Come spiegare a un bambino da dove vengono i bambini Prima o poi, qualsiasi genitore sentirà una domanda simile da parte del figlio. Ad ogni modo, la maggior parte dei padri e delle madri risulta essere completamente impreparata per una tale conversazione. Come spiegare a un bambino da dove vengono i bambini? A che età iniziare una conversazione? Risponderemo a queste domande nell'articolo.

Hai bisogno di dire tutto?

Molti adulti, con i quali i genitori non hanno parlato di niente di simile nella loro infanzia, sono convinti che parlare della nascita dei bambini debba essere ridotto a risposte come "portate da una cicogna" o "trovate nel cavolo". Tuttavia, nella situazione di vita di oggi, quando i pari o Internet ti diranno se non tu, è ovvio che tali conversazioni sono semplicemente necessarie in tenera età. Naturalmente, i coniugi nella cui famiglia un bambino appare dovrebbero decidere da soli cosa dire al loro angelo del suo aspetto. Gli psicologi suggeriscono di costruire una conversazione in modo diverso, a seconda dell'età del bambino.

Come spiegare a un bambino da dove vengono i bambini, all'età di 3-5 anni?

otkuda berutsya deti I bambini iniziano a fare questa domanda per la prima volta in questa particolare età, quando diventano consapevoli del loro genere, e il bambino vede che i ragazzi e le ragazze differiscono in alcuni dettagli l'uno dall'altro. La cosa principale quando si risponde alla domanda di un bambino non è mentire. Naturalmente, all'età di 3 anni, non è necessario dire tutto per il bambino, perché non è affatto interessato ai dettagli del suo concepimento e della sua nascita. Tuttavia, se a questa età dici a tuo figlio che viene da cavoli, e in un paio d'anni presenterai una versione diversa, allora il bambino smetterà semplicemente di crederti. A questa età è meglio dire al bambino tutto nella forma di una fiaba. Ad esempio, racconta una storia di un angelo che una volta ha scoperto che papà e mamma si amano e vogliono un figlio piccolo (figlia). Il piccolo angelo si trasformò in un seme e si sistemò con sua madre nella pancia, dove iniziò a crescere, e quando ebbe poco spazio, nacque. Spiega al bambino che i bambini appaiono solo quando i genitori si amano molto.

Come spiegare a un bambino da dove vengono i bambini, a 6-7 anni?

Di regola, una fiaba raccontata a 3 anni soddisfa pienamente tutte le richieste del bambino su questo argomento. Tuttavia, dall'età di 6-7 ci sono ancora più domande, quindi se il bambino si fida di te, ti contatterà di nuovo. Qui già una fiaba non può fare. I bambini chiederanno molti più dettagli di quanti avrebbero potuto immaginare quando avevano 3 anni. Pertanto, è meglio fare scorta di assistenza con un libro corrispondente, che può essere acquistato oggi in qualsiasi libreria o libreria. Con l'aiuto delle immagini, sarà più facile per te spiegare al bambino "otkuda berutsya deti", le peculiarità delle differenze fisiologiche tra uomini e donne, come nascono i bambini. La cosa più importante - non andare avanti, basta rispondere alle domande che interessano il bambino. Non essere imbarazzato, ma parlare con calma: i bambini di questa età non sono interessati al problema del sesso, ma alla questione della loro nascita.

Tutto per il bambino Come spiegare a un bambino da dove vengono i bambini, a 12-15 anni?

il adolescenza Dovrà dire tutta la verità. Certo, puoi sperare in una scuola, dove tutti lo diranno in classe di biologia o su Internet, dove il bambino impara tutto da solo. Tuttavia, sarebbe meglio se gli parlassi tu stesso. Il bambino dovrebbe sapere che può rivolgervi a qualsiasi domanda. È meglio parlare al padre con il ragazzo e alla madre con la ragazza. A questa età, al bambino dovrebbero essere spiegati tutti i pericoli dell'intimità, i problemi di protezione da gravidanze indesiderate e malattie trasmesse sessualmente. Chiedi a tuo figlio o figlia di leggere la letteratura pertinente, in cui troveranno le risposte a tutte le loro domande.