Armand Assante è un attore americano nel cinema, nel teatro e nella televisione. Ha iniziato a lavorare negli anni settanta del secolo scorso, da allora ha suonato in oltre centotrenta film e serie TV. Ha ricevuto un Emmy Award per il ruolo del boss della mafia John Gotti nel 1996. Il pubblico russo è noto per il suo ruolo di Odyssey nella miniserie omonima di Andrei Konchalovsky.

Infanzia e gioventù

Armand Anthony Assante è nato il 4 ottobre 1949 nella città di New York nella famiglia di un artista italo-americano e di una poetessa irlandese. Cresciuto nella città della Cornovaglia, dopo la laurea ha studiato all'American Academy of Dramatic Arts.

All'inizio della sua carriera da attore, Armand Assante ha ricevuto ruoli episodici senza parole, ma dopo un paio d'anni ha iniziato a comparire nelle soap opera del canale NBC.

Primi ruoli

Le soap opera quotidiane The Doctors e How to Survive a Marriage sono i primi ruoli relativamente importanti di Armand Assante. L'attore è apparso nella serie 68 della prima serie, il secondo è stato chiuso dopo la prima stagione. Nel 1974, ha anche recitato nel film per giovani a basso costo "Lords of Flatbush", dove uno dei primi ruoli principali è stato interpretato da Sylvester Stallone. Il ruolo di Assante è stato infine escluso dalla modifica finale dell'immagine, e il suo nome nei titoli di coda è stato scritto con un errore, ma questo lavoro è comunque diventato una pietra miliare nella sua carriera, perché è stato allora che ha incontrato Stallone.

Nel 1978, Armand Assante ottiene il suo primo ruolo importante nel debutto alla regia di Stallone. L'attore ha interpretato il ruolo di uno dei tre fratelli Carboni, i poveri italo-americani che vivevano nella cucina infernale di New York negli anni '40. I fratelli decidono di impegnarsi in una lotta professionale, per sfuggire alla povertà. Il quadro ha ricevuto recensioni negative da parte della critica e ha fallito al botteghino, tuttavia, il lavoro di Assante è stato notato e ha iniziato a ricevere più proposte per le riprese di lungometraggi.

Alla prima

Ruoli cinematografici

Ruolo rivoluzionario in tutta la filmografia Armand Assante - il film "Private Benjamin". La commedia con il proprietario dell'Oscar Goldie Hawn nel ruolo del titolo è diventata uno dei più grandi successi al botteghino del 1980 ed è ancora inclusa nelle liste dei film americani più divertenti di tutti i tempi. Armand Assante ha interpretato il ruolo del medico francese Henri, che ha una relazione con il personaggio principale. Questo lavoro ha reso l'attore davvero famoso.

A causa del suo aspetto caratteristico, l'attore ha iniziato a ricevere molte offerte per interpretare i cattivi. Nel 1982, ha interpretato il ruolo del detective privato Mike Hammer nel film "I am the court". Negli anni seguenti è stato girato non troppo spesso e con successo.

Nel 1990, Armand Assante ha svolto un ruolo secondario nel film drammatico del leggendario regista americano Sidney Lummet, Domande e risposte. Questo lavoro gli è valso il plauso della critica e una nomination al Golden Globe. L'attore ha iniziato ad apparire più spesso, un anno dopo ha interpretato il ruolo del famoso gangster Bugsy Siegel nella commedia romantica The Habit of Marrying, un anno dopo è apparso nell'epico film di Ridley Scott "1492: Conquest of Paradise" come nemico giurato Cristoforo Colombo Gabriel Sanchez. L'ambizioso progetto sulla scoperta dell'America fallì al botteghino e ricevette recensioni negative da parte della critica.

Giudice Dredd

Nel progetto del regista del famoso attore Danny De Vito "Hoff" Armand Assante ha interpretato nuovamente il gangster. Nel 1995 è apparso nello stesso film con Sylvester Stallone e di nuovo nel ruolo di suo fratello, Rico Dredd, nel blockbuster "Judge Dredd". Nello stesso anno, insieme a Demi Moore e Bert Reynolds, ha recitato nel film "Striptease", che ha ricevuto recensioni devastanti di critiche e diverse nomination per l'anti-premio "Golden Raspberry", ma è diventato un successo al botteghino.

In seguito, l'attore ha iniziato a comparire di nuovo in progetti meno riusciti, molti dei quali sono stati lanciati quasi inosservati, o addirittura apparsi sui videogame. Le opere più brillanti di Armand Assante in Zero sono la voce del cattivo principale nel film d'animazione "The Road to Eldorado" e un piccolo ruolo nel film di Ridley Scott "The Gangster". L'attore continua a recitare in film, non solo negli Stati Uniti, ma anche in altri paesi, tra cui Macedonia, Bosnia ed Erzegovina, Kazakistan, Serbia, Croazia, Romania, Bulgaria e altri.

Nella serie rumena

Lavori televisivi

Dopo aver sfondato il grande schermo, Armand Assante non ha mai dimenticato i ruoli in televisione. Negli ultimi trent'anni ha partecipato a tre dozzine di miniserie e film televisivi. Le sue opere più famose sono: il ruolo di Napoleone nella miniserie del 1987, il ruolo del famoso gangster John Gotti nella miniserie del 1996 omonima, per la quale l'attore ha guadagnato più di 20 chilogrammi e per il quale ha ricevuto un Emmy award e lavorato nella miniserie di Andrei Konchalovsky "Odissea" nel ruolo del protagonista. È nell'ultima serie che l'attore è meglio conosciuto in Russia e nei paesi di lingua russa. Nominato per il ruolo di Odyssey sul Golden Globe.

Nel ruolo di Odissea

È anche apparso come attore ospite in molti programmi TV popolari, tra cui Law and Order e Chuck.

Vita personale

Poco si sa della vita personale di Armand Assante. È stato cresciuto nella fede cattolica. Nel 1982, ha sposato Karen McArn, ci sono due figlie di questo matrimonio, Alessandra e Anja. Nel 1994, la coppia divorziò. Ora l'attore vive nello Stato di New York in una grande fattoria.