La storia "All'alba di una gioventù nebbiosa", un riassunto di ciò che troverete in questo articolo, è stato scritto da Platonov nel 1938. È interessante notare che la storia aveva anche il titolo provvisorio "Olga".

La trama del lavoro

riassunto all'alba della gioventù nebbiosa

Nella storia "All'alba di una gioventù nebbiosa" (una sintesi è in questo articolo), il personaggio principale del lavoro è una ragazza di nome Olga. Gli eventi si svolgono durante la guerra civile. I suoi genitori sono morti di recente. Ora lei non può immaginare come vivere. Olga è rimasta sola in una casa completamente vuota. Al mattino lava tutta la casa e lava il bucato. Proprio come sua madre. Così passa i prossimi giorni, dopo di che inizia a piangere. Poi Olga decide di andare nella città vicina per vedere sua zia, che, secondo sua madre, deve proteggerla.

Alla stazione ferroviaria, gli uomini dell'Armata Rossa, che viaggiano in treno, accettano di portare Olga con loro. La nutrono e la aiutano a tenerla al caldo. Quando arriva da sua zia, il cui nome è Tatyana Vasilyevna, risulta che nessuno lascerà andare la ragazza a casa. I vicini, che si fanno strada verso casa di sua zia, dicono che una donna non ha figli perché semplicemente non vogliono che nasca.

A due passi

plotoni all'alba della nebbiosa giovinezza

Il riassunto "All'alba di una gioventù nebbiosa" su "Briefley" non è reperibile, ma è disponibile in questo articolo. Nella storia della storia, Tatyana Vasilyevna ha tenuto la ragazza sulla soglia di casa per molto tempo. Alla fine, fu letteralmente costretta a lasciarla andare, perché iniziò a temere che sarebbe stata costretta a riferire ciò che era accaduto al bambino, che lei non aveva permesso sulla soglia.

È vero, dalla mattina del giorno dopo aveva esaurito la ragazza con continui rimproveri. Alla fine, Olga l'ha lasciata. Essendo sola in una città assolutamente aliena, non perse la testa. Molto presto ho trovato un annuncio per il reclutamento di dipendenti per i corsi ferroviari. Ha ricevuto un posto nell'ostello, ha iniziato a studiare e ricevere una borsa di studio. Molto presto ha avuto molti nuovi amici.

Nuova fidanzata

all'alba della gioventù nebbiosa

Il riassunto della storia "All'alba di una gioventù nebbiosa" ti aiuterà a ricordare velocemente la trama di questo lavoro. La nuova amica vicina diventa una ragazza di nome Lisa.

Olga cominciò immediatamente a sentirsi più esperta, molto più matura di questa ragazza, che la sosteneva costantemente. Inoltre, molto spesso Lisa piangeva, e sembrava che il personaggio principale fosse una manifestazione della sua ingenuità infantile.

Un altro personaggio classico diventa un giovane eroe di nome Yushka. Ha perso sua madre in tenera età, ora Olga ha preso sul serio la sua educazione, mentre suo padre ha dedicato tutto il suo tempo libero al lavoro. Anche salvando il treno con l'Armata Rossa, la ragazza è in pericolo mortale. Ma non smette di pensare a questo ragazzo, che in breve tempo è riuscito a cominciare a significare molto nella sua vita. Anche mentre muore, pensa ancora a lui.

Il significato della storia

una breve storia

La storia "All'alba di una gioventù nebbiosa" aiuta il lettore a capire cose importanti, ma allo stesso tempo molto semplici che sono essenziali nella vita.

La cosa principale in ogni situazione è non disperare mai, salvare il tuo volto e la tua dignità. Non importa quanto duro e cattivo sia l'uomo stesso. Non importa quanto abbia sofferto mentalmente per la perdita dei suoi cari e fisicamente per la fame, la paura e la solitudine. Anche se non riesce a pensare a nient'altro che al cibo.

La cosa principale è avere una forte asta all'interno. Credere che un uomo debba sempre rimanere un uomo. Questi risultati provengono dagli eroi della storia Platonov "All'alba di una gioventù nebbiosa".

Creatività Platonov

plotoni all'alba della gioventù nebbiosa

Dobbiamo ammettere che la storia "All'alba di una gioventù nebbiosa", un breve contenuto che aiuta a capire meglio il significato di questo lavoro, si inserisce nel tessuto generale del lavoro di Andrey Platonov.

Poco prima ha fatto un viaggio collettivo con altri scrittori. Hanno visitato l'Asia centrale. I biografi dell'eroe del nostro articolo hanno notato che questo era un segno di una certa sicurezza nello scrittore di prosa, che era stato criticato in precedenza, chiedendo di punire l'autore e i suoi editori. Dal Turkmenistan, Platonov ha portato la famosa storia "Takyr", dopo di che è stato nuovamente inseguito. Un articolo schiacciante apparve in Pravda. Dopo di lei, hanno rifiutato di accettare nuovi testi e hanno cominciato a restituire quelli vecchi.

Nel 1936, la pressione sullo scrittore fu ridotta. È persino riuscito a pubblicare molte delle sue opere. Queste sono le storie "Third Son", "Immortality", "Clay House nel District Garden", "Semen". Nel 1937 fu pubblicata la storia "The Potudan River".

La lotta per la dignità umana

la storia all'alba della nebbiosa giovinezza

Platonov in quel periodo lavorò a stretto contatto con il filosofo Georg Lukács e il critico letterario Mikhail Lifshits. Lavorarono a stretto contatto e persino organizzarono un circolo congiunto, o il flusso di Lukács-Lifshits, come loro stessi chiamavano. Platonov partecipava regolarmente a varie discussioni filosofiche, in alcune di esse si formavano le sue idee sulla dignità umana, nacquero i piani di opere future. Il riassunto "All'alba della nebbiosa giovinezza" di Platonov è ora noto a voi.

Tuttavia, presto le indulgenze dalle autorità furono nuovamente sostituite da una forte pressione sullo scrittore. E hanno deciso di non fare pressioni sull'eroe del nostro articolo, ma sulle persone a lui vicine. Nel 1938, ha arrestato suo figlio chiamato Platone che ha da poco compiuto quindici anni.

Solo due anni dopo, grazie agli sforzi di numerosi amici dello scrittore, fu in grado di restituirlo dalla prigione. A quel tempo, la sua salute fu gravemente minata. Nell'autunno del 1940 Platon Platonov sofferto molto dalla tubercolosi. Lo scrittore ha contratto la malattia mentre si prendeva cura di suo figlio. Dopo di ciò, ha sofferto di tubercolosi fino alla fine della sua vita. Il figlio dello scrittore è morto all'inizio del 1943.

Come sopravvivere in circostanze di vita difficili, pur mantenendo la loro dignità umana? Questo è principalmente dedicato alla storia di Andrei Platonov "All'alba di una gioventù nebbiosa". Questo riassunto conferma solo

Ultimi anni di vita

Questo stesso principio di vita Platonov ha aderito alla fine della vita. Durante la seconda guerra mondiale, ha lavorato come corrispondente di guerra, è stato smobilitato solo a causa di malattia.

Alla fine degli anni '40, a causa delle pressioni delle autorità, Platonov aveva finalmente perso la sua capacità di guadagnare scrivendo. Ciò è accaduto dopo la sua nuova storia chiamata "Il ritorno", a causa della quale è stato accusato di calunnia soldati sovietici di ritorno dalla guerra.

Invece, ha dovuto fare trattamenti letterari. Ha rielaborato fiabe russe e baschiriche che sono state pubblicate su riviste per bambini. Ad esempio, possiede una versione adattata della fiaba "L'anello magico".

C'è anche una versione che Platonov ha scritto invece di Mikhail Sholokhov il famoso romanzo "Hanno combattuto per la patria", eseguendo in questo caso le funzioni di un negro letterario.

Nel 1951 morì di tubercolosi, ma non abbassò mai le sue mani e non perse la dignità umana, così come l'eroina principale della sua storia "All'alba di una gioventù nebbiosa".