La cavità nasale è l'inizio delle vie aeree. È attraverso di lei che l'aria entra nel corpo attraverso un canale speciale che collega l'ambiente esterno e il rinofaringe. Oltre alla funzione respiratoria principale, svolge una serie di compiti: protezione, pulizia e idratazione. Con l'età, la dimensione della cavità aumenta, negli anziani è circa tre volte maggiore rispetto ai neonati.

struttura

struttura e funzione della cavità nasale La cavità nasale è una formazione piuttosto complicata. Consiste di diverse parti, che includono direttamente la parte esterna del naso e il passaggio nasale, la fila di ossa del cranio con cui è formato, la cartilagine, coperta all'esterno con la pelle e con l'interno - la membrana mucosa. Questo è solo un elenco generale di ciò che consiste nella cavità nasale.

La sua struttura è piuttosto complicata. Quindi, la parte esterna del naso sono le ali (o il nome più popolare sono le narici) e la parte posteriore. L'ultima parte include la parte centrale e la radice, che va alla parte frontale della faccia. Dalla bocca, il naso è limitato a un palato duro e morbido. E all'interno della cavità è formato dalle ossa del cranio.

Il naso stesso consiste di due narici, tra le quali è installato un setto cartilagineo. Ciascuno di essi ha pareti posteriori, inferiori, laterali, superiori e mediali. Inoltre, l'anatomia del naso comprende un'area speciale, che consiste in vasi sanguigni. A proposito, questa è una delle cause di frequenti sanguinamenti in quest'area. Il setto divide il naso in 2 parti, ma non tutte sono uguali. Può essere curvato a causa di danni, lesioni o all'apparizione di formazioni.

I passaggi nasali sono convenzionalmente suddivisi nel vestibolo e nella cavità stessa. La prima parte è rivestita di epitelio squamoso e ricoperta di piccoli peli. E direttamente nella cavità nasale c'è l'epitelio ciliato.

Viaggio esterno

Mucosa nasale Non dimenticare che la purificazione dell'aria è ancora nelle narici. All'ingresso ci sono mazzi di capelli progettati per contenere grandi particelle di polvere provenienti dall'aria. E la superficie interna del passaggio è rivestita di ghiandole mucose che proteggono il corpo dai microbi in arrivo, riducendo la loro capacità di riprodursi.

Il naso ha una radice, che si trova tra le prese. La sua schiena è rivolta verso il basso. La parte inferiore del naso, dove si trovano le prese d'aria, le narici, è chiamata l'apice. A proposito, i fori attraverso i quali viene effettuata la respirazione, per tutte le persone di diverse dimensioni. Ciò è dovuto al fatto che il setto divide in modo non uniforme il naso, non passa strettamente al centro, ma viene respinto in qualche direzione.

Le ali del naso si trovano sui lati laterali. La parte esterna di esso è formata da due ossa e cartilagine. Questi ultimi si trovano nel setto del naso e, con il loro bordo inferiore, sono collegati ai tessuti molli che si trovano lì. Nelle ali del naso si trovano anche fino a 4 placche elastiche cartilaginee, tra loro si trova tessuto connettivo e sono coperti con muscoli facciali.

seni paranasali

La struttura include anche i seni paranasali: cuneiformi, frontali, mascellari, cellule del labirinto etmoide. Sono divisi in anteriore e posteriore. Questa classificazione è necessaria principalmente per i medici, perché le loro patologie sono diverse.

Cavità nasale

I seni mascellari accoppiati della cavità nasale sono anche chiamati mascellari. In forma, assomigliano a una piramide. Hanno ricevuto il secondo nome a causa della loro posizione. Una parete borda la cavità nasale. Ha un foro che collega il seno al passaggio nasale medio, è la sua sovrapposizione che porta allo sviluppo dell'infiammazione, che si chiama sinusite. Sopra la cavità è limitato dal muro inferiore dell'orbita, e il suo fondo raggiunge radici dei denti. Per alcuni, possono persino passare in questo seno. Pertanto, a volte anche la carie ordinaria causa sinusite odontogena.

Le dimensioni delle cavità mascellari possono variare, ma ognuna di esse presenta ulteriori rientranze. Si chiamano calette. Gli esperti distinguono depressioni zigomatiche, palatali, frontali e alveolari.

La cavità nasale di una persona include i seni frontali accoppiati. Le loro pareti posteriori delimitano il cervello, i suoi lobi frontali. Nella loro parte inferiore c'è un foro che li collega con il canale naso-frontale che conduce al passaggio nasale medio. Con lo sviluppo dell'infiammazione in quest'area si stabilisce la diagnosi di sinusite frontale.

Nell'osso sfenoidale è lo stesso seno. La sua parete superiore poggia contro la ghiandola pituitaria, la parete laterale della cavità cranica e arteria carotide inferiore esce al naso e rinofaringe. A causa di questo quartiere, l'infiammazione in questa zona è considerata pericolosa, ma, fortunatamente, è abbastanza rara.

Anche gli otorinolaringoiatri distinguono i seni etmoidi. Si trovano nella cavità nasale e sono divisi in posteriori, centrali e anteriori a seconda del luogo della loro dislocazione. La parte anteriore e quella centrale si collegano con il passaggio nasale centrale e la parte posteriore - con la parte superiore. In sostanza, questa è un'unione di cellule dell'osso etmoide di varie dimensioni. Sono collegati non solo con la cavità nasale, ma anche tra loro. Ogni persona può avere da 5 a 15 dei seni specificati, che si trovano in 3 o 4 file.

Formazione della struttura

Nel processo di crescita umana, a partire dalla sua nascita, la cavità nasale cambia. Ad esempio, i bambini hanno solo due seni: il labirinto etmoide e il mascellare. Allo stesso tempo, nei neonati si possono trovare solo i loro inizi. Si sviluppano nel processo di crescita. Le cavità frontali dei bambini sono assenti. Ma in circa il 5% delle persone non compaiono nel tempo.

Inoltre, i bambini hanno passaggi nasali significativamente ristretti. Questo spesso diventa la causa della difficoltà di respirare le briciole. La parte posteriore della radice del naso nei neonati non è particolarmente pronunciata. La loro formazione finale è completata solo da 15 anni.

Non dimenticare che con l'età iniziano a morire le terminazioni nervose - i neuroni responsabili dell'odore. Questo è il motivo per cui le persone anziane spesso non sentono molti odori.

respirazione fornire

Funzione nasale Affinché l'aria non solo di entrare nel corpo, ma anche di essere pulita, è prevista per l'umidificazione in modo che la cavità nasale ha una forma specifica. La sua struttura e le sue funzioni forniscono un passaggio speciale di aria.

La cavità consiste di tre gusci, che sono separati da passaggi. È su di loro che scorre l'aria. Vale la pena notare che solo il guscio inferiore è vero, perché, a differenza del guscio medio e superiore, è formato tessuto osseo.

Il corso inferiore è collegato all'orbita attraverso il dotto nasale. Il mezzo comunica con i seni mascellari e frontali, forma le cellule centrali e frontali del labirinto etmoide. L'estremità posteriore della concha nasale superiore forma il seno dell'osso principale. L'upstroke è le cellule posteriori dell'osso etmoidale.

I seni paranasali sono cavità accessorie del naso. Vengono espulsi da una membrana contenente una piccola quantità di ghiandole mucose. Tutte le partizioni, conchiglie, seni paranasali, cavità annessiali aumentano significativamente la superficie delle pareti appartenenti al tratto respiratorio superiore. Grazie a tutto il plesso, si forma la cavità nasale. La sua struttura non è limitata ai labirinti interni. Comprende la parte esterna, progettata per l'aspirazione dell'aria, la sua depurazione, il riscaldamento.

Il principio del tratto respiratorio superiore

Struttura della cavità nasale

Quando si entra nel passaggio nasale esterno, l'aria entra in una cavità ben riscaldata. L'alta temperatura in esso è ottenuta a causa del gran numero di vasi sanguigni. L'aria si scalda abbastanza rapidamente e raggiunge la temperatura corporea. Allo stesso tempo nello stesso luogo viene liberato dalla polvere e dai microbi a causa della barriera naturale di ciuffi di peli e muco. Inoltre, nella parte superiore della cavità nasale, i rami del nervo olfattivo. Controlla la sostanza chimica composizione aerea e regola la forza di inalazione a seconda di esso.


Quando la cavità nasale finisce, la struttura e le funzioni di cui sono progettati per fornire la respirazione, inizia la rinofaringe. Si trova dietro la cavità orale e nasale. La sua parte inferiore è divisa in 2 tubi. Uno di loro è respiratorio e il secondo è l'esofago. Si incrociano in gola. Ciò è necessario affinché una persona possa respirare l'aria in un modo alternativo - attraverso la bocca. Questo metodo non è molto conveniente, ma è necessario nei casi in cui i passaggi nasali sono chiusi. Dopotutto, è a questo scopo che le cavità orale e nasale sono collegate, sono separate solo dalla parete palatale.

Ma vale la pena notare che respirando attraverso la bocca, l'aria non è in grado di pulire e riscaldarsi adeguatamente. Ecco perché le persone sane dovrebbero sempre provare a respirare l'aria esclusivamente con il loro naso.

mucosa

A partire dalla parte esterna del naso, la superficie interna della cavità è rivestita con celle speciali. Su ogni cm 2 ci sono circa 150 ghiandole mucose. Producono sostanze che hanno una funzione protettiva. La mucosa nasale è progettata per proteggere il corpo dagli effetti nocivi dei germi che lo attraversano attraverso l'aria. La loro azione principale è volta a ridurre la capacità degli organismi patologici di riprodursi. Ma oltre a questo, attraverso le fessure cellulari dei vasi sanguigni, un gran numero di leucociti vengono rilasciati nella cavità. Contrastano la flora microbica in arrivo.

Una parte enorme della cavità nasale e dei suoi seni, coperta da piccole ciglia filiformi. Diverse dozzine di tali formazioni partono da ciascuna cella. Esitano costantemente, facendo movimenti mossi. Si piegano rapidamente verso i fori per uscire e lentamente ritornano nella direzione opposta. Se le aumenti di molto, ottieni un'immagine che assomiglia a un campo di grano, che è agitato dalla forza del vento.

Nella cavità nasale l'aria deve essere pulita. E l'epitelio ciliare serve precisamente così che le microparticelle trattenute possono essere rimosse rapidamente dalla cavità nasale.

Funzione cavità

Oltre a fornire la respirazione, il naso è progettato per una serie di altri compiti. Gli scienziati hanno scoperto che una corretta respirazione garantisce il corretto funzionamento dell'intero organismo. Quindi, le funzioni principali della cavità nasale:

1) Respirazione: è grazie al flusso d'aria dall'ambiente esterno che tutti i tessuti sono saturi di ossigeno;

2) protezione: durante il passaggio attraverso il naso, l'aria viene purificata, riscaldata, disinfettata;

3) senso dell'olfatto: il riconoscimento degli odori è necessario non solo in un certo numero di professioni (ad esempio nel settore alimentare, dei profumi o dell'industria chimica), ma anche per la normale attività della vita.

La sfida riflessa delle azioni necessarie può anche essere attribuita alla funzione protettiva: può starnutire o anche arrestare temporaneamente la respirazione. Il segnale necessario viene inviato al cervello dalle terminazioni nervose quando le sostanze irritanti li raggiungono.

Cavità nasale umana

Inoltre, è la cavità nasale che svolge la funzione di risonatore - dà voce alla sonorità, alla tonalità e al colore individuale. Pertanto, quando la testa fredda, cambia, diventa nasale. A proposito, è la respirazione nasale completa che stimola la normale circolazione sanguigna. Contribuisce al fatto che c'è un normale deflusso di sangue venoso dal cranio, migliora la circolazione linfatica.

Non dimenticare che il naso e la cavità nasale hanno una struttura speciale. È a causa del gran numero di seni delle vie aeree significativamente facilitato massa del cranio.

Fornire una funzione protettiva

Molti tendono a sottovalutare l'importanza della respirazione nasale. Ma senza la normale esecuzione di questa funzione, il corpo è più suscettibile alle infezioni. L'intera superficie interna del naso dovrebbe essere leggermente inumidita. Ciò è dovuto al fatto che le cellule caliciformi e le ghiandole corrispondenti producono muco. Tutte le particelle che cadono nel naso sono incollate e rimosse con l'aiuto dell'epitelio ciliare. Il processo di purificazione dipende dallo stato di questo strato, che fornisce le funzioni di base della cavità nasale. Se le ciglia sono danneggiate e ciò può verificarsi a causa della malattia o della ferita, il movimento del muco sarà disturbato.

Anche per proteggere servono i follicoli linfatici, che si trovano alla vigilia della cavità nasale e svolgono la funzione immunomodulatoria. Le cellule del plasma, i linfociti e occasionalmente i leucociti granulari occasionali sono destinati allo stesso. Tutti loro sono la porta per i batteri patogeni che possono entrare nel corpo con l'aria.

Possibili problemi

In alcuni casi, la cavità nasale non può svolgere tutte le sue funzioni in pieno. Se sorgono problemi, la respirazione diventa difficile, la funzione protettiva si indebolisce, la voce cambia, l'olfatto viene temporaneamente perso.

Naso e cavità nasale La malattia più comune è la rinite. Può essere un vasomotore - al centro del problema sta trattando il deterioramento del tono dei vasi, che si trovano nella sottomucosa dei gusci inferiori. La rinite allergica è solo una reazione individuale del corpo a potenziali sostanze irritanti. Questi includono polvere, lanugine, polline e altri. La rinite ipertrofica è caratterizzata da un aumento del tessuto connettivo. Si sviluppa come conseguenza di altri tipi di malattie nasali croniche. Inoltre, un naso che cola può essere il risultato di assumere troppi farmaci vasocostrittori. Questo fenomeno è chiamato rinite medica.

La mucosa della cavità nasale può soffrire a causa di lesioni o interventi chirurgici. In questi casi possono verificarsi sinechie. Anche nei casi di rinosinusite avanzata si osserva un'eccessiva crescita della mucosa. In molte situazioni, questo è accompagnato da rinite allergica. Un altro problema che il paziente può affrontare è la comparsa di tumori. Ci possono essere cisti, osteomi, fibromi o papillomi nel naso.

Inoltre, non dimenticare che spesso non soffre la cavità nasale stessa, ma i seni paranasali. A seconda del sito di infiammazione, si distinguono le seguenti malattie.

  1. Con la sconfitta dei seni mascellari si sviluppa sinusite.
  2. I processi infiammatori nelle aree del labirinto etmoide sono chiamati etmoiditi.
  3. La malattia frontale è chiamata problemi patologici con le cavità frontali.
  4. Nei casi in cui si tratta di infiammazione del seno principale, parlano di sfenidite.

Ma succede che i problemi iniziano in tutte le cavità allo stesso tempo. Quindi l'otorinolaringoiatra può fare una diagnosi di pansinusite.

I medici ORL possono diagnosticare la natura acuta o cronica della malattia. Si distinguono per il grado di sintomi e la frequenza delle manifestazioni della malattia. Spesso, i raffreddori comuni, che non sono stati curati nel tempo, portano a problemi con i seni paranasali.

Molto spesso, gli esperti si trovano di fronte a sinusiti o frontali. Ciò è dovuto alla struttura e alla posizione dei seni mascellari e frontali. È per questo che sono più spesso colpiti. Percependo dolore nella zona di queste cavità, è meglio andare da un otorinolaringoiatra, che può diagnosticare e selezionare un trattamento adeguato.