Lo scopo e il compito principale dell'esistenza di qualsiasi struttura commerciale è di ottenere il più alto livello di reddito possibile, misurato in termini monetari. Allo stesso tempo, per avviare l'operazione dell'entità economica è necessario iniziare (iniziale) capitale (proprio, prestito). I fondi sono investiti nelle attività correnti e non correnti della futura impresa. Nel processo di esecuzione dell'attività, gli investimenti iniziali passano attraverso le trasformazioni corrispondenti, il cui risultato è la ricezione di profitto - denaro. Il ciclo è chiuso e continuo, e la sua velocità e efficienza influiscono indicatori di redditività e redditività aziendale.

fondi

definizione

La liquidità dell'azienda è la parte più liquida delle sue attività correnti. La fonte della loro formazione dipende dalla forma legale dell'organizzazione e dal tipo della sua attività. Con tutta la varietà di collocamento di fondi si riflettono solo nel bilancio patrimoniale dell'impresa. I rapporti con le strutture fiscali del governo, le controparti (fornitori e acquirenti), i fondi extra-budgetari, i dipendenti della società, i suoi partner, proprietari e fondatori sono basati su pagamenti in contanti. L'affidabilità e la solvibilità di un'organizzazione dipendono dalla corretta ridistribuzione dei flussi finanziari e dalla presenza di un determinato volume libero delle proprie attività monetarie.

tipi

contabilità di cassa

A seconda della direzione dell'attività, tutti i fondi dell'organizzazione sono collocati in base ai tipi di archiviazione e utilizzo. La frequenza di utilizzo di un particolare tipo di attività deve corrispondere alla sua dimensione nella massa totale. Di norma, questi indicatori sono regolati dai documenti legali e interni della società, dalla legislazione della Federazione Russa. I contanti inclusi nelle attività correnti possono essere suddivisi nei seguenti tipi:

  • contanti;
  • non in contanti;
  • documenti monetari (equivalenti).

Nelle imprese moderne, tutte le forme esistenti vengono applicate contemporaneamente, il che consente di distribuirle rapidamente e incorporarle in attività finanziarie, economiche o di investimento.

Fondi senza contanti

Oltre il 75% degli accordi reciproci avviene con la partecipazione del sistema bancario. I fondi senza contanti oggi sono il tipo più comune e sicuro di stoccaggio e circolazione delle risorse finanziarie di qualsiasi entità legale. Per fare ciò, in un istituto di credito, un'impresa (secondo una procedura approvata) apre un accordo, speciale o conto in valuta a seconda delle esigenze di produzione. Per ordine scritto del cliente, la banca trasferisce i fondi ai dettagli della controparte specificati. Con l'aiuto di fondi non monetari, gli accordi vengono stipulati con fornitori, organizzazioni contraenti, pagamenti di interessi e importi dovuti su contratti di prestito (credito), pagamenti fiscali a budget di vari livelli, ecc. Gli importi derivanti dalla vendita di prodotti finiti, servizi, lavori, beni e altri redditi sono accreditati sul conto di regolamento della società. Se necessario, un'impresa può aprire conti speciali in una banca in cui vengono accumulati fondi di un determinato scopo (lettere di credito, risparmi e fondi di riserva). L'implementazione dell'attività economica straniera coinvolge il lavoro dell'organizzazione con diverse valute. Per adempiere agli obblighi contrattuali e ai requisiti della legislazione della Federazione Russa quando si lavora con unità monetarie straniere, la società è obbligata ad aprire un conto in valuta.

cassa dell'organizzazione

contanti

Una parte limitata delle attività monetarie dell'organizzazione può essere disponibile. Le fonti di flusso di cassa sono le entrate delle vendite, il ritiro di una parte delle attività dai conti della società, la restituzione di un sottoreport, ecc. Inoltre, nella cassaforte dell'azienda possono essere memorizzati alcuni dei documenti liquidi più liquidi e titoli che verranno utilizzati nel prossimo futuro. Per ciascuna entità aziendale, la quantità di attività correnti è regolata da documenti interni e esigenze correnti. Il denaro è spesso utilizzato per esigenze immediate, spese di viaggio, buste paga, indennità e pagamenti per ferie. Alcune obbligazioni contrattuali dovute a piccoli volumi o condizioni della controparte possono essere garantite dalla necessaria quantità di denaro in una data specifica. La quantità di denaro a disposizione può superare il livello consentito per tre giorni, quindi i contanti non utilizzati vengono trasferiti sul conto corrente. Gli importi di remunerazione non emessi in tempo vengono depositati, i documenti di cassa non realizzati vengono trasferiti in una cassaforte della banca. Per lavorare con documenti in contanti e in contanti, l'ufficio del cassiere è dotato di requisiti di sicurezza e il cassiere o contabile designato dall'ordine è pienamente responsabile dei valori materiali.

equivalenti

Parte delle proprie attività correnti che non sono attualmente coinvolte nei processi produttivi possono essere trasferite dall'organizzazione in documenti monetari (rapidamente negoziabili), titoli (cambiali, azioni, opzioni, obbligazioni), collocati su conti di deposito, investiti in altre società (tra cui compresi i bambini). In questo caso, i fondi possono perdere parte della liquidità a causa del periodo di recesso, ma allo stesso tempo salveranno (in alcuni casi, aumenteranno) il loro valore iniziale. Lo stoccaggio di equivalenti di attività correnti è regolato da documenti interni della società. Il metodo più comune e sicuro è quello di metterli in una cella di banca, mentre il più liquido può essere conservato presso la cassa dell'organizzazione.

il denaro in cassa

prestiti

Nella maggior parte dei casi, le imprese necessitano di risorse correnti aggiuntive, ciò è dovuto a un lungo ciclo di produzione, a crediti non pagati nel tempo, forza maggiore, ecc. In questo caso, i proprietari dell'azienda prendono una decisione sull'attrazione di un simile patrimonio come fondi esteri. A seconda del volume, termini e tariffe per il loro uso, ci sono diverse possibilità per un prestito. Le attività in società per azioni sono attratte dall'ulteriore emissione di titoli, le imprese municipali e federali sono finanziate dal bilancio, società affiliate utilizzare le risorse della casa madre. Le organizzazioni di qualsiasi forma giuridica di proprietà possono attirare fondi da una banca o da un altro istituto di credito come prestito o prestito. La fonte del denaro e gli interessi maturati in base al contratto si riflettono sul lato passivo del saldo e i fondi ricevuti sono inclusi nelle attività. Previo accordo con la parte mutuante, i fondi possono essere trasferiti sul conto corrente, alla cassa della società, o trasferiti come documenti di denaro, titoli, obbligazioni di terzi (contratto di cessione).

fondi bancari

contabilità

I contanti nella composizione delle attività dell'organizzazione sono monitorati con particolare attenzione. Tutti i processi relativi all'attività economica sono documentati e riportati nei relativi registri contabili. Per il controllo e l'analisi di tutti i tipi di beni dell'organizzazione, ci sono una serie di atti normativi. La contabilità dei fondi viene effettuata sulla base della legge federale "On Accounting", dei codici civile, fiscale e del lavoro, PBU e piano dei conti. Nell'ambito delle attività correnti, la cassa di tutti i tipi è registrata nella parte attiva del bilancio. Per controllare e sintetizzare le informazioni sulla circolazione dei flussi finanziari, sono forniti alcuni registri contabili, che sono riportati nella sezione 5 del piano contabile. Una caratteristica comune per loro è l'ordine di conservazione dei registri, il calcolo del saldo finale e intermedio, la formazione del volume d'affari di tale bene come denaro. Conto №50 "Cassa" è progettato per tenere conto dei pagamenti in contanti, è attivo, l'aumento è registrato sul debito, e il prestito è la spesa. Il saldo (saldo) iniziale e alla fine del periodo si riflette solo nella parte di debito del conto, calcolata (a partire da una data specifica) utilizzando la formula: С н + О д - О к = С к . Una struttura simile ha tutti i registri progettati per la contabilità e il controllo delle attività monetarie.

  1. №51 "Conto corrente" viene utilizzato per riassumere tutte le informazioni sui fondi non monetari dell'impresa.
  2. No. 52 "Conto valuta" viene utilizzato per pagamenti non in contanti nella valuta di altri paesi (attività economica estera).
  3. № 55 "Conti speciali nelle banche" è più spesso utilizzato nella forma di pagamento della lettera di credito (non in contanti).
  4. №57 "Trasferimenti in transito" tiene conto dei documenti monetari, viene utilizzato quando si effettuano transazioni in valuta estera.

Come richiesto, vengono aperti diversi sottoconti analitici per ciascun account, su cui sono dettagliate le informazioni, il che facilita enormemente la contabilità. Il contante può essere collocato su più conti correnti, le transazioni in valuta estera devono essere separatamente entrate e uscite di valuta, ecc.

rapporto di cassa

documentazione

Per riflettere il movimento dei fondi per ciascun conto, vengono fornite forme approvate di registri. I documenti devono contenere un numero di dettagli obbligatori e devono essere firmati da persone responsabili nominate da un ordine interno per l'impresa. Per tenere conto di denaro contante, vengono applicati i documenti:

  • ordine di credito;
  • ordine di spesa;
  • libro dei contanti;
  • rivista PKO e RKO (registrazione e numerazione);
  • assegni contanti (quando si utilizza il registratore di cassa).

Quando si spostano asset non in contanti, utilizzando conti bancari speciali e in valuta, vengono utilizzati i seguenti documenti:

  • ordine di pagamento;
  • richiesta di pagamento;
  • domanda di denaro;
  • estratto conto bancario (conto speciale, valuta);
  • controlli;
  • lettere di credito.

I seguenti equivalenti di cassa sono relativi a documenti di cassa e trasferimenti in transito:

  • francobolli postali;
  • titoli;
  • pagato, ma non rilasciato nelle mani dei documenti di viaggio (ferrovia, biglietti aerei);
  • buoni, ecc.

Il requisito generale per i documenti monetari è l'assenza di correzioni, la presenza di firme e sigilli appropriati, il corretto riempimento di tutti i dettagli necessari. Se il modulo completato non corrisponde, è considerato non valido, rispettivamente, l'operazione per il trasferimento di fondi non viene eseguita.

fornitura

Quando si crea un'impresa, viene determinata la sua attività principale (corrente), a seguito della quale riceverà reddito (PBU 9/99). Le vendite di beni prodotti, beni acquistati, lavori eseguiti, servizi resi sono la principale fonte di moneta. In parallelo, la società può trarre profitto dagli investimenti e dalle attività finanziarie. I principali canali per aumentare il patrimonio monetario di qualsiasi impresa sono:

  • entrate da clienti quando vendono prodotti;
  • i ricavi dalla vendita di attività non correnti e correnti;
  • ricevute gratuite da proprietari e terzi;
  • finanziamento mirato;
  • risarcimento per danni materiali;
  • ritorno di somme contabili;
  • prestiti ricevuti, prestiti, prestiti;
  • vendita di titoli;
  • ritorno dai fornitori (pagamenti anticipati, sanzioni);
  • interessi su prestiti concessi ad altre organizzazioni;
  • emissione (emissione) di titoli (per una società per azioni).

consumo

contanti aziendali

Come risultato del funzionamento dell'impresa, indipendentemente dal tipo di attività e dalla forma legale, si verifica una parte dell'uscita di denaro. Le sue aree principali sono:

  • libro paga ai dipendenti;
  • pagamenti fiscali a budget di vario livello e fondi extrabudgetary;
  • acquisto di attività correnti e non correnti, IA (pagamento ai fornitori);
  • affitto, pagamenti di leasing;
  • rimborso di prestiti, prestiti, prestiti ricevuti;
  • pagamenti a proprietari, fondatori;
  • acquisto di titoli, investimenti in società controllate;
  • gli importi emessi in base alla relazione;
  • pagamento di sanzioni, reclami da parte di acquirenti, autorità fiscali, ecc .;
  • fornito prestiti, prestiti.

Il deflusso di una parte delle attività monetarie è correlato alle attività correnti, finanziarie e di investimento dell'impresa. In questo caso, i costi associati alla direzione principale del lavoro sono obbligatori.

rapporto

I fondi dell'azienda devono essere sotto stretto controllo del proprietario. L'analisi dei flussi finanziari consente di valutare i principali indicatori di performance: liquidità, redditività e solvibilità dell'organizzazione per il periodo di studio. Rendiconto finanziario in base al PBU 23/2011, è un'aggiunta al bilancio patrimoniale dell'impresa e alla forma di profitti e perdite. È compilato tenendo conto di tutti i tipi di attività aziendali (correnti, finanziarie, di investimento) e mostra il movimento dell'offerta di moneta in dinamica. Sulla base di questo documento, viene formata la politica finanziaria dell'azienda per il prossimo periodo di riferimento. Dall'efficacia dell'utilizzo delle attività di cassa gratuita, la gestione tempestiva e competente dei loro flussi dipende dalla redditività dell'intera organizzazione.