Se spieghiamo in termini scientifici quali sono le funzioni mentali superiori, allora risulterà noioso e incomprensibile. Pertanto, semplifichiamo un po '. VPF: questi processi sono peculiari solo all'uomo. Li abbiamo acquisiti nel corso dell'evoluzione. La conquista più importante è la parola. Nessuna altra specie ha questo sistema di segnalazione. Inoltre, nel patrimonio di una persona c'è una sfera emotivo-volitiva, che è responsabile del comportamento di un individuo, e possiamo anche pensare, cioè, le informazioni di processo ricevute dal mondo esterno, funzioni mentali più elevate in grado di memorizzare e successivamente applicare le immagini incorporate nella memoria. Tutte le suddette funzioni mentali superiori non possono esistere separatamente, sono strettamente interconnesse e nello sviluppo si spingono a vicenda. Per la loro attuazione, sono necessari alcuni meccanismi e condizioni in cui operano.

Meccanismi VPF

Processi mentali umano - è parte integrante del VPF, i meccanismi della sua attuazione. Cioè, con il loro aiuto, tutta l'attività della psiche ha luogo. Sono divisi nella parte fisiologica, il collegamento neurale, che è responsabile della trasmissione dei segnali tra le parti del cervello, e la parte cognitiva - le azioni stesse. In senso figurato, questo può essere rappresentato come segue: in una parte del cervello è successo qualcosa, è necessario avvisare gli altri dipartimenti su di esso affinché l'azione possa essere eseguita sul piano esterno.

Tipi di processi mentali

Tutti i processi sono divisi in cognitivi, emotivi e volitivi. Le nostre sensazioni appartengono al primo tipo, i sensi ne sono responsabili. Dalle informazioni che provengono da loro, abbiamo un'idea della realtà circostante, possiamo immaginare i dettagli mancanti. Tutto questo processi mentali umani incoraggiando l'attenzione, può essere involontaria (incontrollabile) o arbitraria, quando ci stiamo concentrando su qualcosa del nostro libero arbitrio. Tutti loro sono associati a processi che svolgono funzioni mentali più elevate. Inizia con la percezione - come abbiamo ricevuto segnali dai sensi. Questo processo è puramente individuale, quindi dicono che non ci sono compagni da gustare e colorare, tutte queste informazioni sono elaborate da processi di pensiero che usano il linguaggio (pensiamo in parole). Quindi, collegare la memoria. Tutto ciò che arriva lì è scomposto in "casseforti", qualcosa che entra, qualcosa completamente nella "cantina". Ma anche da lì, in determinate condizioni, le immagini possono emergere. Il prossimo gruppo è processi emotivi. Le più primitive di esse sono le emozioni, sono fugaci, ma danno origine a sentimenti - forme più stabili che ci inducono a varie azioni. Ma ci sono ancora processi in cui l'ampiezza dell'espressione va fuori scala - questi sono effetti (anche transitori) e stress - possono essere piuttosto lunghi. autoregolazione psichica Il gruppo più difficile è i processi di volizione. Per poter essere eseguiti, tutte le nostre funzioni mentali superiori sono collegate. Gli atti di volere includono: la lotta dei motivi, impostazione degli obiettivi e infine prendere una decisione. È la volontà che ci fa andare avanti, superare le difficoltà.

Centro di comando

Per far fronte a questa complessa economia, una persona ha bisogno di autoregolamentazione mentale: azioni umane consapevoli volte a regolare e controllare la propria condizione. Recentemente, questo problema ha ricevuto molta attenzione. Una persona sperimenta enormi pressioni intellettuali ed emotive. E se non impari come regolare la tua condizione, allora prima o poi esploderà un'esplosione.