgabello si scolorisce e l'urina diventa il colore della birra, fegato ingrandito e sigillato.

scambio di bilirubina

La diagnostica lo dirà

L'analisi aiuterà a determinare la bilirubina nel sangue senza problemi. La sua norma indica che non ci sono processi patologici associati al suo contenuto ridotto o aumentato. In linea di principio, se c'è un malfunzionamento nel corpo, è esteriormente visibile come segue: un giallo, così come un cambiamento feci di colore e l'urina può aiutare a fare la diagnosi corretta. Ma quanto grave il verificarsi della violazione mostrerà l'analisi del contenuto nel sangue di una sostanza come la bilirubina. La norma nel corpo di un indicatore indica un'operazione normale. Ma i test dovrebbero essere accompagnati da esami clinici e sondaggi, solo allora diventeranno il collegamento che aiuterà a stabilire la diagnosi corretta o fare riferimento al paziente per chiarirlo allo specialista appropriato. Una visita tempestiva al medico aiuterà ad evitare molte complicazioni, perché la bilirubina, soprattutto diretta, è una sostanza tossica per il corpo. Lo stesso vale per la nomina dei farmaci, perché molti di loro sono tossici per il fegato, e quindi la loro ricezione può portare a conseguenze irreparabili o addirittura alla morte.