Molto spesso, le persone si sentono imbarazzate in compagnia di estranei, perché non sanno quale mano tenere il coltello e quale forcella tenere. Per sentirsi sicuri durante la festa, è importante familiarizzare con i principi di base del comportamento. Attualmente, ci sono diversi stili di etichetta per la manipolazione delle posate. Ognuno di loro prenderà in considerazione il materiale presentato. Scopriamo quale mano tenere il coltello e la forchetta.

Etichetta europea

quale mano il coltello in quale forchetta

In quale mano è il coltello, in quale biforcazione nell'etichetta di stile europeo? In questo caso, la spina è posizionata sul lato sinistro della piastra. Il coltello, a sua volta, è posizionato a destra. A volte un piatto richiede l'uso di più forchette. In questa situazione, l'estremo, più distante dal piatto, viene utilizzato per le insalate. Una forchetta che è stata posizionata più vicino al piatto dovrebbe essere usata per il corso principale.

Tuttavia, le sottigliezze di cui sopra richiedono una discussione separata. Ora concentriamoci su come sono tenuti il ​​coltello e la forchetta. Quale mano? L'etichetta, adottata nei paesi europei, prevede di tenere il coltello nella mano destra. L'indice dovrebbe essere posizionato alla base della lama. Le restanti dita stringono la maniglia del dispositivo. La forcella deve essere tenuta nella mano sinistra. Durante il pasto, i denti delle posate devono essere rivolti verso il basso. L'indice dovrebbe poggiare sulla superficie posteriore della spina proprio alla base. Tuttavia, dovrebbe essere posizionato in modo da non toccare il cibo stesso. Le restanti dita dovrebbero avvolgere la maniglia del dispositivo.

Come usare le posate nell'etichetta europea?

quale mano tenere il coltello e la forchetta

Quindi abbiamo scoperto in quale mano il coltello, in quale forchetta. Ora vediamo come gestire le posate. Dopo averli catturati correttamente, è necessario piegare i polsi in modo che questi ultimi siano rivolti verso la piastra. I gomiti devono essere tenuti rilassati, in qualche modo premuti contro il corpo. Questo non farà male alla prossima persona al tavolo.

Nel corso del taglio del cibo deve essere tenuto con una forchetta. La pressione sul dispositivo deve essere eseguita solo con il dito indice. Tagliare i pezzi di cibo dovrebbe essere lento movimenti di segatura. Di solito fai uno o più tagli per fare clic sul coltello.

Preparare il cibo per il consumo, è necessario mettere un pezzettino in bocca, drizzato sui denti della forchetta, rivolto verso il basso. Allo stesso tempo, le posate devono rimanere nella mano sinistra, anche se usate dalla persona destrorsa. Sebbene ciò possa sembrare sconveniente per una persona non preparata, tali azioni richiedono le regole dell'etichetta europea.

Etichetta americana

coltello e forchetta in cui l'etichetta della mano

In quale mano è il coltello, in quale biforcazione nell'etichetta americana? A differenza dello stile europeo di manipolazione delle posate, la forcella qui deve essere tenuta come una penna da scrittura. La maniglia si trova tra l'indice e il pollice. Le dita rimanenti supportano il fondo della base delle posate. In questo caso, i denti della forcella sono abbassati.

Il coltello è tenuto con la mano destra. Le dita sono le stesse dell'etichetta di stile europeo. L'indice si trova alla base del dispositivo. Il resto afferra la maniglia.

Dopo aver tagliato il cibo, il coltello viene posizionato sul bordo del piatto. La forcella è spostata verso la mano destra. I suoi denti si girano verso l'alto. Quindi, il cibo non è impalato sui denti, ma è agganciato a loro dal fondo. Il metodo presentato rimane comune in America, ma recentemente è stato praticato nei paesi europei.

Come piegare le posate dopo la fine del pasto?

quale mano regge il coltello e quale forchetta

Se è necessario allontanarsi un po 'dal tavolo o fare una pausa, ad esempio, per socializzare o bere un po' d'acqua, è necessario mettere la parte da lavoro del coltello e della forchetta sul piatto. Le estremità delle impugnature dello strumento devono essere appoggiate al tavolo.

Alcune persone credono erroneamente che alla fine del pasto, il coltello e la forchetta debbano essere piegati trasversalmente su un piatto. Tuttavia, secondo le regole di etichetta generalmente accettate, questo non è affatto il caso. Tali azioni suggeriscono al cameriere che la cena non è ancora finita e che il tempo di prendere il piatto non è arrivato. Infatti, al fine di richiedere al personale che il pasto è finito, è necessario posizionare le posate in parallelo tra loro. È interessante notare che nell'etichetta europea, la forchetta viene posizionata contemporaneamente con i denti rivolti verso il basso, e nell'americano - verso l'alto.

Raccomandazioni generali

quale mano prendere la forchetta del coltello

Quale mano prendere un coltello, una forchetta? Ci sono diversi suggerimenti, a seguito dei quali non si può aver paura di commettere un errore al tavolo:

  1. Per non confondersi quando è necessario osservare l'etichetta della tabella, si raccomanda di tenere sempre la spina nella mano sinistra.
  2. Il coltello deve essere avvolto con le dita solo nel terzo superiore del manico del dispositivo. Non tenerlo nell'area della lama.
  3. Tutte le posate all'inizio del pasto sono poste sul lato destro del piatto. Dopodiché, prendi la destra e mettiti sul lato destro.
  4. I piatti a base di pollame con piccole ossa sono separati a mano, senza usare coltello e forchetta. Allo stesso modo, vieni quando servi il pesce.

In conclusione

Quindi abbiamo capito a quale mano il coltello, quale forchetta. Infine, vale la pena notare che durante l'organizzazione di feste di grandi dimensioni, vengono spesso serviti dispositivi per vari scopi. In questo caso, la cosa principale è seguire le regole descritte sopra. Bene, per capire quale dispositivo è destinato a cosa, prima di iniziare un pasto, dovresti guardare i vicini del tavolo più esperti. Ciò non ti permetterà di confonderti e di dimostrare la tua incompetenza in un argomento così delicato come il rispetto dell'etichetta.