La parte cumulativa della pensione è considerata una delle innovazioni che sono state adottate molto tempo fa, quando fu attuata la riforma delle pensioni. Teoricamente, una tale introduzione dovrebbe integrare la parte assicurativa della pensione, grazie alla quale aumenta, ma è ancora impossibile verificarlo. Ora parliamo con voi di cosa è questa parte, come ottenere la parte della pensione finanziata e considerare tutte le sfumature ad essa associate.

Qual è la parte finanziata?

come ottenere la parte finanziata della pensione

In generale, i cumulativi sono intesi come tali pagamenti che si formano su un personale conto personale ogni individuo nel fondo pensione statale o struttura non statale. In altre parole, le dimensioni di tali risparmi, anche tra persone con lo stesso livello di reddito, possono essere diverse, poiché, secondo il piano del nostro governo, possono essere regolate dal futuro pensionato. Allo stesso tempo, la parte cumulativa della pensione di lavoro è costituita dal datore di lavoro, trasferendo una percentuale mensile dello stipendio al fondo pensione.

Inoltre, la parte finanziata è il metodo di formazione di una pensione personale da parte del cittadino stesso, poiché può effettuare pagamenti utilizzando varie strutture finanziarie. Inoltre, la dimensione della pensione può dipendere non solo dai trasferimenti del datore di lavoro, poiché il cittadino ha il diritto di trasferire in modo indipendente fondi sul suo conto personale o di aderire al programma di cofinanziamento statale. Ad esempio, Sberbank trasferisce la parte cumulativa di una pensione nella propria organizzazione e gli addebita una certa percentuale, e se teniamo conto anche della possibilità di cofinanziamento, il reddito aumenterà di parecchie volte.

Su un conto speciale nel Fondo Pensione, vengono accumulati diversi trasferimenti, che costituiscono il 6% dei guadagni mensili, solo che non li fai, ma il tuo datore di lavoro. Un altro 16% viene detratto per la parte assicurativa, ma questo è solo per i dipendenti che hanno meno di 1967, nei più anziani, il 22% riceve solo per la parte assicurativa.

Ad esempio, stai lavorando tranquillamente e non pensi nemmeno all'esistenza di un simile account, ma in realtà le detrazioni vengono semplicemente fatte al Fondo Pensione Statale. Ma non è così semplice.

Cassa di risparmio finanziata parte della pensione

In base alla legge n. 111, adottata il 24 luglio 2002, è possibile modificare il destino dei propri risparmi, ovvero trasferire la parte finanziata della pensione in una struttura non statale in grado di gestire il denaro in modo più oculato e trasformarlo in una determinata percentuale. Oppure non puoi effettuare il trasferimento, se ci sono ragioni, ma puoi semplicemente dare il controllo a un'altra società, che permetterà di trarne profitto, diversamente da Vnesheconombank (VEB), che è una struttura governativa che gestisce tutti i fondi nella FIU. Qual è la differenza da una struttura non statale? Come ottenere la parte finanziata della pensione?

In questa struttura fondi investire è irrazionale, anche se ha due strategie per la direzione degli investimenti: un conservatore e più redditizio (dove la maggior parte dei fondi non reclamati della FIU vanno a).

In generale, ogni cittadino può scegliere autonomamente una strategia conservativa e ricevere almeno un reddito minimo. Anche se ha portato nel suo tempo più profitto quando collocata in titoli di stato. Ma, nonostante tutto, questo rendimento non raggiunge nemmeno il tasso minimo sui depositi nelle banche, quindi, non vale nemmeno la pena parlare di capitalizzare gli interessi e aumentare i tassi di interesse.

Come creare un aumento della pensione?

moratoria sulla parte finanziata della pensione

Ci sono tre opzioni per decidere come ottenere la parte della pensione finanziata:

  1. Fornire la gestione dei fondi a VEB, ma allo stesso tempo passare a una tariffa conservativa.
  2. Per dare la gestione dei fondi sotto il controllo di un'altra società, che sarà più redditizio investirli.
  3. Per trasferire la parte finanziata della pensione all'APF, in modo che un'altra azienda possa lavorare con i fondi, mantenere una certa percentuale per le proprie esigenze e portare maggiore redditività a voi.

Perché abbiamo bisogno della parte finanziata?

Il fatto è che il fondo pensione ha quasi sempre un deficit di bilancio, dal momento che non può far fronte al carico delle pensioni. In questo caso, se la pensione delle generazioni attuali e future dipende solo dalle persone che lavorano nel paese, allora la parte dello stato abile semplicemente non sopporterà il carico. Questa situazione è sorto per il fatto che la popolazione invecchia più velocemente di quanto non siano nati i bambini.

Come trasferire la parte della pensione del lavoro finanziata?

Se hai concluso che la Cassa pensione non è sufficientemente efficace e vuoi trasferire i tuoi risparmi nella gestione della NPF, devi solo seguire tre semplici passaggi.

1. In primo luogo, decidere su un adeguato fondo non statale, ad esempio, Sberbank avvolge la parte finanziata della pensione in modo più efficiente e ha il rendimento più alto. Se sei afflitto da dubbi o semplicemente non ti piace Sberbank, allora puoi familiarizzare con il rating NPF e valutare la redditività di ciascuno di essi. Soprattutto, la scelta dovrebbe essere fatta sulla base di determinati argomenti. Ad esempio, puoi scegliere un fondo di questo tipo, quale è il più grande l'ammontare dei fondi gestiti e il rendimento medio, nonché l'esistenza di non meno di tre anni.

congelato la parte finanziata della pensione

2. Dopo aver scelto un APF, è necessario contattare la Cassa pensione e presentare una richiesta del modulo richiesto.

3. Quindi il contratto viene eseguito con l'APF selezionato. La domanda per la parte finanziata della pensione inizierà il 1 ° gennaio dell'anno successivo e i fondi saranno trasferiti fino al 31 marzo. Dopodiché, tutti i risparmi saranno presi in considerazione nel fondo selezionato e, al momento del pensionamento, ti assegnerà i pagamenti.

Come scegliere fondo pensione non statale?

Dove trasferire la parte finanziata della pensione, ogni cittadino deve decidere autonomamente. La scelta dovrebbe essere basata non solo sull'alta resa. Ad esempio, l'NPF promette tassi di interesse molto elevati per la parte finanziata, ma funziona solo per un paio di mesi. Concorda sul fatto che vale la pena dubitare della veridicità di tali promesse. Inoltre, nessuno può garantire in modo assoluto che questa particolare NPF consoliderà saldamente la sua posizione nel mercato dei servizi pensionistici. Pertanto, un altro criterio importante è il periodo di lavoro, oltre all'affidabilità. In primo luogo, puoi scoprire cosa generalmente dicono le persone e solo dopo prendere una decisione definitiva.

Come trasferire da un APF a un altro?

La moratoria sulla parte finanziata della pensione non è stabilita da nessuna organizzazione, quindi, se desideri andare in un altro APF, questo può sempre essere fatto senza problemi inutili.

Per fare ciò, è necessario inviare nuovamente un'applicazione alla FIU e quindi stipulare un accordo con un'altra organizzazione. I fondi saranno trasferiti anche l'anno prossimo fino al 31 marzo.

Una domanda per il trasferimento di fondi da una società statale a una privata viene presentata esattamente nello stesso modo, con la riserva che in futuro l'IDF pagherà comunque la pensione. Inoltre, le aziende forniscono per i loro clienti, di regola strategie di investimento scegliere per ciascuno il più ottimale.

parte della pensione del lavoro finanziata

Come scoprire qual è la redditività?

Ogni anno, l'NPF o il gestore del fondo devono inviare una relazione dettagliata all'indirizzo indicato nella domanda. Inoltre, è possibile utilizzare i siti di queste società e vedere quale sia stato il rendimento nell'anno precedente. Il rapporto descrive in dettaglio quanti soldi sono stati trasferiti dal datore di lavoro e personalmente, nonché la percentuale di loro maturata dall'NPF. Inoltre, viene indicato anche l'importo totale che si trova sul tuo account personale.

Introduzione degli anni passati

La nuova aggiunta alla riforma delle pensioni rischia di influire sulle dimensioni dei trasferimenti alla parte finanziata. In altre parole, coloro che non hanno lasciato il fondo statale per un rischio di rischio non statale riducono la loro parte finanziata a solo il 2%. Inizialmente è stato proposto di ridurre questa percentuale nel 2014. Per risparmiare il 6%, il cittadino avrebbe dovuto trasferire la parte di risparmio all'ufficio della società di gestione o dell'APF, ma solo nel 2013. Più tardi si è detto che le date non sarebbero state limitate. In generale, il restante quattro percento doveva essere trasferito alla parte assicurativa, cioè a distribuire la UIF per ricostituire il bilancio.

Fortunatamente, una tale riforma non è ancora entrata in vigore, e non è noto se entrerà affatto. Al momento, lo stato ha bisogno di molti soldi, e all'inizio dell'anno è stata discussa la questione di imporre una moratoria sulla parte finanziata, che è stata anche decisa per essere lasciata fino al 2016.

Come ottenere la parte finanziata della pensione?

Ci sono diversi modi per ottenere questa parte della pensione:

  • prendere un pagamento una tantum;
  • allungare i pagamenti per un po ';
  • ricevere come supplemento alla pensione di base mensile.

Nessuno può imporre una moratoria sulla parte finanziata della pensione. Pertanto, dovresti sapere come e a chi vengono versati i risparmi.

trasferire la parte finanziata della pensione

Un pagamento può trasferire la parte finanziata solo quando il suo importo non supera il 5% dell'intera pensione. In tale situazione, i pagamenti saranno effettuati entro pochi mesi dalla data di applicazione alla Cassa pensione.

Questa categoria comprende i beneficiari di invalidità o perdita del capofamiglia sociale e lavorativa, e coloro che non hanno diritto a percepire una pensione legata al lavoro, poiché non hanno esperienza lavorativa, ma hanno raggiunto l'età pensionabile.

È possibile ottenere la parte finanziata della pensione e il pagamento urgente, ma ciò può essere fatto solo da coloro che decidono di reintegrare il proprio conto di risparmio per conto proprio o di averne inviato la capitale madre. In questa situazione, i pagamenti saranno effettuati in parti per almeno dieci anni. Se la persona non visse per vedere la scadenza del termine del pagamento urgente, allora gli eredi avranno il diritto di ricevere il saldo dei fondi non pagati.

devoluzione

Se dopo la morte di un parente nella FIU, la parte finanziata della pensione è stata congelata, quindi, naturalmente, il pagamento si interrompe. Un altro momento significativo è il fatto che se un cittadino non vive per vedere il primo pagamento della pensione di vecchiaia, i beneficiari ricevono i fondi che sono nel conto del defunto. Per ottenerli, è necessario contattare la struttura che gestisce i fondi, presentare un pacchetto di documenti che confermano la relazione e l'identità del richiedente.

domanda per la parte finanziata della pensione

Ci sono anche situazioni in cui la parte della pensione finanziata è stata congelata nel PFR e non dicono nulla a riguardo quando fanno domanda per i pagamenti per il funerale. Dopo sei mesi, se l'erede non si dichiara, i soldi andranno allo stato, quindi devi essere consapevole che hai il pieno diritto di chiedere il pagamento.

conclusione

Sarà possibile dire qualcosa di più concreto sui risultati della riforma solo dopo un po 'di tempo, e forse dopo il pensionamento. Finora, pochissime persone stanno pensando di apportare contributi per aumentare i loro benefici pensionistici. Ma solo quelli che possono ottenere i soldi per lavorare con la massima efficienza vinceranno, cioè, sceglieranno l'opzione più redditizia per loro stessi.