A metà del XX secolo un fenomeno chiamato Theatre of the Absurd apparve nel dramma europeo. È diventato davvero innovativo e insolito per il pubblico, abituato alle classiche produzioni "logiche". Ma nonostante ciò, la nuova arte ha destato curiosità e interesse. Qual è il teatro dell'assurdo e quale ripensamento ha ricevuto oggi? teatro dell'assurdo

descrizione

Il fulcro del gioco assurdo non è l'azione e l'intrigo, ma la percezione dell'autore e la comprensione individuale di ogni problema. Allo stesso tempo, tutto ciò che accade sul palco è privo di una connessione logica. Questo è fatto in modo che lo spettatore sia confuso, in grado di liberarsi degli schemi nella sua mente e guardare la sua vita da più punti di vista contemporaneamente.

A prima vista, il mondo in tali drammi "illogici" appare come un caotico e insignificante miscuglio di fatti, personaggi, fatti, parole, in cui non esiste un luogo e un tempo di azione definiti. Tuttavia, dopo un'attenta considerazione, la connessione logica tra tutti questi elementi è presente, solo che è molto diversa da quella a cui siamo abituati in precedenza. Le incarnazioni teatrali più sorprendenti dei principi dell'assurdo sono state le opere di E. Baldesco, The Bald Singer e S. Beckett, Waiting for Godot. Questa è una specie di parodia (o filisteismo) del mondo borghese della comodità, del suo fascismo. In questi spettacoli, si può osservare chiaramente la rottura delle connessioni tra la parola e l'azione, la violazione della struttura del dialogo stesso.

Nonostante la serietà e la portata dei problemi sociali coinvolti, il mondo del teatro dell'assurdo è incredibilmente comico. I drammaturghi mostrano la realtà, la società è già in quella fase di decadenza, quando nessuno è dispiaciuto. Pertanto, le parodie, il cinismo e le reazioni di risate sono facilmente utilizzabili in opere di questo genere. Lo spettatore è chiaramente dato per capire che è inutile e inutile combattere questo mondo surreale di assurdità. Devi solo crederci e accettare. teatro dell'album assurdo

Storia di

È interessante notare che il termine "teatro dell'assurdo" stesso è apparso dopo l'emergere di produzioni innovative. Appartiene al critico teatrale Martin Esslin, che ha pubblicato il libro nel 1962 con questo titolo. Ha tracciato parallelismi tra il nuovo fenomeno drammatico e la filosofia dell'esistenzialismo A. Camus, dadaismo, poesia da parole inesistenti e arte d'avanguardia del primo Novecento. In una certa misura, secondo il critico, tutto ciò è stato "educato" dal teatro dell'assurdo e lo ha formato come appariva davanti al pubblico.

Dovrebbe essere notato che un tale approccio creativo al dramma è rimasto a lungo nella vergogna di critici formidabili. Tuttavia, dopo la Seconda Guerra Mondiale, il genere ha iniziato a guadagnare popolarità. I quattro leader della parola sono considerati i suoi principali ideologi: E. Ionesco, S. Beckett, J. Zhenet e A. Adamov. Nonostante appartenessero allo stesso genere teatrale, ognuno di loro aveva ancora una sua tecnica unica, che era più della nozione di "assurdità". A proposito, E. Ionesco stesso non ha accettato il nuovo termine, invece di "teatro dell'assurdo", dicendo "teatro del ridicolo". Ma la definizione di Esslyn, contrariamente alla perseveranza e alla critica, è rimasta nell'arte e il genere ha guadagnato popolarità in tutto il mondo.

sorgenti

I tentativi di creare un teatro dell'assurdo furono fatti molto prima dell'ondata europea in Russia, negli anni '30. La sua idea apparteneva all'Associazione della Real Art (OBERIUtam), o meglio, Alexander Vvedensky. Nel nuovo genere, ha scritto opere teatrali "Minin e Pozharsky", "Dio è possibile in giro", "Albero di Natale agli Ivanov" e altri, anche Daniel Harms, scrittore, poeta e membro di OBERI.

Nel dramma russo della fine del 20 ° secolo, il teatro dell'assurdo può essere visto nei drammi di L. Petrushevskaya, V. Yerofeyev e altri teatro degli assurdi passeri

modernità

Oggi questo genere teatrale ha una prevalenza abbastanza diffusa. E, di regola, il fenomeno delle avanguardie (come nel suo passato storico) è associato a piccoli teatri (privati). Un esempio lampante è il moderno "Theatre of the Absurd Gogen Solntsev", il famoso artista russo-frick. Oltre alle tournée sotto il motto "Tutta la nostra vita è un teatro", impartisce lezioni di recitazione, che, secondo l'autore, sono utili non solo sul palcoscenico, ma anche nella vita ordinaria.

In questo genere ci sono e si sviluppano altri gruppi teatrali.

passero

Inarod teatro dell'assurdo "Vorobushek" - una delle compagnie più popolari. È stato creato nel 2012 a Kharkov. All'inizio era solo un duetto di Vasily Baidak (zio Vasya) e Alexander Serdyuk (Kollmen). Oggi ci sono sei artisti nel passero. Tutti i partecipanti hanno un'istruzione superiore, ma non recitazione. Il nome del team migrato da KVN. E la parola "inarod" è scritta intenzionalmente con un errore. I poster e le esibizioni di The Sparrow sono sempre brillanti, non senza umorismo, farsa e, ovviamente, assurdo. Tutte le trame di spettacoli sono fatte dai ragazzi stessi. teatro pic-nic dell'assurdo

Nella musica

Il genere avanguardista si riflette non solo nella letteratura e nelle arti dello spettacolo, ma anche nella musica. Così nel 2010 arrivò il diciottesimo album in studio del gruppo "Picnic" - "Theatre of the Absurd".

Il gruppo musicale è stato formato nel 1978 ed esiste ancora. Ha iniziato a lavorare nello stile del rock russo e alla fine ha acquisito un suono individuale con l'aggiunta di tastiera sinfonica e strumenti esotici dei popoli del mondo.

"Theatre of the Absurd" - un album che apre la stessa composizione. Tuttavia, il suo testo è privo di fumetti. Al contrario - la canzone ha note drammatiche, dicendo che il mondo intero è un teatro dell'assurdo, e l'uomo in esso è il personaggio principale.

L'album include anche composizioni con nomi così interessanti come "Una bambola con un volto umano", "Urim Thummim", "Cantante selvaggio" (si legge il riferimento al dramma di Ionesco "Cantante calvo"), "E lava via il trucco". In generale, la prossima creazione del gruppo Picnic può essere confrontata con una piccola produzione teatrale con una selezione originale di immagini e temi. Il teatro della gomma assurda

In umorismo

Una delle caratteristiche principali del genere "illogico" è l'umorismo. Ciò vale non solo per il ridicolo ammasso di parole, le frasi del loro gioco, ma anche per le immagini stesse, che possono apparire in tempi imprevisti in un luogo inaspettato. Comedy Club . Questa tendenza è stata più che utilizzata nella sala del Theatre of the Absurd dai comici Demis Karibidis e Andrey Skorokhod, famosi residenti dello spettacolo del Comedy Club . Era basato sul lavoro di F.M. "Delitto e castigo" di Dostoevskij, originariamente ripensato dagli artisti. I personaggi, la vecchia, il prestatore (Demis Karibidis) e lo studente Rodion Raskolnikov (Andrei Skorokhod), oltre ai punti della trama, sono stati anche influenzati dalle moderne realtà economiche, culturali e politiche.