Nella storia dello sport ci sono molte personalità brillanti e uniche, gli idoli di milioni di persone che hanno difeso l'onore del paese e della bandiera. Sono spesso discussi, entrano nella privacy, cercano di trovare qualcosa di negativo. Ma hanno dato la causa e noi, i fan, la vita. Di loro saranno discussi.

Inizio di una biografia sportiva

Yevgeny Platov è nato nel 1967 a Odessa, ha iniziato a pattinare all'età di sette anni. Fin dall'infanzia, ha scoperto una vocazione per il pattinaggio artistico. Con la sua prima compagna Elena Krykanova, ha vinto il campionato del mondo junior tre volte di fila (1984-86). Quindi trasferirsi a Mosca, un collegio sportivo, modalità spartana. Tutto questo doveva essere combinato con le lezioni della scuola, anche se non ci hanno messo molta pressione lì. È stato difficile, ma il desiderio di ghiaccio ha vinto.

Con il prossimo partner Larisa Fedorinova per due volte di fila è diventato il quarto ai campionati USSR. Poi il partner perse interesse per il pattinaggio artistico e se ne andò. Yevgeny Platov era già considerato un grande maestro. Potrebbe fare un partner come nessun altro. Oksana Grischuk sembrava allenare Natalya Dubovoy come candidato adatto. E lei non si sbagliava. Dal 1989 Platov ha fatto coppia con Oksana Grischuk, due anni dopo sono diventati gli ultimi campioni dell'URSS.

Nuovo partner

Oksana sul ghiaccio da quattro anni. Molto orgoglioso Per essere il migliore, ero pronto per allenarmi tutto il giorno. A quel tempo aveva già delle qualità ostinate e una capacità lavorativa straordinaria. Fino al 1984, la sua specializzazione era pattinaggio singolo. Ma quest'anno, è stata messa in una coppia, prima con Alexander Chichkov (lasciato lo sport a causa di un infortunio), poi con Yevgeny Platov.

Oksana, ovviamente, una persona di talento, può lavorare fino all'esaurimento. Non aveva nemmeno bisogno di riposare, era stata strappata al ghiaccio. Questo desiderio selvaggio di esaurirsi per il bene delle future vittorie fu la causa delle sue brutte buffonate. Diventò completamente ingovernabile e perse il controllo di se stessa. Metterlo sul posto era impossibile. Questo è il più delle volte successo quando si impostano i programmi. Dubbi nell'elemento selezionato, il desiderio di perfezione - spesso i nervi non potevano sopportare. Meglio di tutti con le sue buffonate affrontate Tatiana Anatolyevna Tarasova.

Primo oro olimpico

Per le Olimpiadi-94, l'allenatore Natalya Dubova stava preparando due duetti: Grischuk - Platov e Usova - Zhilin (una coppia più esperta, oltre alla moglie). Alla vigilia della competizione, si è saputo che Alexander Zhilin tradiva sua moglie con Grischuk. L'allenatore Dubova si è immediatamente sbarazzato della coppia Grischuk - Platov, hanno dovuto andare ad allenare Natalia Linichuk. In preparazione per le Olimpiadi, l'allenatore ha offerto alla coppia un nuovo ritmo, ma si sono rifiutati. poi Natalia Linichuk Ho dato la musica a un'altra coppia (Krylova - Fedorov) per preparare il programma.

Qualche tempo dopo, Grischuk e Platov, dopo aver ascoltato la musica rifiutata, si sono resi conto di essersi sbagliati. E 'stato colpito al cento per cento nella top ten. Anche qui è apparso il personaggio di Grischuk, ha insistito per restituire la musica per la sua coppia. Ci fu uno scandalo, ma la musica riuscì a respingere. Abbiamo iniziato a elaborare un nuovo programma, inizialmente non ha funzionato nulla, le prime prove si sono svolte in agonia. Ma tutto ha dato i suoi frutti. Oksana Grischuk e Yevgeny Platov sono diventati campioni olimpici. Le Olimpiadi hanno confermato la correttezza della scelta di una composizione musicale nel genere del rock and roll, e il matrimonio tra Alexander e Maya si è rotto.

Addio paese

Dopo la vittoria olimpica nel 1994 a Lillehammer, fu necessario in qualche modo cambiare la situazione. Il paese era collassato da quel momento, con il passare degli anni la situazione stava peggiorando, il crimine ha dominato tutto. Fino a pattinaggio artistico nessuno aveva affari, non ci sono condizioni per la formazione, la povertà banale. E poi l'allenatrice Natalia Linichuk si è offerta di lasciare il paese.

L'America ha aperto le sue braccia, l'Università del Delaware ha fornito tutto il necessario. Gli americani erano molto interessati a vedere i veri campioni olimpici. Inoltre, Linichuk ha portato con sé l'intero gruppo d'élite. Partecipato, oltre alla formazione, in vari spettacoli. Furono create condizioni lussuose e questi anni di addestramento non furono vani.

Oksana Grischuk Evgeny Platov Olympiad 1998

C'era una preparazione per i nuovi Giochi Olimpici, Oksana Grischuk e Yevgeny Platov si stavano attivamente preparando per loro. Sul ghiaccio, sembravano grandi, anche se i rapporti personali si stavano riscaldando giorno dopo giorno. E di nuovo il personaggio intollerabile di Oksana (nella sua mente aveva già conquistato Hollywood).

Malattia stellare

Negli Stati Uniti, Oksana era circondata da numerosi fan e influenti mecenati, aveva uno status di celebrità. Ma era semplicemente infastidita dalla gloria dei connazionali e colleghi di Oksana Baiul, campioni dei Giochi olimpici -94 nel pattinaggio a rotelle, che dopo le Olimpiadi andavano ai professionisti. La sua popolarità ha eclissato la fama di Grischuk negli Stati Uniti.

E Oksana iniziò a sembrare strano. Modificato per iniziare un nome per Pasha. Poi ha tagliato, ridipinta la bionda sotto Marilyn Monroe. Ma l'America non ha accettato l'impostore. Pasha non voleva arrendersi, si precipitò alla ricerca di una via d'uscita, cercò di recitare nei film e conquistare Hollywood, frequentò corsi di recitazione, ma non il destino. Non è riuscita a diventare la sua in America.

Oksana Grischuk e Yevgeny Platov Olympiad

Tuttavia, si è scoperto per vincere il secondo oro olimpico nel Nagano giapponese già sotto la guida di un altro allenatore - Tatiana Tarasova. Oksana Grischuk, Evgenij Platov è diventato un campione. Le Olimpiadi del 1998, secondo Evgeny Platov, hanno ricordato un incubo: terribile stress, insuccessi nell'allenamento, condizioni di riscaldamento. Dopo le Olimpiadi i pattinatori non hanno niente da fare. Non c'era nulla da rimpiangere e il duetto cessò di esistere.

Il ballo si chiamava "Memorial"

L'allenatrice Tatyana Tarasova stava preparando la coppia per i Giochi Olimpici-98, ha messo su questo ballo. Trovare la musica necessaria è durato molto tempo, ma è stato trovato. Secondo l'intenzione del formatore, questo lavoro musicale sarà un inno per tutti gli atleti, vivi e morti, che hanno vissuto una vita breve e lunga, che sono stati feriti, che per la vittoria hanno lasciato la loro salute e forza.

La messa in scena della danza olimpica era come un campo di battaglia. Oksana era costantemente in crisi isterica, la ferita alla gamba di Platov era preoccupata. Era tutto: pestaggi, scontri, insulti, lacrime. Non ho ancora dovuto lavorare con Pasha, T., con Hollywood nella mia testa e il ruolo assunto lì. La stagione olimpica in sé per la coppia è stata disastrosa. Cade alle competizioni, non perché non erano pronte, ma a causa della psicosi che Grischuk ha contribuito.

Pascià Grischuk e Evgeny Platov Memorial

Ma quando è arrivato il momento di provare, è stato mostrato un fantastico pattinaggio. Con la loro danza, hanno espresso tutto ciò che hanno sentito in questa musica. Non era solo pattinare, era una storia che Pasha Grischuk e Yevgeny Platov hanno mostrato. Memorial non ha lasciato nessuno indifferente. La pista è esplosa di applausi, la vittoria è stata incondizionata. Tali discorsi sono ricordati per decenni.

Nei professionisti separatamente

Molto lavoro è stato fatto, formazione costante e limitazioni sono dietro. Davanti a una meritata carriera professionale, onore e rispetto, assicurati la vita con favolosi guadagni. Tuttavia, la vita ha fatto a modo suo, dopo le Olimpiadi di Nagano, il duetto è crollato.

Separatamente l'uno dall'altro, sono andati ai professionisti Grischuk e Platov Eugene - un pattinatore di Dio. Questa coppia non ha avuto futuro negli sport professionistici. Uno dei motivi è il personaggio di Oksana Grischuk.

Oksana Grischuk e Evgeny Platov

I miracoli continuano. Dopo che il famoso duetto cessò di esistere, Yevgeny Platov fece un'offerta a Maya Usovoi per cavalcare insieme per prolungare la sua carriera sportiva. E poi Grischuk si unì a Zhilin. È difficile giudicare la correttezza delle decisioni prese. Tutto è confuso: amici e rivali, amanti e amanti, partner che si odiano a vicenda. Alla Coppa del Mondo 98 tra i professionisti, Usov ha vinto - Platov, esibendosi contemporaneamente in spettacoli professionali. Hanno collaborato per cinque anni in completa armonia e rispetto reciproco.

Chi e come è successo

Oksana Grischuk vive a Los Angeles, single, ha una figlia e continua a sognare la felicità. Impegnato nel coaching. E poi alla Coppa del Mondo tra i professionisti un paio di Grischuk - Zhulin ha preso solo il terzo posto, dopo di che hanno smesso di pattinare. C'è solo una ragione: Grischuk non sa come perdere. Tuttavia, ha continuato a incontrare, e stava per il matrimonio. Ma ancora, nessuna fortuna.

Boards Evgeny Skater

Dopo di ciò, Pasha ha avuto una relazione seria con un ricco uomo d'affari americano, ha iniziato a vivere con lui, anche il fidanzamento ha avuto luogo. Prima che il matrimonio non venisse, l'anello doveva essere restituito. Poi c'era un ragazzo normale.

Maya Usova è diventata l'assistente di Tatiana Tarasova, sempre con lei. Sognando un bambino.

Alexander Zhulin lavora come allenatore, è diventato il marito della pattinatrice Tatiana Navka, hanno avuto una figlia.

Il nostro eroe

Yevgeny Platov ha lavorato in America dal 94 ° anno. Ha una carriera sportiva di successo, in cui Eugene ha raggiunto il picco come atleta e ha una grande rilevanza come allenatore. Ama le corse automobilistiche, è un fan della Formula 1, ama guidare se stesso, ma solo nel karting. Ama l'aviazione, visita tutti gli spettacoli aerei. Se stesso vola, trasmesso i diritti del pilota, a causa di cinque voli indipendenti. Ama l'estrema, estrema velocità e il nuoto nell'oceano, dove si trovano gli squali. Gravemente appassionato di golf. Non tollera la sofferenza e il fastidio.

evgeny platov

Per Platov, una carriera congiunta con Oksana Grischuk è rimasta un costante promemoria. Male, hanno completato le esibizioni amatoriali e si sono separati. E anche il fatto che abbiano scambiato i loro partner con Zhulin è sbagliato. Calmo ed equilibrato Platov non ha mai amato gli scontri, e non era il nemico di Oksana. Per la prima volta dopo la separazione, hanno parlato nel 2005 ai Campionati Mondiali di Mosca, partecipando alla parata dei campioni. Poi hanno avuto l'idea di cavalcare insieme per finire splendidamente. Hanno partecipato al programma "Dancing on Ice" nel 2006 e si sono esibiti insieme. Tutto è andato alla grande.

Qualcosa di personale

Nel 1992, Yevgeny Platov sposò un'attrice Maria Anikanova, una pattinatrice in passato. Tre anni dopo divorziarono, non c'erano bambini. Nel 1991, Maria entrò nella scuola Shchekino e subito iniziò a recitare in film, dopo un po 'arrivò un invito a Sovremennik. Platov è stato offerto un lavoro in America, ed è stato necessario fare una scelta tra lui e il lavoro. Anikanova non ha scelto la famiglia. E giustamente, Maria Anikanova divenne una famosa attrice, recita in teatro, recita nei film. Lei ha la sua vita piena di impegni.

La vita personale di Eugene Platov

Anche la vita personale di Yevgeny Platov ebbe successo. È stato a lungo in un matrimonio civile con una donna americana di nome Janine. Dire che la ama non dire nulla. Lei è tutto per lui, una vera scoperta. Bella e intelligente donna Rispetto reciproco, niente litigi e lotte - un equilibrio in tutto. Quindi dovrebbe essere nella vita. Dieci anni dopo si fidanzarono.

Platov - un atleta brillante. Un brillante rappresentante della scuola dei vincitori sovietica, dove si credeva che sul podio ci fosse un solo posto, il primo. Si definisce un perfezionista (sforzandosi per la perfezione). Non sempre funziona la prima volta, ma continua a farsi strada. Queste sono le persone che diventano campioni. Se gioca su qualcosa, allora non è solo un gioco, ma una morte. E così in tutto.