La politica dei prezzi è quella di fornire i servizi e i beni offerti con una caratteristica economica ottimale che è in grado di adattarsi alla situazione di mercato in continua evoluzione. Questa è la parte più importante del programma di marketing, fornendo all'azienda i seguenti vantaggi:

- promozione delle vendite attraverso variazioni dei prezzi;

- supporto per altri metodi di marketing della promozione dei prodotti;

- mancanza di ulteriori investimenti finanziari.

politica dei prezzi

Fasi di sviluppo

La politica dei prezzi nel marketing è il corso della formazione dei prezzi, che assicura la creazione della reputazione aziendale dell'azienda, la penetrazione in nuovi segmenti, il consolidamento delle posizioni, la massimizzazione dei profitti. Il suo sviluppo coinvolge diverse fasi. Il primo è basato su una definizione di obiettivo. Può consistere in prospettive vicine per l'azienda di raggiungere un nuovo livello o può contenere una direzione generale dello sviluppo del business. La seconda fase comprende la ricerca interna di marketing. Nell'ambito di questa analisi, viene effettuata una valutazione della capacità produttiva delle attrezzature, del costo delle attività di marketing che stimolano le vendite, del costo di trovare nuovi canali di vendita e del trasporto di merci, del costo dei materiali e delle materie prime e del costo del lavoro. Nella terza fase vengono condotte ricerche di mercato sulle strategie della concorrenza, in particolare flessibilità e particolarità nella scelta della politica dei prezzi, variazione dei prezzi a seconda delle preferenze dei consumatori e dei fattori di mercato, costo di prodotti analoghi. La quarta fase è determinata dalla decisione sul metodo di determinazione del valore al dettaglio dei propri beni. Quando si sceglie un approccio al pricing, il criterio principale è massimizzare i profitti. La quinta fase è lo sviluppo di programmi di aggiustamento dei prezzi per modificare sistematicamente le condizioni di mercato. Politica dei prezzi in questa fase consiste nell'analisi dei fattori che influenzano la domanda dei consumatori, a causa della quale viene effettuato l'adeguamento dei costi. Possono essere integrati da altre condizioni o combinati tra loro. La principale difficoltà di questa fase è che è impossibile misurare quantitativamente la maggior parte di essi.

politica di fissazione dei prezzi

Politica dei prezzi nel marketing di rete e fattori di domanda

Nel network marketing, ci sono due prezzi: è la distribuzione e il cliente (vendite). Il profitto al dettaglio del distributore è la differenza tra loro, pari al 20-30%. I prodotti di scopo simile nel commercio al dettaglio possono avere un costo sia superiore sia inferiore. Il prezzo dipende da molti fattori, ma più su come:

- tipo di mercato;

- la dinamica della domanda;

- fase del ciclo di vita delle merci;

- livello di reddito dei potenziali consumatori;

- prestigio del marchio dei beni promossi;

- disponibilità di analoghi sul mercato;

- caratteristiche funzionali del prodotto;

- la tendenza all'emergenza della crisi, lo stato generale dell'economia;

- la necessità di attrarre manodopera aggiuntiva e aumentare la capacità produttiva;

- aumentare il costo dei salari e della produzione.

politica dei prezzi nel marketing

conclusione

La politica dei prezzi della società è quella di determinare il costo finale dei beni o dei servizi, la cui accuratezza e adeguatezza sono valutate dai consumatori. L'acquirente, formando la propria opinione sul prezzo, analizza solo l'ottimalità della relazione tra espressione del denaro e valore del consumatore. Prima di utilizzare una particolare politica dei prezzi, è necessaria una valutazione del livello generale di valore nelle dinamiche quotidiane. Tali informazioni possono essere ottenute da elenchi di altre imprese, libri di riferimento statistici e altre fonti.